Confessioni ultime

Una meditazione sulla vita, la natura, il silenzio, la libertà

Voto medio di 135
| 39 contributi totali di cui 13 recensioni , 26 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Pensieri e racconti di vita. Le Confessioni ultime di Mauro Corona sono il diario intimo di "un sognatore". Un autoritratto che richiama in alcuni passaggi l'indimenticabile tradizione degli scritti morali, da Seneca al filosofo e samurai Jocho Yamam ...Continua
Piego di Libri
Ha scritto il 29/04/16
Caratterizzato da un linguaggio istintivo, a tratti colorito, Corona, che si definisce scultore e alpinista, prima che scrittore, appartiene ad uno stuolo di scrittori non accademici... http://www.piegodilibri.it/recensioni/confessioni-ultime-mauro-c...Continua
Antonio Vetro'
Ha scritto il 08/07/15
Tanto ardore ma poca profondità
Avevo visto un'intervista e mi aveva colpito la passione con cui descriveva il fremere della parete rocciosa al contatto con la mano dello scalatore. Ho ritrovato l'ardore di quell'intervista in questo libro, ma non la profondità. Tanti luoghi comuni...Continua
Stefano Nassetti
Ha scritto il 05/02/15
volevo leggere un libro di mauro corona...
...e l'ho fatto, per curiosità...il personaggio è simpatico, dice cose sensate, spesso. Ma non ho grande attrazione per questi "guru letterari" ...tipo anche Terzani...insomma, sti personaggi che in un libro ti dicono "come vanno le cose", o come dov...Continua
Luke-Sun_Tzu
Ha scritto il 14/05/14
un fiume
un fiume che avanza senza seguire un letto ben definito. Questo è il Corona che ho trovato nel libro. Si trovano pensieri già apprezzati e fatti nostri per chi, come me, ha già divorato altri libri suoi. Tuttavia l'enfasi e la "rabbia" che vi si colg...Continua
Spady7
Ha scritto il 28/04/14

Lettura che apre a riflessioni personali..Confermo la stima per quest'uomo e per il coraggio di dire quello che pensa....
Lo consiglio!


Eleonora Festari
Ha scritto il Dec 30, 2013, 22:24
«Se vuoi vedere il cuore di un amico, ammalati. Chi ti è amico nei tempi felici e ti volge le spalle come un estraneo in caso di disgrazia o malattia è un codardo. L'uomo calcolatore è codardo perché i calcoli hanno tutti a che fare con il profitto e...Continua
Pag. 108
Eleonora Festari
Ha scritto il Dec 30, 2013, 22:17
[...] vivere è come scolpire, bisogna togliere, solo allora viene fuori la scultura nella sua essenza. Togliere per apprezzare. Altrimenti la persona si satura ed è meno libera, più annoiata, stressata, nervosa.
Pag. 89
Eleonora Festari
Ha scritto il Dec 30, 2013, 22:13
Bisogna bastarsi, solo allora possiamo fare del bene agli altri. Se dipendi da qualcosa, se non ti basti, sei vulnerabile e non farai mai niente di buono. [...] La teoria del bastarsi ti rende invulnerabile, scanzonato e generoso con tutti. Chi cerca...Continua
Pag. 84
Eleonora Festari
Ha scritto il Dec 30, 2013, 22:11
[...] credo che l'uomo non sarà mai felice finché desidererà quello che non ha. Non ci bastiamo. L'essere umano vive nella dipendenza, è schiavo di qualcosa che è lui stesso. L'uomo non può trovare la felicità se non si libera delle schiavitù che lui...Continua
Pag. 84
Eleonora Festari
Ha scritto il Dec 30, 2013, 22:02
Più hai più devi difendere! Una persona vestita decorosamente, con una buona macchinina, vive in pace, vive sereno, usa il tempo libero per sé. A me non fanno invidia questi ricconi, non ho mai desiderato andare al Billionaire. Non me ne frega niente...Continua
Pag. 81

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi