Confesso che ho sbagliato

di | Editore: TEA
Voto medio di 20
| 2 contributi totali di cui 2 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Zeri si guarda indietro, si racconta e riconosce i difetti, gli errori, lepresunzioni di tutta una vita. Consigliere del conte Cini e conculente di J.P. Getty, frequentatore della nobiltà romana e habitué dei salotti londinesi,nonch&eac ...Continua
La grandguignolesque
Ha scritto il 18/10/12
La grandezza di spirito e l'enorme bagaglio di "conoscitore" sono ciò che fanno di Federico Zeri una delle più grandi figure italiane, non soltanto relativamente alla storia dell'arte, ma all'intero panorama intellettuale. Zeri era uno di quei rari s...Continua
Kulsho
Ha scritto il 25/02/10
Incantevole e divertentissimo, per la smodata mole di sapienza, la mordace ironia e la vena polemica. Zeri ammalia sempre sia come studioso dall'enciclopedica conoscenza sia per la frecciata senza scampo: giudizi lapidari dati su contemporanei, maest...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi