Confesso che ho vissuto

Le memorie del grande poeta cileno

Voto medio di 37
| 5 contributi totali di cui 5 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
NChelifer
Ha scritto il 23/05/17
Un essere essenziale
Neruda non è un uomo comune e neanche un uomo fuori dal normale, è una personalità semplice apprezzata per la sua caparbietà nell' essere giusto con le sembianze di un cinico. Direi che ha vissuto perché pieno di umorismo e ironia; riesce a buttar gi...Continua
Dedi
Ha scritto il 05/05/10
Senza peccato
Un'autobiografia piena di passione, fame di vita, in tutte le forme in cui si presenta. C'è amore per la natura, per gli animali, per le donne, per il vino, per i viaggi, per il popolo, per la bella compagnia. Quella di Neruda è una prosa che trasuda...Continua
margal
Ha scritto il 16/02/10
E' forse il libro che amo di più. Forse perchè lo lessi la prima volta all'età di 13 anni, forse perchè mi aprì lo sguardo su un pezzo di mondo che ignoravo, forse perchè mi ha condotto per mano dentro la poesia, non solo la sua, ma questo libro ha l...Continua
Lucyax
Ha scritto il 06/01/10

Affascinante, coinvolgente.....
Letto tanto tempo fa, quasi in contemporanea al Piccolo principe...è difficile dire quale dei due è più poetico

Manziflavia
Ha scritto il 05/05/09

Da leggere, come tutte le opere del poeta cileno, bello, denso come le sue poesie sanno essere, per gli amanti della letteratura latinoamericana


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi