Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Consigli a un giovane ribelle

Di

Editore: Einaudi (Stile Libero Extra)

3.7
(192)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 116 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo

Isbn-10: 8806192906 | Isbn-13: 9788806192907 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: M. Marchetti

Disponibile anche come: Altri

Genere: Education & Teaching , Non-fiction , Social Science

Ti piace Consigli a un giovane ribelle?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Polemico e critico, intenso e ironico, Hitchens intesse una meditazione arguta su cosa significhi pensare, vivere, opporsi. Nelle sue 19 lettere immaginarie a uno studente, esplora l'intera gamma di posizioni contrarie, dalla dissidenza all'anticonformismo, dal radicalismo alla ribellione, introducendo le nuove generazioni alle figure che lo hanno ispirato. Senza tempo e nel tempo, questo "minimanifesto" che eleva il dissenso a strumento del progresso e della democrazia raccoglie tutte le pulsioni di un autentico ribelle.

Ordina per
  • 3

    "Tieni asciutte le polveri per le battaglie che hai di fronte, e impara a riconoscerle e a cogliere il loro momento".

    Trovato per caso in biblioteca, preso come un messaggio dal cielo. ...continua

    "Tieni asciutte le polveri per le battaglie che hai di fronte, e impara a riconoscerle e a cogliere il loro momento".

    Trovato per caso in biblioteca, preso come un messaggio dal cielo.

    ha scritto il 

  • 4

    "Guardati dall'irrazionale, per quanto seduttivo. Diffida della compassione; preferisci la dignità per te e per gli altri. Non aver paura di essere considerato arrogante o egoista. Non essere mai spet ...continua

    "Guardati dall'irrazionale, per quanto seduttivo. Diffida della compassione; preferisci la dignità per te e per gli altri. Non aver paura di essere considerato arrogante o egoista. Non essere mai spettatore dell'ingiustizia o della stupidità. Cerca la discussione e la disputa per il piacere che ti danno; la tomba ti offrirà un sacco di tempo per tacere."
    Lo rileggerei all'infinito.

    ha scritto il 

  • 2

    consigli a non piegarsi. ma poiché il narcisismo dell'autore lo spinge a parlare quasi sempre soltanto della sua vita e di come sia riuscito lui a non piegarsi, scatta il dubbio che siano consigli per ...continua

    consigli a non piegarsi. ma poiché il narcisismo dell'autore lo spinge a parlare quasi sempre soltanto della sua vita e di come sia riuscito lui a non piegarsi, scatta il dubbio che siano consigli per diventare christopher hitchens. più che altro.

    ha scritto il 

  • 5

    Ho poche parole per questo libro. Ti posso dire di leggerlo senza badare al tono, a chi lo scrive e al perchè, lascia da parte l'etichette e prendilo così per com'è. "Molto spesso la cosa più difficil ...continua

    Ho poche parole per questo libro. Ti posso dire di leggerlo senza badare al tono, a chi lo scrive e al perchè, lascia da parte l'etichette e prendilo così per com'è. "Molto spesso la cosa più difficile da dire è quella che ci sta davanti al naso."

    ha scritto il 

  • 1

    Un titolo più appropriato sarebbe: "Consigli su come diventare un'insopportabile testa di cazzo sputasentenze destinata a essere evitata come la peste da tutte le persone che avranno la sventura di ca ...continua

    Un titolo più appropriato sarebbe: "Consigli su come diventare un'insopportabile testa di cazzo sputasentenze destinata a essere evitata come la peste da tutte le persone che avranno la sventura di capitare alla portata dei suoi pipponi."
    Un po' lungo forse, ma i titoli lunghi sono più RIBELLI, no?

    ha scritto il 

  • 4

    "Fa' ogni sforzo per combattere l'atrofia e la routine. Interrogare l'Ovvio e il Dato è un elemento essenziale della massima de omnibus dubitandum".
    (p. 42)

    ha scritto il 

  • 3

    Un veloce passatempo

    Raccoglie alcune lettere scritte ad un (immaginario?) giovane. Si citano argomenti sull'importanza di essere "contro" ed alcuni esempi notevoli. In generale, secondo me l'autore spesso va troppo sul p ...continua

    Raccoglie alcune lettere scritte ad un (immaginario?) giovane. Si citano argomenti sull'importanza di essere "contro" ed alcuni esempi notevoli. In generale, secondo me l'autore spesso va troppo sul personale e vuole un po' inculcare le proprie opinioni al lettore (che c'è di male, direte voi?). Non presenta comunque spunti o riflessioni notevoli quindi gli metto 3 stellette.

    ha scritto il 

  • 3

    Da inserire nei programmi ministeriali al posto dei Promessi Sposi.

    Cosa avrebbero scritto Mark Twain o Dante se fossero vissuti ai tempi di Madre Teresa di Calcutta, Clinton o Noam Chomsky? Che suggerimenti avrebbero dato a un eventuale figlio per corazzarlo alla vi ...continua

    Cosa avrebbero scritto Mark Twain o Dante se fossero vissuti ai tempi di Madre Teresa di Calcutta, Clinton o Noam Chomsky? Che suggerimenti avrebbero dato a un eventuale figlio per corazzarlo alla vita, incoraggiarlo e sfidarlo? Secondo me qualcosa di molto vicino a questo.

    ha scritto il