Contratto fatale

Voto medio di 335
| 31 contributi totali di cui 26 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il miliardario italiano Michael Conte deve trovare una moglie a tutti i costi per permettere alla sorella di sposarsi: queste sono le regole imposte dalla sua famiglia, che lui antepone a tutto. E quando scopre che l’amica e fotografa Maggie Ryan ...Continua
Ha scritto il 06/02/17
A me è piaciuto tantissimo! Storia sì, semplice, ma c'è tutto: famiglia, eros, amore, amicizia e soprattutto coinvolgimento! L'ho letto tutto d'un fiato e ho attaccato subito il terzo! Ps. Altro che Cinquanta sfumature di grigio e co.!!!
Ha scritto il 30/08/15
Niente di che!
Sinceramente, niente di che.....lettura scorrevole, non impegnativa per quando si vuole perdere tempo. Un libro che si può anche perdere....
  • 1 mi piace
Ha scritto il 25/05/15
Mi è piaciuto molto anche il secondo della serie, devo dire che mi è piaciuto addirittura più del primo, ho trovato qualcosa in più nella trama e poi le scene in cucina? Uniche!! W le mamme italiane!
Ha scritto il 02/03/15
Lievemente meglio del primo.. ma resta sempre una trilogia banale.
Dopo la delusione che ebbi tratto dalla lettura del primo libro della saga "Marriage a Billionaire", trilogia di gran successo come affermano le testate giornalistiche più importanti, ecco che ho preso una nuova cantonata. Un po’ me l'aspettavo e ...Continua
Ha scritto il 07/02/15
Il libro è carino anche se un po scontato . A dire il vero i personaggi mi hanno preso veramente poco. Avevo apprezzato molto il primo della serie ma con questo siamo scesi parecchio di livello.

Ha scritto il Mar 23, 2014, 22:45
Puoi commettere tutti gli sbagli che vuoi e ti perdoneranno sempre. È questo il significato della parola ‘famiglia’.
Ha scritto il Mar 23, 2014, 22:44
Quanto a insegnarti a cucinare, lo faccio per un solo motivo. Ogni donna dovrebbe avere un dolce che le riesce perfetto. Per offrirlo non agli altri, ma a se stessa. E ora, procedi
Ha scritto il Mar 23, 2014, 22:43
Questa sera servirai la cena a tuo marito con le tue mani. E questo non perché gli sei sottomessa, o perché lui ti consideri inferiore. Al contrario. Perché tu sei di più. Molto di più. Capisci cosa intendo?
Ha scritto il Jun 02, 2013, 10:05
Buffo come l'amore sembrasse una cosa magica e lontana nel futuro, finchè il desiderio di averlo non ti faceva provare dei sentimenti inesistenti.
Pag. 248
Ha scritto il Jun 02, 2013, 10:04
Le donne bramano sempre gli uomini fuori dalla loro portata, soprattutto quelli innamorati di un'altra.
Pag. 71

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi