Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Contro il fanatismo

By Amos Oz

(926)

| Others | 9788807840425

Like Contro il fanatismo ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

"Come curare un fanatico? Inseguire un pugno di fanatici su per le montagne dell'Afghanistan è una cosa. Lottare contro il fanatismo è un'altra, completamente diversa. L'attuale crisi mondiale in Medio Oriente o in Israelee Palestina non discende dai Continue

"Come curare un fanatico? Inseguire un pugno di fanatici su per le montagne dell'Afghanistan è una cosa. Lottare contro il fanatismo è un'altra, completamente diversa. L'attuale crisi mondiale in Medio Oriente o in Israelee Palestina non discende dai valori dell'Islam. Non è da imputarsi, come dicono certi razzisti, alla mentalità araba. Ha invece a che fare con l'antica lotta fra fanatismo e pragmatismo. Fra fanatismo e pluralismo. Fra fanatismo e tolleranza. Il fanatismo nasce molto prima dell'Islam, del cristianesimo, del giudaismo. Viene prima di qualsiasi stato, governo o sistema politico. Prima di qualsiasi ideologia o credo. Disgraziatamente, il fanatismo è una componente sempre presente nella natura umana, è un gene del male." (Amos Oz)

79 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Acuto, intelligente, ricco di spunti per una seria riflessione sull'importanza del compromesso che in troppi scenari di guerra è stato sostituito ipocritamente con la tregua tra le parti belligeranti, le une cieche sulle ragioni degli altri. Lo consi ...(continue)

    Acuto, intelligente, ricco di spunti per una seria riflessione sull'importanza del compromesso che in troppi scenari di guerra è stato sostituito ipocritamente con la tregua tra le parti belligeranti, le une cieche sulle ragioni degli altri. Lo consiglierei ai giovani. Dal mio punto di vista il senso del libro andrebbe forse contestualizzato.

    Is this helpful?

    jlvm said on Oct 20, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Quantomeno deludente questo pamphlet, sia a livello di idee che di struttura.

    Non mi è piaciuto.

    Is this helpful?

    Ggala said on Sep 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    non mi è piaciuto questo libro non per il modo in cui è scritto o per il tipo di narrazione di Oz, ma perché non mi sono trovato con le sue idee. Innanzi tutto a mio parere Oz confonde il fanatismo con l'ideologia, cioè sul fatto che ogni persone è q ...(continue)

    non mi è piaciuto questo libro non per il modo in cui è scritto o per il tipo di narrazione di Oz, ma perché non mi sono trovato con le sue idee. Innanzi tutto a mio parere Oz confonde il fanatismo con l'ideologia, cioè sul fatto che ogni persone è quello che è perché ha delle proprie idee, idee che anche se radicali/fanatiche fanno parte della persona stessa e a meno che non procurino danni ho dolore ad altre persone, fanatiche o no che siano non necessariamente sono dannose nei confronti di chi ci circonda. Anzi ogni creazione fuori dalle righe o comunque innovativa è stata fatta proprio grazie a quello che lui chiama fanatismo, cioè la ricerca ossessiva per un qualcosa o per un ideale. Inoltre nel basso della mia ignoranza non credo che la guerra tra arabi e ebrei sia da giustificare solo o principalmente col fanatismo, ma col fatto che le persone per propria natura sono egoiste o comunque privilegiano i loro interessi a discapito di altri creando in maniera artificiosa un perché delle loro azioni e a mio modesto parere la via per la pace non è eliminare il fanatismo (cosa impossibile a mio avviso), ma sacrificare i propri interessi per il bene comune. Naturalmente è logico che molti fanatici a causa delle loro idee fanno e hanno fatto del male, ma a mio parere tutto questo è comunque dovuto a una forma di egoismo e prevaricazione del proprio pensiero sugli altri. Inoltre anche l'ignoranza svolge un ruolo fondamentale, alle volte per cause culturali e alle volte per convenienza. Naturalmente il kamikaze è sì un fanatico, ma anche una persona manipolata che non ha avuto la possibilità di sviluppare un proprio pensiero,una persona manipolata al solo scopo di creare un'uomo non pensante, ma solo un mezzo per arrivare ai propri scopi. Quindi a mio parere il tutto non si può racchiudere in una sola parola che è FANATISMO.

    Is this helpful?

    Antonio said on Jul 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Tratto da tre interventi dello scrittore israeliano all'Università di Tubinga, Germania. Il tema è il fanatismo, nel conflitto israeliano palestinese ma anche in generale. La soluzione? Il compromesso. Utile riflessione per chi pensa di avere facili ...(continue)

    Tratto da tre interventi dello scrittore israeliano all'Università di Tubinga, Germania. Il tema è il fanatismo, nel conflitto israeliano palestinese ma anche in generale. La soluzione? Il compromesso. Utile riflessione per chi pensa di avere facili ricette per i problemi del mondo...

    Is this helpful?

    Livorno58 said on Feb 28, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    gran modo di scrivere!!!

    scrittore che tratta argomenti impegnati come la questione palestinese con equilibrio e senso!!! come se scrivesse una persona "normale" dotata di buon senso...dote rara!

    Is this helpful?

    FabioRE said on Jan 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    È un libro che tutti dovrebbero leggere, perché il fanatismo è un virus che si annida dappertutto e ti colpisce quando meno te lo aspetti, oppure colpisce chi ti sta attorno. Però c'è un vaccino e si chiama compromesso.
    "Nel mio mondo, la parola comp ...(continue)

    È un libro che tutti dovrebbero leggere, perché il fanatismo è un virus che si annida dappertutto e ti colpisce quando meno te lo aspetti, oppure colpisce chi ti sta attorno. Però c'è un vaccino e si chiama compromesso.
    "Nel mio mondo, la parola compromesso è sinonimo di vita. E dove c'è vita ci sono compromessi. Il compromesso non è integrità e nemmeno idealismo e nemmeno determinazione o devozione. Il contrario di compromesso è fanatismo, morte."

    Is this helpful?

    Daisy (in perpetuo volo) said on Nov 17, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book