Conversazione con J. K. Rowling

Di

Editore: Ponte alle Grazie

3.4
(113)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 93 | Formato: Altri

Isbn-10: 8879286153 | Isbn-13: 9788879286152 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Valentina Daniele

Genere: Biografia , Non-narrativa

Ti piace Conversazione con J. K. Rowling?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Nel 1997 un editore di libri per adulti inglese, Bloomsbury, pubblica lastoria di un ragazzino dotato di poteri magici, Harry Potter. Da allora sonopassati cinque anni e l'autrice, J. K. Rowling, è diventata famosa in tutto ilmondo. Ma quello che ancora non si conosce e non si racconta è la vitadi questa scrittrice, che non è mai venuta meno, malgrado il successo, allariservatezza della sua vita privata. Questa è la prima intervista in cui laRowling racconta la sua infanzia e le sue letture preferite, la sua carrierascolastica, la sua attività di scrittrice e come è nato il mondo fantastico diHarry Potter, come hanno preso forma i personaggi e gli ambienti, semprelegati a episodi della sua vita.
Ordina per
  • 3

    Lettura molto interessante, è stato bello conoscere l'infanzia e l'adolescenza di questa fantastica scrittrice e scoprire nuovi particolari, anche se la maggior parte li conoscevo già, sulle sue ispir ...continua

    Lettura molto interessante, è stato bello conoscere l'infanzia e l'adolescenza di questa fantastica scrittrice e scoprire nuovi particolari, anche se la maggior parte li conoscevo già, sulle sue ispirazioni più grandi.
    Gli articoli finali sono molto interessanti, specie quello di Umberto Eco, in cui critica in modo molto diretto la scelta di bandire Harry Potter in alcune scuole americane.
    L'ultimo articolo invece non mi è piaciuto per nulla, anzi, non ho avuto il coraggio neanche di finirlo purtroppo :S

    ha scritto il 

  • 4

    Libro immancabile per qualsiasi potterhead sebbene, come già detto in altre recensioni, un po datato.
    È interessante leggere di come la vita privata dell'autrice possa aver influenzato la stesura dell ...continua

    Libro immancabile per qualsiasi potterhead sebbene, come già detto in altre recensioni, un po datato.
    È interessante leggere di come la vita privata dell'autrice possa aver influenzato la stesura della saga, ma alla fine la maggior parte delle cose sono risapute.
    Lo consiglio agli amanti della Row e di "Harry Potter", non ci metterete più di un'oretta a finirlo :-)

    ha scritto il 

  • 4

    Un libro scorrevole e interessante per conoscere qualcosa in più dell'autrice del famoso Harry Potter. Inizia con una lunga intervista all'autrice, dalla quale vengono fuori cose a dire il vero piutto ...continua

    Un libro scorrevole e interessante per conoscere qualcosa in più dell'autrice del famoso Harry Potter. Inizia con una lunga intervista all'autrice, dalla quale vengono fuori cose a dire il vero piuttosto risapute sia sulla sua vita che sulla genesi del famoso maghetto. Più che altro mi verrebbe da chiedere: ma se ha tutto questo materiale sui vari personaggi, perchè non lo pubblica? Io leggerei ben volentieri che so la storia dell'infanzia di Sirius o di Lupin...La parte più carina del libro sono le recensioni finali: scoprire che persino Carotenuto si è scomodato per HP...be', fa piacere! Alcuni dei paragoni fatti dai critici mi sembrano però eccessivi: nonostante la mia passione per i libri del maghetto insomma mai mi sarei sognata di accostarlo a Gesù o a Budda bambini...ma d'altra parte i critici ci sono per questo, no?
    Unico peccato: il libro è un po' vecchio, quindi all'epoca della pubblicazione la saga di HP era arrivata solo al quarto libro...

    ha scritto il 

  • 3

    Fan di Harry Potter (ma soprattutto di J.K.Rowling), ci siete? Ottimo, allora posso iniziare!
    Devo ammettere che sulla Rowling e sul mondo di Harry Potter ho già letto diversi libri (La maga dietro Ha ...continua

    Fan di Harry Potter (ma soprattutto di J.K.Rowling), ci siete? Ottimo, allora posso iniziare!
    Devo ammettere che sulla Rowling e sul mondo di Harry Potter ho già letto diversi libri (La maga dietro Harry Potter, Dalla pagina allo schermo, Manuale per apprendisti maghi e Il mio amico Harry Potter), quindi non posso certo dire di aver scoperto chissà quale novità in queste 93 pagine impostate a botta e risposta, ma da fan sfegatata non potevo non averlo, proprio no. In generale l'ho trovato carino, con domande interessanti che non riguardano solo il famoso maghetto, ma anche la vita privata dell'autrice, la scalata verso il successo, le sue idee e le sconfitte.. trovo bello poter conoscere i lati nascosti di una donna forte e modesta come lei, l'ho sempre ammirata. L'unica pecca, se così vogliamo definirla, è che il libro è piuttosto datato, e quindi scende nel dettaglio solo per quanto riguarda i primi tre volumi della serie.
    Questa brevissima lettura non ha fatto che rafforzare la mia stima nei confronti della Rowling, è stato davvero piacevole vedere quanto lavoro, tempo e dedizione le ci sono voluti per dare vita al mondo di Harry.
    Non me la sento di consigliarlo né di sconsigliarlo.. obbiettivamente non dice niente di nuovo, ma se siete fan della serie sicuramente non potrà mancare nella vostra libreria!

    ha scritto il 

  • 3

    Come tutte le biografie o interviste autorizzate, il libro risulta asettico, inutile e, seppur non scritto dalla Rowling, autocelebrativo. Niente di che, buono per i collezionisti e amatori della Saga ...continua

    Come tutte le biografie o interviste autorizzate, il libro risulta asettico, inutile e, seppur non scritto dalla Rowling, autocelebrativo. Niente di che, buono per i collezionisti e amatori della Saga di Harry Potter.

    ha scritto il 

  • 3

    Mitica Rowling

    Il libro in sè non fornisce molte curiosità aggiuntive rispetto ad Harry Potter e alla sua <> questo forse anche perchè le interviste sono avvenute nel 2002 quando la saga era ancora lungi dal ...continua

    Il libro in sè non fornisce molte curiosità aggiuntive rispetto ad Harry Potter e alla sua <<mamma>> questo forse anche perchè le interviste sono avvenute nel 2002 quando la saga era ancora lungi dal terminare.
    Sicuramente preferisco leggere qualcosa scritto dalla Rowling(vanno bene anche le storielle per beneficienza) piuttosto che qualcuono che scrive qualcosa su di lei.
    Una cosa positiva però in questa breve lettura l'ho trovata: il fatto che venga sottolineato il grande lavoro che sta dietro lo scrivere una saga come quella di Harry Potter, quello di immaginarsi tutti i minimi particolari del mondo dei maghi e dei personaggi stessi prima di cominciare a scrivere, quello di delineare una saga di ben sette libri (con canovaccio annesso) ancor prima di avere una minima speranza che il primo di essi venisse pubblicato, l'amore per la scrittura in sè.
    Certo la Rowling non è un alieno e non penso che del successo monetario se ne freghi però per lo meno,da quanto dichiara (e io le credo), credo non abbia mai fatto pubblicare un capitolo della saga di Harry senza che fosse pienamente convinta e soddisfatta del suo lavoro.
    Non posso fare a meno di stimare questa donna e di ringraziarla per aver regalato alla mia adolescenza quel tocco in più di magia con le sue storie.

    ha scritto il 

Ordina per