Conversazione nella «Catedral»

Voto medio di 293
| 38 contributi totali di cui 35 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il "romanzo politico" di uno dei più importanti autori nel panorama letterario latinoamericano: un'avvincente e drammatica meditazione sullo stato di frustrazione in cui si dibatte un'intera società.
Ha scritto il 26/05/16
Questo è in assoluto il libro più complicato che abbia mai letto. a parte i libretti della Ioshimoto, ma lì la difficoltà nel leggere è dovuta agli scongiuri che si fanno ogni due righe per colpa di quel gatto nero.quando, come in questo caso, ...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il 01/06/14
Terminato Conversazione nella Catedral di Mario Vargas Llosa.Si tratta di un libro difficile, costruito in modo serrato, con salti continui di tempo, di spazio e di personaggi. Ci vuole costanza inizialmente, per abituarsi allo stile, per conoscere ...Continua
Ha scritto il 21/05/14
Sì, leggetelo
Mi è piaciuto molto. Un libro moderno, con una costruzione cinematografica, ricca di flashback, di personaggi, di interpretazioni, di visioni del mondo. Un grande scrittore, leggetelo.
  • 2 mi piace
Ha scritto il 10/03/14
Mario Vargas Lllosa - Conversazione nella "catedral"
Ho impiegato un mese esatto a finirlo. E' vero che sono 700 pagine belle fitte, ma onestamente non mi sono appassionato ed ho faticato in certi momenti a proseguire. Peccato veramente perché Vargas Llosa lo apprezzo moltissimo ed in genere il ...Continua
Ha scritto il 21/12/13
Cominci a leggerlo con grande difficoltà, perché specialmente la prima parte è tutto un susseguirsi di storie e dialoghi paralleli che durano ciascuno sì e no due righe; poi ti lasci affascinare dalla storia e dai personaggi che emergono dai ...Continua
  • 2 mi piace

Ha scritto il Nov 10, 2011, 11:13
[...] solo che ricco e felice vuol dire la stessa cosa.
Pag. 154
Ha scritto il Nov 10, 2011, 10:28
[...] e la cosa meravigliosa era poter chiudere gli occhi e dire Dio esiste, o Dio non esiste, e credervi.
Pag. 121
Ha scritto il Nov 10, 2011, 10:26
[...] ogni figlio nasce con il suo pane sotto il braccio
Pag. 116

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi