Corpi

Di

Editore: Piemme

3.6
(365)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 396 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Tedesco , Olandese , Spagnolo , Francese

Isbn-10: 8838481822 | Isbn-13: 9788838481826 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: L. Corbetta

Disponibile anche come: Paperback , Copertina rigida

Genere: Criminalità , Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli

Ti piace Corpi?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
A Heartsdale, in Georgia, la paura arriva come un brivido sottile, in un'alba tranquilla, mentre la cittadina è ancora immersa nel sonno. Uno studente del Grant Tech College muore, apparentemente suicida, e Sara Linton, coroner locale, raggiunge la scena del delitto insieme a Tessa, la sorella incinta. Un attimo di distrazione e Tessa scompare. Di colpo la placida e rispettabile Grant County precipita in un incubo terrificante. Dietro alle partite di golf e alle feste di beneficenza del college, si annidano violenze domestiche,traffici di droga e festini a luci rosse, mentre il numero dei morti continua a salire. Per il detective Jeffrey Tolliver, Lena Adams, la guardia di sicurezza del campus segnata da un grave trauma, nasconde qualcosa...
Ordina per
  • 4

    In un piccolo paese della Georgia, nei pressi di un campus universitario, un ragazzo viene trovato morto. Si è lanciato da un ponte. Ma questo è solo il primo di una serie di morti che tra possibili s ...continua

    In un piccolo paese della Georgia, nei pressi di un campus universitario, un ragazzo viene trovato morto. Si è lanciato da un ponte. Ma questo è solo il primo di una serie di morti che tra possibili suicidi ed evidenti omicidi, insanguina la cittadina. Investigano Jeffrey Tolliver insieme alla moglie patologa Sara Linton 8la cui sorella in cinta di 8 mesi viene accoltellata gravemente in occasione del primo ritrovamento) e l'ex poliziotta (ora guardia al campus) Lena Adams. Quest'ultima inizia a frequentare Ethan White, un ragazzo con precedenti penali e molto pericoloso, e finisce per essere tra gli indagati. Davvero è un libro che trasuda violenza (tutti le morti sono davvero toste) e ti porta a girare le pagine per scoprire l'assassino e le motivazioni. Finale a sorpresa molto interessante. Nota di demerito il comportamento di Lena che avrei preso a calci una pagina sì e l'altra anche!!

    ha scritto il 

  • 2

    Ho letto questo libro con molta fatica perché mi ha annoiata. Invece il finale mi è piaciuto molto ed ha migliorato il mio giudizio su questa scrittrice. Credo che leggerò un altro suo libro.

    ha scritto il 

  • 3

    La solita scrittura fluida e coinvolgente che ormai, ma anche per fortuna, è il marchio di fabbrica dei romanzi della Slaughter. Ritroviamo i personaggi già conosciuti e l'ambientazione giàaapprezzata ...continua

    La solita scrittura fluida e coinvolgente che ormai, ma anche per fortuna, è il marchio di fabbrica dei romanzi della Slaughter. Ritroviamo i personaggi già conosciuti e l'ambientazione giàaapprezzata, forse è la trama che questa volta lascia più a desiderare: alcuni punti poco chiari mi hanno lasciato con non pochi punti interrogativi. Un po' in discesa rispetto al precedente

    ha scritto il 

  • 4

    Questo è il libro della Slaughter che ho letto con meno attenzione per impegni di ufficio ed extra eppure si è rivelata grandiosa come sempre : è davvero un autrice fantastica ed una garanzia del thri ...continua

    Questo è il libro della Slaughter che ho letto con meno attenzione per impegni di ufficio ed extra eppure si è rivelata grandiosa come sempre : è davvero un autrice fantastica ed una garanzia del thriller adrenalinico.

    ha scritto il 

  • 4

    A Heartsdale, in Georgia uno studente del college muore, apparentemente suicida, e Sara Linton, coroner e pediatra locale, raggiunge il luogo del ritrovamento insieme a Tessa, la sorella incinta di ot ...continua

    A Heartsdale, in Georgia uno studente del college muore, apparentemente suicida, e Sara Linton, coroner e pediatra locale, raggiunge il luogo del ritrovamento insieme a Tessa, la sorella incinta di otto mesi. Un attimo di distrazione e Tessa scompare.
    Di colpo la contea di Grant precipita in un incubo terrificante. L'unica persona che potrebbe aiutare a far luce su questa terribile vicenda è Lena Adams, la guardia di sicurezza del campus, che ha conosciuto il lato peggiore della natura umana: ora deve solo trovare il coraggio di affrontarlo.
    Un thriller di Karin Slaughter (il cui cognome significa "massacro" mai cognome fu più azzeccato) molto bello.
    La narrazione è diretta cruda e molto descrittiva e riesce a far immaginare al lettore di essere proprio lì mentre si stanno svolgendo i fatti.
    Non merita le cinque stelline in quanto ci sono alcuni passi meno coinvolgenti e nel mezzo della storia, il ritmo si affievolisce un pò, però nel complesso non stanca affatto.

    ha scritto il 

  • 5

    piccolo nel formato ma grande nel contenuto

    presentazione da copertina
    "A Heartsdale, in Georgia, la paura arriva come un brivido sottile, in un'alba tranquilla, mentre la cittadina è ancora immersa n ...continua

    piccolo nel formato ma grande nel contenuto

    presentazione da copertina
    "A Heartsdale, in Georgia, la paura arriva come un brivido sottile, in un'alba tranquilla, mentre la cittadina è ancora immersa nel sonno. Uno studente del Grant Tech College muore, apparentemente suicida, e Sara Linton, coroner locale, raggiunge la scena del delitto insieme a Tessa, la sorella incinta. Un attimo di distrazione e Tessa scompare. Di colpo la placida e rispettabile Grant County precipita in un incubo terrificante. Dietro alle partite di golf e alle feste di beneficenza del college, si annidano violenze domestiche, traffici di droga e festini a luci rosse, mentre il numero dei morti continua a salire. Per il detective Jeffrey Tolliver, Lena Adams, la guardia di sicurezza del campus segnata da un grave trauma, nasconde qualcosa..."

    Sarah Linton è un coroner e il suo lavora la abituata a trovarsi di fronte a "corpi" senza vita, "corpi" che han subito delle violenze, ma quando si trova davanti al corpo della sorella accoltellata tutto cambia per lei e da questo evento vengono mette in discussione la sua vita, le sue scelte, i suoi genitori la ritengono colpevole di quello che è accaduto alla sorella minore e Sara si ritrova sola, sola a cercare il vero colpevole, sola di fronte all'assassino senza volto che lascia dietro di se solo corpi senza vita..., ma Sarah non è sola.

    ha scritto il 

  • 4

    Un buon thriller , coi suoi alti e bassi durante la narrazione, ma contemporaneamente con la capacità dell'autrice di far si che una pagina tiri l'altra.
    Non un capolavoro, ma perfetto da leggere senz ...continua

    Un buon thriller , coi suoi alti e bassi durante la narrazione, ma contemporaneamente con la capacità dell'autrice di far si che una pagina tiri l'altra.
    Non un capolavoro, ma perfetto da leggere senza impegno. Insomma il suo sporco lavoro lo fa!

    ha scritto il 

Ordina per