Un poliziotto tormentato, una combattiva studentessa universitaria, una fragile addetta stampa precaria. Perché l’agente Cabras non parla con nessuno? Come mai ad Alessia si ferma il respiro in gola ogni volta che vede una divisa? E cosa impedisce a ...Continua
Musicamauro
Ha scritto il 21/05/11

l'intreccio convince poco, la scrittura meno

Il Recensore.com
Ha scritto il 23/02/10
Il vuoto di un’Italia rantolante. Il debutto di Paola Ronco
“Corpi Estranei” (Perdisa, 2009) è l’esordio di Paola Ronco. Il fulcro narrativo della storia, il perno intorno a cui ruota il romanzo - e il nodo di questo tempo triste, il nostro tempo - è la precarietà, nelle sue molteplici epifanie. http://www.il...Continua
Giulio
Ha scritto il 03/01/10
Bravissima Paola Ronco, ha una prosa sintetica ma non povera, si vede la lezione di Manchette, ma mescolata ad altri scrittori contemporanei. Ottimo il modo in cui rende i pensieri, i ricordi, le psicologie dei personaggi, che sono tutti molto vivi....Continua
manu
Ha scritto il 25/11/09
Premessa: l'autrice è una mia amica, ma il mio giudizio sul libro è sincero. Quando le cose non mi piacciono, anche quelle degli amici, non lo nascondo.Veniamo al libro: il rigore della scrittura potrebbe far pensare ai classici del genere giallo. Ma...Continua
Pennadoro
Ha scritto il 22/11/09
Un libro che scorre via con facilità, che ha nella freschezza e nell'immediatezza il suo punto di forza ( anche se a volte rischia di essere un po' didascalico). Alle due stelle ne aggiungerei un' altra per la simpatia e la tenerezza che ho provato...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi