Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Corte d'assise

By Georges Simenon

(31)

| Hardcover

Like Corte d'assise ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description


Delitto (presunto) e castigo (temuto) di Petit Louis, delinquente da quattro soldi. Un romanzo di sconvolgente attualità.
Tra i romanzi di Simenon che Adelphi sta ristampando e Il Circolo propone ai suoi Soci spuntano di continuo piccoli Continue


Delitto (presunto) e castigo (temuto) di Petit Louis, delinquente da quattro soldi. Un romanzo di sconvolgente attualità.
Tra i romanzi di Simenon che Adelphi sta ristampando e Il Circolo propone ai suoi Soci spuntano di continuo piccoli capolavori: è il caso di Corte d´Assise, in cui il lettore si trova a fare il tifo per un balordo di provincia accusato di un delitto che non ha commesso. Lo chiamano Petit Louis, è uno che si dà arie da gangster e invece è solo un delinquentello di mezza tacca. Disprezzato dai capi della malavita, è quello che al massimo fa il palo mentre gli altri, i Marsigliesi, assaltano un ufficio postale in un paesino della Costa Azzurra. Tutto comincia come una commedia. Perché mentre i colpevoli se la danno a gambe, Petit Louis rimane sul posto. Diventa il gigolò di Constance Ropiquet, un´attempata vedova molto ricca che si fa chiamare contessa d´Orval anche se le sue origini sono tutt´altro che aristocratiche. Con lei si vanta di sapere dov´è nascosto il bottino, e la voce circola. Così quando Constance viene trovata uccisa nella sua abitazione lui, equivoco amante a pagamento, è il primo nella lista dei sospettati. E qui il romanzo diventa un autentico noir dove si affrontano da un lato la spietata macchina della giustizia, dall´altro un piccolo delinquente da stritolare. Con tutta la maestria di Simenon nel dipingere l´assoluta e beffarda ambiguità della vita.

Censurato per immoralità
Scritto da Simenon nell´agosto del 1937 durante un soggiorno in Italia sul Lago Maggiore, Corte d´Assise fu rifiutato dall´editore francese patron di "Paris Soir" per "assoluta immoralità". In effetti il punto di vista di Petit Louis che Simenon ricrea magistralmente è cinicamente amorale. E in seguito fu lo stesso autore a cautelarsi, rimandandone la pubblicazione per non suscitare le violente reazioni moralistiche del governo collaborazionista di Vichy durante l´occupazione nazista. Finora inedito in Italia, si tratta di un romanzo ancora più interessante, perché ha attraversato avventurosamente le vicissitudini della storia

62 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 2 people find this helpful

    Crimini a Le Lavandou

    Solito Simenon: senza infamia, senza lode.
    Petit Luis inizia il suo cammino incontro al destino giocando a bocce a Le Lavandou, in una splendida giornata.
    Appaiono, poi, la prostituta-amante, la pseudo-nobile, mantenuta, pseudo-amante, vera gretto- b ...(continue)

    Solito Simenon: senza infamia, senza lode.
    Petit Luis inizia il suo cammino incontro al destino giocando a bocce a Le Lavandou, in una splendida giornata.
    Appaiono, poi, la prostituta-amante, la pseudo-nobile, mantenuta, pseudo-amante, vera gretto- borghese grassa cinquantenne, pollo da spiumare; sullo sfondo, banda di marsigliesi, professionisti, davvero cattivi, come il ns protagonista non riesce ad essere.e, poi, il solito "errore" nel destino, il crimine non commesso, il lasciarsi trascinare, ecc. (Mi annoio a ripeterlo, tanto il meccanismo è collaudato, frusto, stantio.

    Is this helpful?

    Trinki said on Aug 15, 2013 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    Petit Louis è un ragazzotto ai confini della legge che vaga sulla costa sud della Francia e vive di espedienti. Poi la sua vita svolta verso il nero quando incontra una ricca vedova e la seduce, finendo per trovarsi in un guaio più grande di lui. Sim ...(continue)

    Petit Louis è un ragazzotto ai confini della legge che vaga sulla costa sud della Francia e vive di espedienti. Poi la sua vita svolta verso il nero quando incontra una ricca vedova e la seduce, finendo per trovarsi in un guaio più grande di lui. Simenon tristissimo come sempre, in un romanzo che ai tempi sfidò la morale pubblica.

    Is this helpful?

    elena said on Apr 11, 2013 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Un " colpevole" che non e' tale; una giustizia che anche non e' tale. La regia come sempre perfetta. un piacere che non sfiorisce mai quello di leggere un Simenon.

    Is this helpful?

    Jo March - Genova said on Mar 14, 2012 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Un Simenon che ricorda Kafka

    Simenon si conferma ancora una volta un maestro nello scrivere romanzi gialli e di finzione letteraria.

    Come altre volte sembra avere un talento unico nel raccontare storie di personaggi dimessi, meschini, insignificanti e comuni che compiono azioni ...(continue)

    Simenon si conferma ancora una volta un maestro nello scrivere romanzi gialli e di finzione letteraria.

    Come altre volte sembra avere un talento unico nel raccontare storie di personaggi dimessi, meschini, insignificanti e comuni che compiono azioni inaspettate e il tutto come se tutto ciò fosse inevitabile, come guidato dal destino, come se le cose non potessero andare in nessun altro modo.
    Simenon li prende e li fa navigare sul quel fiume imprevedibile che è la vita.

    In questo caso il protagonista è un inetto e fanfarone ladruncolo che si ritrova accusato di un crimine non commesso e che fa i conti con la propria miserabile condotta di vita e la terribile macchina della giustizia che lo condurrà verso la sua vera vita, quella che il Destino ha in serbo per lui.

    Simenon costruisce un universo di personaggi variegato, che hanno in comune con il protagonista la codardia e la menzogna, costruendo un affresco in cui Petit Louise, il protagonista, è prima mattatore e poi vittima stritolata dal sistema.

    La scrittura è al solito puntuale, precisa e semplica eppure efficace e profonda. Con pochi particolari descrive le situazioni come fossero delle foto, impreziosendole degli stati d'animo e degli umori propri di quel momento.

    Come tanti libri di Simenon consigliato, un altro esempio di grande letteratura.

    Is this helpful?

    Alessandro Rocco said on Feb 3, 2012 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Petit Louis è un delinquente da quattro soldi, più uno spaccone che un vero rapinatore. Non sapendo tenere la bocca chiusa è costretto a scappare dai suoi ex compari e rifugiarsi a casa di una vedova benestante infatuata di lui. L'omicidio della donn ...(continue)

    Petit Louis è un delinquente da quattro soldi, più uno spaccone che un vero rapinatore. Non sapendo tenere la bocca chiusa è costretto a scappare dai suoi ex compari e rifugiarsi a casa di una vedova benestante infatuata di lui. L'omicidio della donna da parte dei suoi vecchi amici lo costringerà alla fuga e alla cattura da parte della polizia. sono i mesi in galera e il processo che riveleranno la sua vera natura.

    Is this helpful?

    Il bibliotecario said on Jan 14, 2012 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (31)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
  • Hardcover 182 Pages
  • Publisher: Mondolibri su licenza Adelphi
  • Publish date: 2010-01-01
  • Also available as: Paperback , Others
Improve_data of this book

Groups with this in collection