Corto viaggio sentimentale

Voto medio di 367
| 39 contributi totali di cui 35 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Corto viaggio sentimentale è un racconto di Italo Svevo scritto nel 1928 e rimasto incompleto a causa della morte dell'autore. Fu pubblicato postumo nel 1949.Il signor Aghios, protagonista della novella, intraprende un viaggio in treno da Milano a Tr ...Continua
Mrs Darcy of the...
Ha scritto il 25/01/17
SPOILER ALERT
Protagonista un uomo medio, poco interessante, avanti con gli anni che deve saldare un debito e, dal primo momento in cui la moglie gli ha detto di tenere sott'occhio i soldi, già sapevo che li avrebbe persi. Si mette ad osservare gli altri viaggiato...Continua
LelaCosini
Ha scritto il 22/01/17
breve storia dei viaggi in treno
I rapporti umani sono complessi ma spesso si ripetono da individuo a individuo e Svevo spesso ha colto questa ripetitività. Il viaggio che il sig Aghios compie in treno potrebbe essere uno qualsiasi dei miei viaggi in treno. C'è la diffidenza e la cu...Continua
Viducoli
Ha scritto il 18/09/16
La compiuta incompiutezza di una tragicommedia borghese
Italo Svevo, oltre ai tre romanzi pubblicati in vita, scrisse anche una serie di novelle e lasciò incompiuto un altro romanzo (Il vecchione o il vegliardo), che avrebbe dovuto essere la continuazione de La coscienza di Zeno. Alcuni mesi prima di mori...Continua
frustrated...
Ha scritto il 18/07/15

Dopo un avvio di lettura stentata, non più abituata ad una scrittura così "antica", ci ho ripreso gusto ed è stato bello riscoprire Svevo dopo così tanti anni.

LeggoQuandoVoglio
Ha scritto il 25/06/15
6.5/10
La scrittura di Svevo mi piace molto e questo influisce non poco. Solitamente i racconti non mi entusiasmano ed è stato così anche per questo, però l'ho apprezzato molto. Purtroppo è rimasto incompiuto e non c'è possibilità di vedere come sarebbe con...Continua

Lara
Ha scritto il Aug 22, 2014, 08:04
Come sei amabile tu cui piaccio tanto. Più amabile di colui cui diedi tutto e che non sa più che farsene.
Pag. 49
Lara
Ha scritto il Aug 22, 2014, 08:03
Più mi allontano da lei e più l'amo.
Pag. 44
Lara
Ha scritto il Aug 22, 2014, 08:03
Come non irrugginire in tanta monotonia? Vedeva ogni giorno le stesse facce, sentiva le stesse parole, era obbligato agli stessi riguardi e anche alle stesse finzioni.
Pag. 34
Starlight
Ha scritto il Jul 08, 2014, 14:01
"Quando il desiderio s'accumula perde il suo aspetto e diventa amore. Tante cose a questo mondo accumulandosi, mutano d'aspetto."
Pag. 112

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi