Così in terra

Voto medio di 317
| 107 contributi totali di cui 64 recensioni , 43 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Davidù sale sul ring per la prima volta a nove anni. Cresciuto senza un padre - il Paladino, pugile fenomenale, morto poco prima della sua nascita - in una Palermo sporca, violenta e luminosa, sotto la protezione del gigantesco zio Umbertino e dell'e ...Continua
Nood-Lesse
Ha scritto il 13/08/18
Come in cielo (non sotto il mio cielo)
Non ho apprezzato la tecnica di mandare avanti la narrazione e poi richiamarla per spiegare nel dettaglio che cosa fosse accaduto. È stato come passeggiare con un bambino e dover aspettare ogni volta che tornasse sui propri passi dopo che si era avva...Continua
StrangeMarti
Ha scritto il 12/09/17
Il mio autore siciliano preferito!
Non conoscevo Davide Enia. Lo ho scoperto, per caso, con "maggio '43", una lettura in preparazione ad un viaggio a piedi in sicilia. Questo libro mi ha incuriosita per la sua storia familiare che gira tutta intorno al pugilato (o forse no), ed effett...Continua
Nicolos
Ha scritto il 08/01/17

C'è un gran lavoro di "montaggio", il libro è già pronto per farne un film (o uno spettacolo teatrale).
Bello che ci sia un altro modo di usare il dialetto siciliano (in alternativa a Camilleri) e dei dialoghi fulminanti.

PolSheilo
Ha scritto il 17/11/16

di questo romanzo mi è piaciuto soprattutto il filone narrativo del campo di prigionia in Africa... per il resto il mio coinvolgimento è andato scemando progressivamente.

Atticus
Ha scritto il 12/09/16
Il movimento di gambe della Buttana.
E non fate quella faccia! Sempre a pensare male! La suddetta mossa è un movimento di gambe che il pugile compie prima di piazzare un bel colpo all'avversario. Lo so che avevate subito pensato ad un altro movimento di gambe, mascherine...ormai vi cono...Continua

21 grammi [Le...
Ha scritto il Aug 17, 2013, 15:57
Ero calmo e sereno come l’iradiddio.
21 grammi [Le...
Ha scritto il Aug 17, 2013, 15:57
«Quando ero piccirìddo, c’era questa piccirìdda, Barbarella, bellissima, aveva la fùncia in fuori e i riccioli girelli. Io ci ho detto: “Barbarella, ti amo”. Lei mi fa: “Come i grandi?” E io: “No, io ti amo per davvero”. Ecco. Così dovrebbe essere.»
21 grammi [Le...
Ha scritto il Aug 17, 2013, 15:56
«Nonna sostiene che entrare in una storia è un’opera d’arte. Saperne uscire, un capolavoro.»
21 grammi [Le...
Ha scritto il Aug 17, 2013, 15:56
«Ora che sùgnu ccà, che tra poco acchianiàmo sul ring, non sono squieto come credevo. Non ce l’ho il pirtùso nello stomaco. E sai perché sono sereno? Penso a mia moglie Livia.» «Ma non litigate sempre?» «Che c’entra? Litighiamo perché Livia è tutta...Continua
21 grammi [Le...
Ha scritto il Aug 17, 2013, 15:55
«Sì. Sono strane le femmine, lo sapevi? Sono pazze.» «Sante parole.»

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi