Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Cosa indossare con un cuore spezzato

Di

Editore: Fabbri

3.4
(79)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 318 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8845189872 | Isbn-13: 9788845189876 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Altri

Genere: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature

Ti piace Cosa indossare con un cuore spezzato?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Keeley Jack ha 26 anni, veste sempre di nero, ama guardare vecchi film mangiando cioccolata e ha due sogni nel cassetto: diventare fashion designer e ritrovare Gray, il vero amore. Non che la sua esistenza sia noiosa, anzi: è appena stata assunta come stylist di Vestiti nel tempo, un programma televisivo che curiosa negli armadi dei vip. E Dana, una ricca vedova russa, l'ha ingaggiata per rinnovare completamente il guardaroba. Nel primo caso, si tratta di far emergere i ricordi che si annidano nelle pieghe degli abiti, nel secondo, di rimuoverne ogni traccia. Ma Keeley sa il fatto suo: è un'inguaribile perfezionista. Nel lavoro aiuta, in amore non sempre. Perché l'amore è fatto di luci e di ombre e se non te ne fai una ragione, rischi di perderlo, come è successo con Gray. Per fortuna ci sono le "ragazze": Emma e Carmen che ogni tanto prendono il treno da Edimburgo e la raggiungono a Londra per spassarsela un po'. E sua sorella Liza, che sa dirle le parole di cui ha bisogno: "Lasciati un po' andare, Keels. Lo so, il tuo lavoro consiste nel rendere le cose e le persone assolutamente perfette, ma qualche volta la modella ha il mal di pancia e le scarpe non si intonano con il vestito". Tra incontri, feste, capricci da dive, romantici fine settimana, vestiti da mille e una notte e serate al pub con le amiche, Keeley capirà che la vita è un taglia e cuci gioiosamente imperfetto e forse troverà la chiave del cassetto dei suoi sogni.
Ordina per
  • 4

    Keeley Jack ha 26 anni, veste sempre di nero, ama guardare vecchi film mangiando cioccolata e ha due sogni nel cassetto: diventare fashion designer e ritrovare Gray, il vero amore. Non che la sua esistenza sia noiosa, anzi: è appena stata assunta come stylist di Vestiti nel tempo, un programma te ...continua

    Keeley Jack ha 26 anni, veste sempre di nero, ama guardare vecchi film mangiando cioccolata e ha due sogni nel cassetto: diventare fashion designer e ritrovare Gray, il vero amore. Non che la sua esistenza sia noiosa, anzi: è appena stata assunta come stylist di Vestiti nel tempo, un programma televisivo che curiosa negli armadi dei vip. E Dana, una ricca vedova russa, l'ha ingaggiata per rinnovare completamente il guardaroba. Nel primo caso, si tratta di far emergere i ricordi che si annidano nelle pieghe degli abiti, nel secondo, di rimuoverne ogni traccia. Ma Keeley sa il fatto suo: è un'inguaribile perfezionista. Nel lavoro aiuta, in amore non sempre. Perché l'amore è fatto di luci e di ombre e se non te ne fai una ragione, rischi di perderlo, come è successo con Gray. Per fortuna ci sono le "ragazze": Emma e Carmen che ogni tanto prendono il treno da Edimburgo e la raggiungono a Londra per spassarsela un po'.Tra incontri, feste, capricci da dive, romantici fine settimana, vestiti da mille e una notte e serate al pub con le amiche, Keeley capirà che la vita è un taglia e cuci gioiosamente imperfetto e forse troverà la chiave del cassetto dei suoi sogni.

    Un libro molto carino, con un lieto fine. Una lettura leggera e veloce che descrive una disavventura assolutamente comprensibile, in cui ci possiamo indentificare tutti.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    turbata

    ho dato 4 stelle perchè questo libro mi ha in qualche modo turbata, ed un libro che scatena delle sensazioni abbastanza intense deve pur avere un qualche valore...
    la storia non mi è dispiaciuta, però in qualche modo mi ha lasciato insoddisfatta, soprattutto nel finale che sinceramente dopo ...continua

    ho dato 4 stelle perchè questo libro mi ha in qualche modo turbata, ed un libro che scatena delle sensazioni abbastanza intense deve pur avere un qualche valore...
    la storia non mi è dispiaciuta, però in qualche modo mi ha lasciato insoddisfatta, soprattutto nel finale che sinceramente dopo tutti i patimenti provati, se ci regalava due o tre pagine in più non mi sarebbe dispiaciuto!
    la struttura mi è piaciuta molto, l'idea di flashback del passato inframmezzati durante la narrazione, e anche il cambio di punto di vista della narrazione tra il presente e il passato(che sono dal punto di vista della protagonista nel presente e in terza persona nei flashback). ma la cosa che mi è piaciuta di più sono stati quei brevi passaggi dei pensieri di lui(narrati in prima persona da lui), che non è un protagonista della storia, almeno presente, che risulta quasi un fantasma, al punto che sono stata convinta per quasi 3/4 del libro che lui fosse morto!
    come dicevo però la storia mi ha lasciato un pò insoddisfatta, soprattutto nell'approfondimento psicologico, non dico di tutti e due ma almeno della protagonista, rimangono molte ombre sulla motivazione di alcune delle sue scelte e questo mi ha confuso e impedito di capirla fino in fondo.
    poi analizzando a fondo ho capito cosa mi ha turbato di questa storia, il fatto che loro due non lottino per il loro amore, questo mi ha sconvolta davvero, lei ne è ancora innamorata, ne soffre terribilmente, ci sta malissimo tanto da non riuscire ad andare avanti in quell'aspetto della sua vita, e siamo sicuri che anche lui sia ancora disperatamente innamorato e sofferente perchè conosciamo i suoi pensieri, eppure nessuno dei due fa niente per cambiare la situazione, per cercare l'altro e chiarire una situazione che evidentemente è ancora aperta. e questa cosa contribuisce a far credere che non ci sia niente da fare perchè lui è morto e lei in lutto... e anche quando alla fine lei si decide lo fa solo perchè capita una pura coincidenza che la smuove!
    ora io mi chiedo perchè due che si amano profondamente come loro tanto da soffrirne per 4 anni senza riuscire a superare la cosa, poi non si muovono e fanno qualcosa per cercare di cambiare la situazione??? ecco se fossi riuscita a capire le motivazioni psicologiche dietro questo comportamento sarei meno insoddisfatta e anche meno turbata!!!e forse avrei dato 5 stelle!!!

    ha scritto il 

  • 4

    La storia che ci viene raccontata è quella di una ragazza che ha bisogno di rinascere e di realizzare i suoi sogni.
    Keeley è una persona come tante, con una famiglia più che comune e con delle amiche molto speciali.
    La storia d'amore, che sembra così importante nel titolo, in realtà ...continua

    La storia che ci viene raccontata è quella di una ragazza che ha bisogno di rinascere e di realizzare i suoi sogni.
    Keeley è una persona come tante, con una famiglia più che comune e con delle amiche molto speciali.
    La storia d'amore, che sembra così importante nel titolo, in realtà viene un po' lasciata in secondo piano. La scopriamo poco a poco, in alcuni flashback che inframmezzano il racconto della vita londinese di Keeley. In realtà messi in primo piano sono altri elementi, come appunto la famiglia e l'amicizia, ma soprattutto la crescita della protagonista che si butta in questa nuova avventura, cercando di realizzare il suo sogno di diventare stilista.
    Keeley non è una stylist come tutte le altre, però: abbina gli abiti con gli stati d'animo, e questo sicuramente è uno degli elementi più originali del libro.

    La recensione continua su: http://latanadiunabooklover.blogspot.it/2013/02/all-youn-need-is-love-3-cosa-indossare.html

    ha scritto il 

  • 4

    Il finale è un po' scontato e mi sa che si poteva anche fare di meglio con un paio di pagine in più, però non posso lamentarmi.
    Se fosse ancora estate ve lo consiglierei da leggere al mare sotto l'ombrellone.

    ha scritto il