Cosa resta della letteratura?

Conversazione con Alessandra Farkas

Voto medio di 7
| 4 contributi totali di cui 4 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
«Sono idiosincratico, individualista, non ho colleghi e non faccio parte di alcuna scuola. Sono un’isola, un’università dentro l’università.» Nella sua vita Harold Bloom si è fatto molti nemici, ma un numero assai superiore di ammiratori, molti dei q ...Continua
mariafre
Ha scritto il 26/06/16
Ipse dixit
Questa intervista con il celebre critico letterario americano riflette lo schema di simili colloqui con "grandi vecchi": si resta sul pezzo, ma - fra ricordi e riferimenti - si ripercorre un certo periodo storico e lo si fa con vividezza e spigliatez...Continua
Giò
Ha scritto il 14/06/16
La Letteratura con la L maiuscola
“E' un’epifania individuale che non deve avere alcuna valenza di riscatto socio-politico". “La grande letteratura non ci rende più altruisti o generosi ma ci insegna a parlare in maniera più lucida, efficace e, in ultima analisi, illumina il nostro i...Continua
Roberto
Ha scritto il 11/06/16
Best-seller e spazzatura sono diventati sinonimi
In meno di una trentina di pagine Alessandra Farkas, giornalista, raccoglie varie conversazioni sostenute con Harold Bloom, uno tra i più influenti ed importanti critici letterari, classe 1930. Ne scaturiscono spunti "interessanti", data la spontanei...Continua
Gabril - chiuso...
Ha scritto il 29/06/15
Si tratta di una breve intervista, ma vi emerge tutta la personalità combattiva di Bloom, il suo piglio perentorio, la sua categorica modalità di scelta. Refrattario a ogni scuola di pensiero, fiero di sé e certo dei propri giudizi, Bloom è tranciant...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi