Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Cose preziose

Di

Editore: Sperling Paperback

3.9
(3840)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 784 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Tedesco , Francese , Svedese , Olandese , Chi tradizionale , Greco , Russo , Ceco , Chi semplificata

Isbn-10: 8878247448 | Isbn-13: 9788878247444 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Tullio Dobner

Disponibile anche come: Copertina rigida

Genere: Fiction & Literature , Horror , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Cose preziose?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Quale evento turba questa volta la pace della tranquilla cittadina americana di Castle Rock? E' l'arrivo di Leland Gaunt, un forestiero strano e sfuggente. Quest'individuo ambiguo apre un negozio, Cose Preziose, dove è possibile acquistare pezzi rari, curiosità, autentiche gioie per piccoli collezionisti. Gaunt sembra catturare i desideri più nascosti di ogni cliente, riuscendo a trovare per chiunque ciò che cercava o segretamente sognava da anni...
Ordina per
  • 5

    Uno dei migliori del Re

    Romanzo che si trova quasi sempre nelle prime cinque posizioni della classifica di gradimento dei romanzi del Re. Si può tranquillante accostare ai grandi capolavori come IT e L'Ombra dello ...continua

    Romanzo che si trova quasi sempre nelle prime cinque posizioni della classifica di gradimento dei romanzi del Re. Si può tranquillante accostare ai grandi capolavori come IT e L'Ombra dello Scorpione. Leland Gaunt è uno dei cattivi più riusciti di tutta la bibliografia di King. La storia è mozzafiato. Un piccolo difetto lo si può trovare nei personaggi, leggermente sotto tono, meno caratterizzati rispetto ai due precedenti romanzi sopra citati. Si fa un po' più fatica ad affezionarsi a loro. È comunque un difetto che non inficia affatto il fascino della lettura di questo splendido romanzo.

    ha scritto il 

  • 4

    GALLERIA DI PERSONAGGI

    Storia poco più di un pretesto che consente al Re di dipingere con maestria una stupenda galleria di "tipi" umani. Ben congegnati gli incastri di azione-reazione progettati dall'antagonista. Dal ...continua

    Storia poco più di un pretesto che consente al Re di dipingere con maestria una stupenda galleria di "tipi" umani. Ben congegnati gli incastri di azione-reazione progettati dall'antagonista. Dal romanzo derivano riflessioni non scontate e molto americane su fede, armi e altri aspetti tipici della società statunitense.

    ha scritto il 

  • 4

    La storia di ognuno di noi

    Nella sonnolenta cittadina di Castle Rock apre un nuovo negozio dal misterioso nome di “Cose Preziose”. E davvero l’inquietante proprietario sembra avere un oggetto giusto x tutti. Il prezzo è ...continua

    Nella sonnolenta cittadina di Castle Rock apre un nuovo negozio dal misterioso nome di “Cose Preziose”. E davvero l’inquietante proprietario sembra avere un oggetto giusto x tutti. Il prezzo è molto ragionevole... esattamente ciò che ognuno può permettersi, più un piccolo scherzo innocuo all’indirizzo di un conoscente. Beh, forse non proprio innocuo, ma chi non è un po’ attratto dal male e dal proibito? ... perché si innesca una catena di rancori e vendette che sconvolge la cittadina fino all’apocalittica conclusione. Un altro romanzo, forse il più sfaccettato, in cui King descrive un’intera comunità alla prese con una misteriosa entità malvagia soprannaturale. I personaggi sono molteplici, ciascuno con una propria personalità, e le loro vite si intrecciano generando forse un po’ di confusione soprattutto nel concitato finale. La storia però è intrigante perché è quella di ognuno di noi: tutti forse abbiamo un desiderio segreto, qualcosa che non vogliamo ammettere neppure con noi stessi, tutti abbiamo un piccolo scheletro nascosto nell’armadio della nostra vergogna o senso di colpa, tutti proviamo rancore verso qualcuno e abbiamo un detonatore nascosto x la nostra ira. E forse, se qualcuno riuscisse a scoprirlo, ci comporteremmo anche noi come gli abitanti della sfortunata Castle Rock. Il desiderio è illusione che svanisce nel momento in cui si realizza. Solo la ragione può indirizzare alle scelte giuste, verso noi stessi e gli altri. Certo, anche qui ci sono i buoni e i cattivi, ma in ogni personaggio c’è un po’ di bene e di male, come nella realtà, non una divisione fastidiosamente netta come nel successivo “The Dome”.

    ha scritto il 

  • 4

    Da tempo volevo leggere qualcos'altro di King, e mosso dalla curiosità e da quella che ho ritenuto una trama originale ho scelto "Cose Preziose". Da anni leggo recensioni colme di elogi sullo ...continua

    Da tempo volevo leggere qualcos'altro di King, e mosso dalla curiosità e da quella che ho ritenuto una trama originale ho scelto "Cose Preziose". Da anni leggo recensioni colme di elogi sullo scrittore, al di la del genere trattato. Confermo, unendomi al coro, che ho trovato in King un narratore eccellente, specie nella caratterizzazione dei personaggi, con cui ho familiarizzato fin dall'inizio senza mai perdere il filo questa storia in cui di personaggi ce ne sono davvero tanti e tutti ben riusciti, quelli che ho preferito Polly ed Alan. Un finale "aperto" direi, a cui non do ancora un significato avendo appena terminato il libro, che a mio avviso può essere interpretato in tanti modi. Ad ogni modo tornerò presto o tardi a leggere King più che volentieri. Promosso!

    ha scritto il 

  • 3

    Le cose noiose

    E' l'unico libro di King che abbia mai abbandonato a metà (tempo dopo l'ho ripreso e l'ho finito). Non so esattamente perché, l'idea è buona, ma mi è sembrato scritto in modo poco convinto, senza ...continua

    E' l'unico libro di King che abbia mai abbandonato a metà (tempo dopo l'ho ripreso e l'ho finito). Non so esattamente perché, l'idea è buona, ma mi è sembrato scritto in modo poco convinto, senza mordente.

    ha scritto il 

  • 5

    Bello!

    L'unico libro di King che avevo interrotto anni fa, e sinceramente non mi rendo conto del perché. Molto bello, nel classico stile del Re del Terrore. Consigliatissimo

    ha scritto il 

  • 2

    delusione parziale

    Era da anni che non leggevo un libro di King e, colto da rinnovato entusiasmo e ben spronato da ottime recensioni, mi cimento in Cose Preziose. Forse a causa dell'eccessivo entusiasmo mi sono ...continua

    Era da anni che non leggevo un libro di King e, colto da rinnovato entusiasmo e ben spronato da ottime recensioni, mi cimento in Cose Preziose. Forse a causa dell'eccessivo entusiasmo mi sono ritrovato di fronte ad una cocente delusione: la trama si rivela interessante ma priva del'elemento sorpresa e soprattutto di terrore (perlomeno angoscia); eccessiva descrittività che appesantisce la lettura senza dare alcun valore aggiunto, in metà libro si sarebbe potuta svolgere in maniera egregia tutta la storia; finale quanto mai ordinario e forzato nelle soluzioni. Peccato, i personaggi sono interessanti ma appesantiti da eccessivo manierismo.

    ha scritto il 

  • 4

    Cose preziose

    Stephen King delinea i personaggi dell'immaginaria località in maniera impeccabile, soffermandosi nei singoli racconti che uniscono l'uomo al cimelio ottenuto, con tutti i tormenti interiori legati ...continua

    Stephen King delinea i personaggi dell'immaginaria località in maniera impeccabile, soffermandosi nei singoli racconti che uniscono l'uomo al cimelio ottenuto, con tutti i tormenti interiori legati all'immaginarsi una separazione con l'oggetto del desiderio. Il Male è così reale, da radicarsi dentro tutti gli abitanti del posto, i quali diventano pedine controllate dalle illusioni e dagli inganni di un'entità spaventosa. Un romanzo, dal ritmo crescente, che affronta il tema della fragilità umana: l'uomo è descritto come incapace di resistere alle lusinghe del Diavolo e vittima di una trasformazione profonda, che lo porta a diventare geloso, sospettoso e folle. Una grande forza di volontà è necessaria per ribaltare il destino oscuro, al quale ognuno sembra ormai condannato.

    Leggi la recensione completa a questo link: http://francescast84.blogspot.it/2014/06/cose-preziose-di-stephen-king-recensione.html

    Veronica

    ha scritto il 

  • 4

    Come al solito un altro incantevole romanzo del terrore che nasconde una delle grandi metafore della vita. A Castle Rock arriva il misteriose Leland Gaunt, azzarderò chiamandolo "antiquario", per ...continua

    Come al solito un altro incantevole romanzo del terrore che nasconde una delle grandi metafore della vita. A Castle Rock arriva il misteriose Leland Gaunt, azzarderò chiamandolo "antiquario", per inaugurare una piccola bottega chiamata Cose Preziose. Leland conosce i desideri più nascosti di ognuno riuscendo a rimediare un affare irrinunciabile per ciascuno, ovviamente l'unica cosa da discutere è il prezzo. Il denaro non è obbligatoriamente l'unico pegno che interessa a un avido venditore se il "fortunato" acquirente desidera ardentemente entrare in possesso di un oggetto per sé importantissimo. I personaggi sono magistralmente descritti e non lasciano il lettore indifferente alle proprie passioni e pulsioni, infondo ognuno di noi non cederebbe una parte dei propri valori per possedere una cosa che lo renda veramente appagato?

    ha scritto il 

Ordina per