Cosmétique de l'ennemi

By

Editeur: Albin Michel

3.9
(1609)

Language: Français | Number of pages: 140 | Format: Paperback | En langues différentes: (langues différentes) Spanish , Italian , German

Isbn-10: 2226126570 | Isbn-13: 9782226126573 | Publish date: 

Aussi disponible comme: Others

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Aimez-vous Cosmétique de l'ennemi ?
Devenez membre de aNobii, voyez si vos amis l'ont lu et découvrez des livres du mème genre!

Inscrivez-vous gratuitement
Description du livre
Sorting by
  • 3

    Piccolo romanzo tutto in forma dialogica, già pronto per essere preso e messo in scena. La scrittura della Nothomb è gradevole e frizzante, buon ritmo e ottima meccanica dei dialoghi. Come già in Igie ...continuer

    Piccolo romanzo tutto in forma dialogica, già pronto per essere preso e messo in scena. La scrittura della Nothomb è gradevole e frizzante, buon ritmo e ottima meccanica dei dialoghi. Come già in Igiene dell'assassino c'è la sensazione di leggere un piccolo esercizio di stile, però condotto con simpatia e voce originale. Promosso

    dit le 

  • 5

    Semplicemente geniale

    Un libro pazzesco, pieno di suspance e colpi di scena, tutto racchiuso in poche pagine. Un'autrice assolutamente geniale!

    dit le 

  • 4

    Stavolta è si!

    Quando scrivo della Nothomb, dico sempre che mi avvalgo della facoltà di non comprendere, e giuro, giurin, giuretto che non la leggerò mai più.
    Poi ci ricasco, è una calamita.
    Questo piccolissimo libr ...continuer

    Quando scrivo della Nothomb, dico sempre che mi avvalgo della facoltà di non comprendere, e giuro, giurin, giuretto che non la leggerò mai più.
    Poi ci ricasco, è una calamita.
    Questo piccolissimo libretto (lo spessore dell'autrice ho spesso pensato fosse direttamente proporzionale al numero delle pagine pubblicate, che sono sempre veramente poche) giaceva in fondo alla libreria e dovendo fare un viaggio l'ho preso calcolandone più il volume ed il peso in valigia che l'attrattiva che suscitava in me. Penso sia stato l'ultimo suo che avevo deciso di comprare dopo che quasi tutto quello che ha scritto non mi era piaciuto.
    Ora non so se sia stata colpa del fuso orario, del rumore dei motori perché il posto assegnatomi era esattamente in coda, dell'euforia che sempre mi accompagna quando torno da un viaggio che è stato bello, ma il libro mi è piaciuto.
    Era partito malissimo, solite scemenze ho pensato, e invece ha un suo perché. Una trama interessante, uno sguardo diverso sulla morte e sulla follia che non avevo ancora incontrato.
    Nulla dirò di più tranne che quando si tratta della Nothomb, non la consiglio MAI!!!

    dit le 

  • 4

    disturbante in principio, da una parte mi chiedevo perché continuare a leggere, e dall'altra continuavo a farlo.
    ma non è la prima volta che la leggo, e riconosco questa sensazione di fastidio, resist ...continuer

    disturbante in principio, da una parte mi chiedevo perché continuare a leggere, e dall'altra continuavo a farlo.
    ma non è la prima volta che la leggo, e riconosco questa sensazione di fastidio, resisto e resto incollata alle pagine, decisamente ripagata.
    trattare il doppio che c'è in un uomo e suscitare una doppia reazione in chi leggere, andare o restare ad ascoltare.

    in effetti proprio l'ascolto - imposto- l'invadenza degli altri impossibile da fermare nel nostro senso dell'udito più che in ogni altro senso, sembra il fulcro di questa storia.
    Poi incontro, paura, sgomento, incredulità con lo sconosciuto.
    «ecco che cosa succede quando si mette la museruola al proprio nemico interiore per troppo tempo: quando riesce finalmente ad aprire bocca, non la chiude più.»

    ascoltiamoci di più. in tempo

    dit le 

  • 4

    Stregata da Amélie

    Questo libro è veramente geniale.
    Al terzo tentativo ho trovato la sintonia giusta, o forse il romanzo giusto, non so: mi ci è voluto del tempo per capirla perchè non è una scrittrice facile o quantom ...continuer

    Questo libro è veramente geniale.
    Al terzo tentativo ho trovato la sintonia giusta, o forse il romanzo giusto, non so: mi ci è voluto del tempo per capirla perchè non è una scrittrice facile o quantomeno immediata. Peró è grandiosa.

    dit le 

Sorting by