Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Crónica de una muerte anunciada

By Gabriel García Márquez

(173)

| Hardcover | 9789681312473

Like Crónica de una muerte anunciada ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

525 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Modo originale per vedere l'omicidio di un membro della cittadina di Manaure. Tutti sanno che Santiago morirà, tranne lo stesso Nasar.
    I fratelli Vicario devo salvaguardare l'onore della sorella che sembra essere stato macchiato da Santiago, e benchè ...(continue)

    Modo originale per vedere l'omicidio di un membro della cittadina di Manaure. Tutti sanno che Santiago morirà, tranne lo stesso Nasar.
    I fratelli Vicario devo salvaguardare l'onore della sorella che sembra essere stato macchiato da Santiago, e benchè non vi sia certezza di questa colpa, la città è d'accordo che i fratelli debbano mantenere l'onore della famiglia.
    Di personaggio in personaggio ogni componente del Paese racconta la sua parte di storia per ricostruire l'omicidio d'onore.
    Originalità, e storie dove mito e realtà si mischiano insieme, un modo di raccontare gli avvenimenti alquanto singolare da parte di Marquez.

    Is this helpful?

    Lea.g said on Aug 10, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    non sono mai stata appassionata di Marquez e non ho amato Cent'anni di solitudine.Mi devo comunque ricredere: questo libro insolito che racconta una morte inevitabile e senza senso, pur se tutti ne erano a conoscenza, mi è molto piaciuto...mi ricorda ...(continue)

    non sono mai stata appassionata di Marquez e non ho amato Cent'anni di solitudine.Mi devo comunque ricredere: questo libro insolito che racconta una morte inevitabile e senza senso, pur se tutti ne erano a conoscenza, mi è molto piaciuto...mi ricorda un po' il mio amato Saramago. Dovrò approfondire: forse un autore che ho abbandonato tanto tempo fa merita un'altra chance.

    Is this helpful?

    Lory said on Jul 31, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Divorato. Immaginifico e poetico, come solo Marquez sa scrivere e raccontare questa favola colombiana di inizio secolo

    Is this helpful?

    Violaklis said on Jul 31, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Federica respira profondamente.

    Federica: mi sento stanca Albert
    Albert: ti senti poco bene?
    Federica: no solamente stanca mi riposo un po va bene?
    Albert: certo, mon amour, lui ha appena cominciato a spingere, hai tempo.
    Federica: ok tanto ...(continue)

    Federica respira profondamente.

    Federica: mi sento stanca Albert
    Albert: ti senti poco bene?
    Federica: no solamente stanca mi riposo un po va bene?
    Albert: certo, mon amour, lui ha appena cominciato a spingere, hai tempo.
    Federica: ok tanto metto una sveglia. giusto un po. voglio riposare giusto un po.
    Albert: va bene.

    Federica si lascia andare sulla sedia, stende le gambe. Si massaggia le cosce, poi i fianchi, poi il collo e mentre massaggia il collo chiude gli occhi. Infila poi una mano sotto la maglietta, si massaggia un po' la schiena e infine si toglie il reggiseno. Respira di nuovo, poi posa la nuca sul bordo morbido dello schienale. Prima di chiudere gli occhi lascia cadere il reggiseno a terra, poi controlla un'ultima volta che la sveglia sia attiva e infine si addormenta.

    Is this helpful?

    (skate) said on Jul 13, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    'c'insegnò soprattutto che nella vita non c'è luogo più triste di un letto vuoto.'

    ambientando in un paesino della colombia caraibica un fatto di cronaca, marquez racconta un assassinio commesso per presunte questioni d'onore, enunciando l'epilogo f ...(continue)

    'c'insegnò soprattutto che nella vita non c'è luogo più triste di un letto vuoto.'

    ambientando in un paesino della colombia caraibica un fatto di cronaca, marquez racconta un assassinio commesso per presunte questioni d'onore, enunciando l'epilogo fin dal titolo e ripetendolo nel folgorante incipit. l'autore sviluppa un romanzo breve con un'unità di tempo-luogo-azione da tragedia greca e con un montaggio frenetico che cambia di continuo punto di vista nei diversi personaggi della comunità. comunità che, rimanendo ad osservare senza impedire il fatto, diviene la vera colpevole e complice dell'assurdo caso.

    Is this helpful?

    marcomaffei12 said on Jul 8, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Collection with this book