Creature grandi e piccole

Voto medio di 957
| 88 contributi totali di cui 85 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Le storie di un veterinario di campagna che vive in Inghilterra. Racconti quotidiani a contatto con la natura- questa non è la descrizione che c'è sul libro, sto andando a memoria. Qui Herriot racconta della nascita del primo figlio, Jimmy, ... Continua
Ha scritto il 26/09/17
Creature grandi e piccole
Piacevolissima storia di un veterinario con abbondanti descrizioni della campagna inglese, in tutte le stagioni. Gli animali e gli eventi che li riguardano sono scritti in maniera molto coinvolgente. E’ una lettura quasi senza trama, che mi ha ...Continua
Ha scritto il 04/02/17
Immaginavo che trattasse maggiormente di episodi riguardanti gli animali e forse per questo sono rimasta un tantino delusa. Nel complesso piacevole e talvolta divertente
Ha scritto il 09/01/17
Simpatico
Simpatica serie di aneddoti sulla vita di un veterinario che operava nello Yorkshire negli anni 30, quando il mestiere era ancora pionieristico, e non esistevano antibiotici, steroidi e altre medicine che non fossero quelle tramandate dalla ...Continua
Ha scritto il 08/10/16
Bellissimi brani sugli animali, la vita del veterinario di campagnia non era certo facile. Interessante spaccato sui contadini dello Yorkshire negli anni trenta, scrittura divertente e ricca di British humour.NB. Mi sono procurata l'ebook in inglese ...Continua
Ha scritto il 20/06/16
Unico
Il narratore nato James Herriot, che ha cominciato a scrivere a 50 anni, è in grado di aprire un varco spazio temporale, in cui il lettore riesce a vivere lo Yorkshire degli anni ’30 sentendosi a proprio agio, toccandolo con mano e humour. In ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Dec 29, 2011, 14:49
Non c'era niente di spettacolare da fare a Darrowby, ma c'era un'assoluta mancanza di tensione, la sensazione di essere autosufficienti in una nostra privata esistenza piena di calore, che dava significato e valore a ogni cosa.
Pag. 402
Ha scritto il Dec 24, 2011, 16:55
Riandai alla mia conversazione con Siegfried, quella mattina; avevamo più o meno deciso che da uno che ha un sacco di bestie non ci si può aspettare che provi affetto per alcune di esse, individualmente. Ma quegli annessi rustici, lì da dove ...Continua
Pag. 288
Ha scritto il Nov 26, 2010, 23:45
Tutte le cose splendide e belle Tutte le creature grandi e piccole Tutte le cose sagge e meravigliose Tutte le ha create il Signore Iddio
Pag. 7
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi