Crepuscolo

di | Editore: NN Editore
Voto medio di 934
| 161 contributi totali di cui 156 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Siamo a Holt, Colorado.La vita dei vecchi fratelli Harold e Raymond McPheron è cambiata da quando hanno accolto alla fattoria Victoria Roubideaux e la piccola Katie, ma ora la ragazza ha deciso di andare all’università e di trasferirsi a Fort Collins ...Continua
GG Ciappi
Ha scritto il 19/06/18
Tornare a casa...
.. terzo romanzo (secondo della trilogia) di Haruf che leggo e la sensazione è quella di tornare a casa, come se holt fosse un posto che ci appartiene. In parte è vero. Si ritrovano vecchi amici, Victoria cerca la sua strada, i fratelli McPheron devo...Continua
Sondello
Ha scritto il 15/06/18

Per me il più bello della trilogia. Ritornano alcuni personaggi dei libri precedenti.
Una scrittura dolcissima che non giudica a lascia intravedere l'amore di Haruf per la vita. Alcune scene veramente commoventi

Bloodysere
Ha scritto il 30/05/18
Un libro a dir poco meraviglioso! Una scrittura semplice ma che non si può non amare, la narrazione della vita di tutti i giorni in forma di poesia. Si ritrovano i vecchi amici e se ne conoscono di nuovi a cui ci si affeziona e alcuni si detestano. U...Continua
Tutadino
Ha scritto il 15/05/18
Secondo libro della trilogia, mi sembra più solido del Canto della pianura, ci sono più personaggi e quindi più storie che parzialmente si intersecano (molti personaggi sono gli stessi del libro precedente). Noi entriamo nelle loro vite in punta di p...Continua
Fulvio Rondena
Ha scritto il 09/05/18

Si respirano le atmosfere della grandi pianure americane. In alcuni passaggi malinconico, ma sempre caldo. Un libro vero.


Annie
Ha scritto il Apr 04, 2017, 09:27
Se ho imparato qualcosa nella vita, è che bisogna credere in se stessi anche se nessun altro lo fa. Sentivo di avere una fiammella di talento, non un grande talento, ma una fiammella che dovevo alimentare regolarmente, come una specie di monaco, per...Continua
Alibi
Ha scritto il Mar 12, 2017, 15:01
E gli avevano incrociato le mani sul petto, come se suo fratello dovesse essere ricordato per sempre in quella posa volitiva, ma soltanto gli spessi calli visibil sui lati delle mani sembravano reali. Soltanto i calli apparivano familiari e credibili...Continua
Pag. 123
Alibi
Ha scritto il Mar 12, 2017, 14:57
Da fuori la casa di legno grezzo appariva ancora più desolata ala bagliore azzurro del lampione fissato sull'angolo del garage. Così fragile e insignificante che il vento avrebbe potuto attraversarla senza incontrare resistenza.
Pag. 97
LadyRock
Ha scritto il Mar 07, 2017, 09:22
Non credo che smetterò mai di sentire la sua mancanza, concluse Raymond. Ci sono cose che non si superano mai. E questa è una di quelle cose.
pops
Ha scritto il Jul 22, 2016, 04:18
Bello come se non più degli altri due. Vorrei vivere ad holt ed incontrare i personaggi di haruk. Sono talmente reali..

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi