Criadas y señoras

Tres mujeres a punto de dar un paso extraordinario, una historia con corazón y esperanza

By

Publisher: Maeva

4.4
(4071)

Language: Español | Number of Pages: 512 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Czech , English , Italian , Chi traditional , Portuguese , French , Swedish , German , Dutch , Arabic , Chi simplified , Danish , Polish

Isbn-10: 8492695102 | Isbn-13: 9788492695102 | Publish date:  | Edition 1

Translator: Álvaro Abella ; Cover Design: Opalworks

Also available as: Mass Market Paperback , Hardcover , Others

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , History

Do you like Criadas y señoras ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Skeeter, de veintidós años, ha regresado a su casa en Jackson, en el sur de Estados Unidos, tras terminar sus estudios en la Universidad de Mississippi. Pero como estamos en 1962, su madre no descansará hasta que no vea a su hija con una alianza en la mano. Aibileen es una criada negra. Una mujer sabia e imponente que ha criado a diecisiete niños blancos. Tras perder a su propio hijo, que murió mientras sus capataces blancos miraban hacia otro lado, siente que algo ha cambiado en su interior. Se vuelca en la educación de la pequeña niña que tiene a su cargo, aunque es consciente de que terminarán separándose con el tiempo. Minny, la mejor amiga de Aibileen, es bajita, gordita y probablemente la mujer con la lengua más larga de todo Mississippi. Cocina como nadie, pero no puede controlar sus palabras, así que pierde otro empleo. Por fin parece encontrar su sitio trabajando para una recién llegada a la ciudad que todavía no conoce su fama. A pesar de lo distintas que son entre sí, estas tres mujeres acabarán juntándose para llevar a cabo un proyecto clandestino que supondrá un riesgo para todas. ¿Y por qué? Porque se ahogan dentro de los límites que les impone su ciudad y su tiempo. Y, a veces, las barreras están para saltárselas. Un libro inolvidable que se ha convertido en un éxito gracias al boca-oreja de los lectores.

"Uno de los mejores debuts del año." (USA Today)

"El libro del que habla todo el mundo, una novela ganadora." (The New York Times)
Sorting by
  • 4

    null

    Mississipi,primi anni 60: Bob Dylan canta "Talkin' World War III Blues", Martin Luther King si impegna per far avverare il "suo sogno", Rosa Parks é già un'icona del movimento per i diritti civili, l ...continue

    Mississipi,primi anni 60: Bob Dylan canta "Talkin' World War III Blues", Martin Luther King si impegna per far avverare il "suo sogno", Rosa Parks é già un'icona del movimento per i diritti civili, la guerra del Vietnam miete vittime. Su questo sfondo vengono dipinte le vite di tre donne (di cui una bianca) che si incontrano di nascosto per scrivere un libro, un libro che dà voce alle donne nere, quelle che lavorano a servizio per i bianchi, quelle che hanno un loro bagno personale perché "portano malattie", quelle che lavano, stirano, cucinano, crescono i figli degli altri e spesso vengono anche accusate di essere ladre senza validi motivi, ma sono anche quelle che, in rari casi, vengono trattate come se fossero di famiglia. Il progetto è ambizioso, si rischia, molto,ma lo si fa perché forse le cose possono cambiare, forse non è detto che debba andare tutto in questo modo, forse un giorno bianchi e neri potranno sedere allo stesso tavolo, andare nello stesso bagno, cinema ... magari studiare nelle stesse università!
    Non aspettatevi "il buio oltre la siepe", non siamo a questi livelli, ma il libro è scorrevole, piacevole, tratta argomenti crudi con delicatezza.

    said on 

  • 5

    Prima del film "The help" si intitolava l'aiuto.
    Scovato per caso in libreria, mi ha guardata dallo scaffale, chiedendomi di essere acquistato e mi ha catturata fin dalle prime pagine.
    Trovo fantastic ...continue

    Prima del film "The help" si intitolava l'aiuto.
    Scovato per caso in libreria, mi ha guardata dallo scaffale, chiedendomi di essere acquistato e mi ha catturata fin dalle prime pagine.
    Trovo fantastici i personaggi di Aibileen e Minny: caratteri opposti, ma stessa voglia di creare un futuro migliore.
    Assolutamente da leggere.

    said on 

  • 5

    Avevo visto il film, e mi era piaciuta moltissimo la storia e l'interpretazione di Jessica Chastain, ma non amo leggere i libri avendone già visto la trasposizione cinematografica e probabilmente non ...continue

    Avevo visto il film, e mi era piaciuta moltissimo la storia e l'interpretazione di Jessica Chastain, ma non amo leggere i libri avendone già visto la trasposizione cinematografica e probabilmente non lo avrei comprato se non fossi incappata in una offertissima per il Kindle. Ebbene, grazie Amazon! Questo è davvero un libro imperdibile, che ti tiene attaccato alle sue pagine anche quando già sai quello che succederà e come andrà a finire, e penso quanto possa essere bello per chi lo apre senza saperne niente, o quasi. Si ride, si sorride, ci si commuove, ci si sente così vicini alle tre protagoniste, da viverne la sensazione di impotenza, che si fa rabbia, e poi timore, coraggio, ansia e speranza. È una storia di sogni, di riscatto, di lotta, di solidarietà, di diritti civili, di amicizia, di donne, di madri, di insegnamenti, di amore puro, senza barriere né pregiudizi. Da leggere, oggi più che mai, perché anche qui e ora siamo ancora nel Mississippi del 1963.

    said on 

  • 4

    Un libro-denuncia scorrevole e di compagnia, con delle protagoniste donna che si lasciano ricordare :) ovviamente parlo della simpaticissima e tosta Minny e della saggia Aibileen, così come pure Skeet ...continue

    Un libro-denuncia scorrevole e di compagnia, con delle protagoniste donna che si lasciano ricordare :) ovviamente parlo della simpaticissima e tosta Minny e della saggia Aibileen, così come pure Skeeter con la sua tenacia ed apparente fragilità è un personaggio ben riuscito. Nonostante le protagoniste siano quasi tutte donne, non annoia (devo dire che non amo libri troppo al femminile, e questo mi spaventava). Nel complesso una bella lettura che ti immerge molto da vicino nell'atmosfera della discriminazione razziale negli USA, il finale però mi ha lasciato una sensazione di incompletezza, come se mancassero dei pezzi alla risoluzione finale...

    said on 

  • 5

    Tu sei gentile. Tu sei intelligente. Tu Sei importante.

    Ho visto mesi fa il film e ho subito pensato che non avrei mai letto il romanzo perchė conoscendo già la storia non mi avrebbe potuto incuriosire ma fortunatamente mi sbagliavo. Ho trovato la storia d ...continue

    Ho visto mesi fa il film e ho subito pensato che non avrei mai letto il romanzo perchė conoscendo già la storia non mi avrebbe potuto incuriosire ma fortunatamente mi sbagliavo. Ho trovato la storia divertente in moltissimi punti, interessante e seria in altri. La divisione in capitoli è scorrevole e quelli di Minny li ho adorati! Mi sono legata alle storie delle cameriere, dei loro sacrifici e mi stupivo del loro trattamento, eppure sono eventi realmente accaduti e non così lontani come credo. Il razzismo infatti è sempre presente, in Italia in questo periodo anche in modo molto concreto e rivedo nelle ricche signore di Jackson molte persone che conosco a cui probabilmente consiglierò la lettura di questo libro.

    said on 

  • 5

    Il libro è davvero bello ed emozionante. La narrazione a tre voci ti tiene incollato alle pagine e ti permette di vedere il mondo con occhi diversi.
    Peccato solo aver visto prima il film e poi aver le ...continue

    Il libro è davvero bello ed emozionante. La narrazione a tre voci ti tiene incollato alle pagine e ti permette di vedere il mondo con occhi diversi.
    Peccato solo aver visto prima il film e poi aver letto il libro

    said on 

  • 4

    Bello e intenso.

    bello bello bello. Mi è piaciuto davvero tanto. Soprattutto mi è piaciuto la narrazione da tre punti di vista che non ti fa mai annoiare. Ho messo 4 stelline perchè il finale mi ha lasciato un po' con ...continue

    bello bello bello. Mi è piaciuto davvero tanto. Soprattutto mi è piaciuto la narrazione da tre punti di vista che non ti fa mai annoiare. Ho messo 4 stelline perchè il finale mi ha lasciato un po' con l'amore in bocca. Avrei voluto un finale migliore per Aibilen e dopo che avevo girato l'ultima pagina ho sentito quasi un vuoto senza di loro. Forse sono davvero queste le sensazioni che ti danno i libri migliori. Stupendo anche il film con attrici bravissime.

    said on 

  • 5

    Emozionante

    Malgrado avessi già visto il film questo libro è stato una sorpresa. Racconta una storia che ne contiene dentro altre mille, comprese quelle non scritte, quelle dimenticate, quelle inascoltate delle p ...continue

    Malgrado avessi già visto il film questo libro è stato una sorpresa. Racconta una storia che ne contiene dentro altre mille, comprese quelle non scritte, quelle dimenticate, quelle inascoltate delle persone che hanno vissuto la segregazione razziale nel Mississipi e non solo. E' una storia di coraggio che fa riflettere tanto. Mi ha fatto sorridere, piangere ed emozionare.

    said on 

  • 5

    5 stelle non bastano

    Splendido libro sulla vita della gente di colore, e in particolare delle domestiche nel Mississippi degli anni '60 dalle cui pagine traspare tutta la rabbia, la forza , la voglia di riscatto e giusti ...continue

    Splendido libro sulla vita della gente di colore, e in particolare delle domestiche nel Mississippi degli anni '60 dalle cui pagine traspare tutta la rabbia, la forza , la voglia di riscatto e giustizia delle protagoniste. Veramente bello

    said on 

  • 4

    Nel Mississippi degli anni 60 l’integrazione razziale è ben lungi dall’essere arrivata e le divisioni tra bianchi e neri sono ancora nette, eppure… il vento del cambiamento sta arrivando anche lì, la ...continue

    Nel Mississippi degli anni 60 l’integrazione razziale è ben lungi dall’essere arrivata e le divisioni tra bianchi e neri sono ancora nette, eppure… il vento del cambiamento sta arrivando anche lì, la musica di Bob Dylan inizia a diffondersi nelle radio insieme a quella di Steve Wonder, l’assassinio di JFK paralizza l’America intera di bianchi e di neri e la marcia di Martin Luther King dice al mondo intero che il suo sogno può diventare il sogno di molti e perfino realizzarsi. Tutto questo non è che lo scenario in cui si snodano le vite delle tre voci narranti di questo romanzo: tre donne diverse per età, carattere, estrazione sociale e colore della pelle, ma tutte ugualmente indimenticabili! La saggia e forte Aibileen che ha allevato ben 17 bambini bianchi ma ha perso il suo unico figlio, l’irrequieta Minny che non sa tenere a freno la lingua con le padrone bianche ma si affeziona come una mamma alla bistrattata Miss Celia e la coraggiosissima Skeeter che avrebbe tutto da perdere scrivendo un libro sulla condizione delle serve nere, lei che è figlia di proprietari terrieri che le serve le ha sempre avute, che gioca a tennis e bridge con amiche dell’alta società e trova pure un fidanzato ricco e famoso….. Ed in effetti Skeeter perde tutto: amiche, fidanzato, vita sociale, tutto ciò di cui in fondo non aveva assolutamente bisogno per realizzarsi come lei aveva in mente di fare e soprattutto non a discapito della sua sincera stima e amicizia per quelle donne che, per aiutarla con il suo sogno di diventare scrittrice, mettono a repentaglio la loro stessa vita. A storia finita hai davvero l'impressione che esse continuino a vivere di vita propria... e ti mancano anche un po'!

    said on 

Sorting by
Sorting by