Cristofano e la peste

Voto medio di 34
| 4 contributi totali di cui 4 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Un saggio che, sulla scorta dei documenti del tempo, descrive il modo in cuila società premoderna affrontava le emergenze sanitarie. Nel 1630 una grandeepidemia di peste si diffuse su tutto il territorio italiano, da Nord a Sud ea ottobre ragg ...Continua
Cristiano Ferrari
Ha scritto il 30/11/11

Fredda distaccata e contabile cronaca di come si conviveva con la peste nel 1630.

makomai
Ha scritto il 08/11/10
ignis, furca, aurum sunt medicina mali
dopo la peste e la burocrazia (contrapposta agli interessi commerciali), dopo la pesta e la religione (contrapposta alla scienza, pur agli albori), oggetto di opere precedenti, Cipolla affronta la peste e l'economia, ma anche la peste e la nascita di...Continua
Simone
Ha scritto il 26/08/10

Come previsto vi è gran dovizia di tabelle e di statistiche. Forse un po' troppo stringato.

Capitan Bavastro
Ha scritto il 15/06/08
Quando ho letto questo libro furoreggiava l'influenza aviaria, soprattutto sui giornali .E' la storia di un caso specifico, la peste a Prato, ma quello che ostacola l'operato dell'onesto fra'Cipolla più che l'epidemia sono la furbizia e gli interes...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi