Critica della vittima

Un esperimento con l'etica

Voto medio di 42
| 11 contributi totali di cui 9 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
La vittima è l'eroe del nostro tempo. Essere vittime dà prestigio, impone ascolto, promette e promuove riconoscimento, attiva un potente generatore di identità, diritto, autostima. Immunizza da ogni critica, garantisce innocenza al di là di ogni ragi ...Continua
Sidner
Ha scritto il 14/08/15
"Umano sei, non giusto", disse l'abate Parini

Potere, diceva Shakespeare, è possibilità di fare il male.

Skyzzy 67
Ha scritto il 25/05/15
chiagni e fotti
Se la memoria si stacca dalla storia e la vittima non è più considerata un accidente ma come essenza allora alla vittima sacralizzata si può garantire un nesso tra innocenza e potenza. "Nella storia profana i due termini si escludono: nessuno si fa p...Continua
Agostino Letardi
Ha scritto il 27/04/15
1. Non è come dite voi; 2. è come dico io; 3. perché si; 4. e se non siete d'accordo, ce l'avete con me.
metti che sono qualche decina d'anni che ti chiedi come mai una serie di fenomeni sociali non riesci ad inquadrarli in un contesto filosofico valido; metti che ti guardi intorno smarrito e ti chiedi se sei tu ad esser diventato un alieno o tutta una...Continua
Asclepiade
Ha scritto il 07/09/14
Ma se io La tocco, perché poi Lei mi fa il ritocco?
Stendere un commento su d’un testo come questo condurrebbe a scriverne con ogni probabilità uno ancora più lungo; tuttavia bisogna riconoscere che, con la sua estrema concisione, il libello di Giglioli, serratissima critica contro la cultura vittimis...Continua
capobanda
Ha scritto il 02/09/14
Poche pagine, ma deflagranti. Con eccezionale acume e studiata rinuncia alla provocazione, Giglioli individua nella “ideologia vittimaria” il basamento nascosto e il collante segreto di gran parte dell'attuale dibattito politico, culturale e financo...Continua

Sidner
Ha scritto il Aug 14, 2015, 19:38
Non chi non ricorda, ma chi non capisce il passato è condannato a ripeterlo.
Pag. 17
Agostino Letardi
Ha scritto il Apr 27, 2015, 13:28
Triste destino quello di chi si riduce a usurpare ai morti il supplemento di vitalità che gli manca
Pag. 37

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi