Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Cronica De Una Muerte Anunciada/chronicle of a Death Foretold

By Gabriel García Márquez

(31)

| Paperback | 9789500726078

Like Cronica De Una Muerte Anunciada/chronicle of a Death Foretold ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

534 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Con Marquez ci son voluti due libri ma è scoppiato l'amore. Scrittura rapida, senza fronzoli e diretta. Personaggi realistici in ogni loro aspetto. Marquez ha qualcosa in più. Il secondo di tanti libri!

    Is this helpful?

    Neulana said on Sep 17, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    non c'è ubriaco che....

    ... sia capace di mangiarsi la propria cacca

    e a proposito:
    aveva senza dubbio letto i classici spagnoli... e conosceva benissimo nietzsche, che era l'autore di moda tra i magistrati del suo tempo

    Is this helpful?

    Marco Svevo said on Sep 17, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Cronaca di un'assurda e tremenda tragedia che un paese intero avrebbe potuto evitare, ma tutti sono convinti che ad agire per scansare il massacro sarebbe stato qualcun altro.
    Si può parlare di fatalità, si può credere che sia destino, si può ricorr ...(continue)

    Cronaca di un'assurda e tremenda tragedia che un paese intero avrebbe potuto evitare, ma tutti sono convinti che ad agire per scansare il massacro sarebbe stato qualcun altro.
    Si può parlare di fatalità, si può credere che sia destino, si può ricorrere alla sfortuna.
    Io credo si tratti di paura della morte.
    Paura d'agire davvero in prima persona, di prendere decisioni e andare fino in fondo quando si tratta di fare qualcosa che si ritiene giusto.
    Ecco l'unica cosa che manca in questa tragedia: la giustizia.
    Il mondo creato da Marquez non è mai giusto, solo molto vero.

    Is this helpful?

    Coccinella Blu said on Sep 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Se l'avessi letto per primo, sarebbe stato scoraggiante. Ma del resto è una cronaca, non un romanzo. A tratti noiosetta, come ogni cronaca che si rispetti. A tratti indulge un po' troppo in descrizioni truculente, per la mia mente impressionabile, ma ...(continue)

    Se l'avessi letto per primo, sarebbe stato scoraggiante. Ma del resto è una cronaca, non un romanzo. A tratti noiosetta, come ogni cronaca che si rispetti. A tratti indulge un po' troppo in descrizioni truculente, per la mia mente impressionabile, ma pur sempre di un delitto cruento si tratta. Si salva per il resto attraverso i toni rocamboleschi del Marquez che vi riconosciamo, e dentro ad un finale grottesco che riesce perfino a sorprendere, pur essendo in tutti i modi possibili annunciato.

    Is this helpful?

    Dania said on Sep 11, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book