È il 13 febbraio 2001, quando un cronosisma, ovvero un terremoto temporale,riporta la terra e i suoi abitanti dieci anni indietro. Ma anche davanti a questa opportunità di riutilizzare il proprio libero arbitrio si riafferma l'impossibilità per l'uom ...Continua
Novacaine
Ha scritto il 29/03/18
Prima opera di Vonnegut che leggo. La prima lettura arrivai fino a pagina venti si e no e poi abbandonai la lettura, avevo preoccupazioni che mi impegnavano la testa e non riuscivo a seguire la trama, che additai come farraginosa, infatti ero restia...Continua
Alice.npdm
Ha scritto il 04/03/18
Con lo zio Kilgore ci siamo divertiti un sacco, soprattutto a colazione. Sarebbe bello ricordare i bei vecchi tempi, ma qui sembra che si ravani nei cassetti della memoria un po’ a caso, citiamo come viene viene, componiamo potpourri con quello capit...Continua
Lake's Meadow
Ha scritto il 13/10/17
"Libero arbitrio! Libero arbitrio! Libero arbitrio!" Non è l'ultimo romanzo di Vonnegut, perché non è un romanzo. È più un libro di aneddoti, veri e fantastici, scritto da un vecchio allegro e brontolone. "Eri malato, ma adesso stai di nuovo bene, e...Continua
...
Ha scritto il 10/07/17
Non siamo altro che minuscole implicazioni in un’enorme implicazione. (p. 50)
"A mio avviso le più evolute creature terrestri reputano imbarazzante, o anche molto peggio, essere vive." (p. 25) Ancora e per sempre: perché dannarsi [a scrivere, n.d.r.]? Ecco la mia risposta: molta gente ha un disperato bisogno di ricevere questo...Continua
raffaella galluzzi
Ha scritto il 13/06/17
13 febbraio 2001. L’universo si contrae decidendo di tornare indietro di ben dieci anni. Questo evento inaspettato potrebbe essere la più grande occasione per il genere umano di ravvedersi: ripercorrere il passato sapendo perfettamente cosa succederà...Continua

Glen Runciter
Ha scritto il Mar 16, 2017, 09:04
Non importa quanto uno si creda un gran fico, prima o poi si imbatterà in qualcuno che, nel suo stesso campo, gli aprirà - per così dire - un altro buco del culo.
Pag. 164
Glen Runciter
Ha scritto il Mar 16, 2017, 09:03
Nel sistema solare c'è un pianeta i cui abitanti sono talmente scemi da non accorgersi, per un milione di anni, dell'esistenza dell'altra metà del pianeta. Se ne sono accorti solo cinquecento anni fa! Solo cinquecento anni fa! E dire che si danno rec...Continua
Pag. 120
Marco Ghitti
Ha scritto il Aug 25, 2015, 07:15
Circostanza attenuante da citare nel giorno del Giudizio: "Soprattutto non abbiamo mai chiesto di venire al mondo."
Pag. 218
Marco Ghitti
Ha scritto il Aug 25, 2015, 07:14
Eravate malati, ma adesso state di nuovo bene, e c'è un sacco di lavoro da fare.
Pag. 202
Marco Ghitti
Ha scritto il Aug 25, 2015, 07:13
Gli sarò eternamente grato [...] per il mio talento nel trovare nei grandi libri, alcuni dei quali molto divertenti, ragioni sufficienti per sentirmi onorato di essere vivo, non importa cos'altro stia succedendo.
Pag. 161

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Alegna
Ha scritto il Jan 28, 2017, 17:58
Torno a casa. Me la sono proprio spassata. State a sentire: siamo sulla terra per cazzeggiare. Non credete a quelli che vi dicono che non è così.
Pag. 231

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi