Crossed

La fuga

Di

Editore: Fazi (collana Lain)

3.5
(541)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 352 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Spagnolo , Catalano , Francese , Tedesco , Portoghese , Olandese

Isbn-10: 8876251170 | Isbn-13: 9788876251177 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: eBook

Genere: Narrativa & Letteratura , Fantascienza & Fantasy , Adolescenti

Ti piace Crossed?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Matched #2

La Società sceglie tutto per te. I libri che leggi. La musica che ascolti. La persona che ami. Ma per Cassia Reyes le regole del gioco sono cambiate. Solo poco tempo prima la Società aveva scelto come suo promesso sposo Xander, il suo migliore amico: doveva essere il suo compagno perfetto, ma una macchina non può comandare il cuore. Il ragazzo che ama non è lui ma è Ky, una Aberrazione, un individuo che la Società considera pericoloso e indegno di essere promesso a qualcuno. Un errore che proietta Cassia in una nuova dimensione di verità e conoscenza dove può vedere con chiarezza le mancanze e i difetti del Sistema.
Scoprendo dentro di sé una forza che non sapeva di possedere, Cassia si allontana alla ricerca di Ky, che è stato rapito e portato al confino. In quelle terre estreme Cassia potrà capire che non tutto è perduto e che dentro questo mondo apparentemente immobile e perfetto c'è un seme di cambiamento e di libertà. Una ribellione sta montando, e Cassia è finalmente libera, libera di scegliere.
Ordina per
  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Contrariamente a quello che avviene quasi sempre nel secondo capitolo delle saghe dispotiche YA, Crossed si mantiene sullo stesso livello del primo, anzi, per certi versi è anche più profondo e intros ...continua

    Contrariamente a quello che avviene quasi sempre nel secondo capitolo delle saghe dispotiche YA, Crossed si mantiene sullo stesso livello del primo, anzi, per certi versi è anche più profondo e introspettivo.
    Ky e Cassia sono sempre teneri e (forse) riescono a superare le difficoltà; purtroppo la presenza di Xander è come un sassolino nelle scarpe: noioso e non te ne liberi mai. E poi c’è quel finale: uffa! Si sono separati, di nuovo!
    Spiegazioni non ce ne sono, chi sia il nemico rimane un enigma (è la società stessa?), poi si aggiungono l’Insorgenza e i Contadini.
    Chi ha manipolato la scheda di Cassia, facendo apparire Ky, ancora non si sa, perlomeno è svelato il segreto di Xander ^^
    Questa serie mi sta piacendo, spero in un finale e non deludente; dopo le batoste prese con altre saghe del genere, ho paura!

    ha scritto il 

  • 3

    Secondo capitolo di questa saga distopica,parto dal presupposto che il primo libro mi è piaciuto davvero tanto,l'ho trovato fresco,leggibile e mi ha incogliato a leggere il secondo romanzo.
    Ritroviamo ...continua

    Secondo capitolo di questa saga distopica,parto dal presupposto che il primo libro mi è piaciuto davvero tanto,l'ho trovato fresco,leggibile e mi ha incogliato a leggere il secondo romanzo.
    Ritroviamo i personaggi che abbiamo amato nel primo capitolo,Cassia è obbligata dalla società a lavorare fino alla sffinimento in un campo di lavoro nella provincia di Tana,lontana dai suoi affetti e dall'amicizia di Xander,che nonostante i fatti avvenuti nel primo capitolo della saga resta comunque il suo promesso.
    Ky è nelle terre di conffine,assieme ad altre aberrazioni e anomalie che la società ha spedito in villaggi sperduti al solo scopo di attirare il nemico(l'insorgenza,che vuole distruggere la società) e senza la minima possibilità di difendersi,sono infatti muniti solamente di pistole a salve in quanto in ogni caso,nonostante siano solo ragazzini la società non si preoccupa per loro,andrebbero comunque eliminati,la società non ammette imperfezioni o sbagli.
    Inizia il lungo viaggio di Ky e Cassia volto a ritrovarsi,sempre piu innamorati nonostante la distanza.
    ci riusciranno?chi coinvolgerenno nelle loro imprese?la società è davvero cosi infallibile come sembra?
    Anche questo secondo romanzo mi è piaciuto,anche se l'ho trovato meno d'impatto rispetto al primo.
    Si tratta pèr lo piu di un libro di "passaggio"verso il terxo e ultimo capitolo della saga.
    I personaggi mi sonpo piaciuti,sia quelli vecchi che gia avevo imparato ad apprezzare sia quelli nuovi(soprattutto Indie,ribelle e decisa).
    L'unica cosa che non mi è piaciuta è l'eccessivo sentimentalismo,ma questa è una cosa che avevo riscontrato anche nel primo volume della serie.

    ha scritto il 

  • 3

    或許是系列第二本的關係,只有男主角逃亡的過程和女主角追尋男主角的過程,對於社會國的描寫不多,隱隱約約我是可以猜到一些設定不過蠻像一般的獨裁階級社會。

    不過後來繼續看第三本,發現根本也不是獨裁阿,沒有甚麼統治者的概念,這個世界好像被人監控,但是那個"人"卻從頭到晚沒出現就被推翻了...

    ha scritto il 

  • 4

    Totalmente diverso dal primo libro.
    Dinamico, movimentato, e soprattutto migliore del primo. Mi è piaciuto molto!
    Finalmente molte cose vengono scoperte, e si delineano meglio i personaggi. Non mi è p ...continua

    Totalmente diverso dal primo libro.
    Dinamico, movimentato, e soprattutto migliore del primo. Mi è piaciuto molto!
    Finalmente molte cose vengono scoperte, e si delineano meglio i personaggi. Non mi è piaciuto il fatto che Xander non fosse presente per la maggior parte del romanzo.
    So solo che è un peccato che il primo libro sia così noioso. Le basi sono tutt'altro che noiose, anzi! Ma purtroppo il primo non mi aveva colpito granchè ma ho deciso lo stesso di continuare la saga per curiosità. Chissà quanti prima di me avranno abbandonato la saga per il primo inglorioso libro!
    E' davvero un peccato. I requisiti ci sono tutti affichè possa essere un bel distopico anche di qualità. Certo la scrittura non è da nobel nè niente di particolare ma la storia poteva essere davvero originale se trattata bene. In questo secondo libro ci sono dei miglioramenti notevoli tuttavia la pecca rimane il primo libro.

    ha scritto il 

  • 3

    Libro troppo lento e noioso

    Cambiare la struttura del libro o meglio dei capitoli é stata una pessima scelta. Ciò mi ha disorientato molto, mi scordavo del personaggio che parlava. Questa fuga é stata una vera angoscia, un'avven ...continua

    Cambiare la struttura del libro o meglio dei capitoli é stata una pessima scelta. Ciò mi ha disorientato molto, mi scordavo del personaggio che parlava. Questa fuga é stata una vera angoscia, un'avventura infinita, l'insorgenza sembrava solo una bella favoletta. Di quest'ultima c'é un accenno, solo alla fine.

    ha scritto il 

  • 3

    Carino, anche se leggermente noioso perché in fin dei conti racconta il cammino di Ky e di Cassia all'interno dell'Intaglio. Mi è piaciuto l'alternarsi dei capitoli in prima persona di Ky e Cassia per ...continua

    Carino, anche se leggermente noioso perché in fin dei conti racconta il cammino di Ky e di Cassia all'interno dell'Intaglio. Mi è piaciuto l'alternarsi dei capitoli in prima persona di Ky e Cassia perché in questo modo possiamo conoscere meglio Ky, che è davvero un personaggio interessante. Anche la svolta che ha preso la vita di Xander è stata una sorpresa piacevole.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Ky è stato spedito nelle Province Esterne, a fare da fantoccio senza armi in una guerra che massacra ragazzini. Cassia ha convinto i genitori a mandarla in un campo di rieducazione, fino al momento di ...continua

    Ky è stato spedito nelle Province Esterne, a fare da fantoccio senza armi in una guerra che massacra ragazzini. Cassia ha convinto i genitori a mandarla in un campo di rieducazione, fino al momento di tornare in città e cominciare il suo lavoro. Ma Cassia riesce partire per le Province Esterne, perché non può immaginare la sua vita senza Ky...

    Interessante la scelta di alternare i capitoli dedicati a Ky e Cassia. Più movimentato del primo, a tratti quasi troppo, è un libro di passaggio, ti invoglia a leggere l'ultimo.

    * Se ami qualcuno, se qualcuno ti ha amato, insegnandoti a scrivere e dandoti voce, come puoi restare con le mani in mano? Tanto varrebbe cercare le sue parole scavando nella terra o tentare di strapparle al vento. Perché quando ami, non c’è più niente da fare. Dall’amore non si torna indietro.
    * Ho capito che amarci era la cosa più temeraria e rivoluzionaria del mondo.
    * Ho deciso che i pensieri contano più di tutto il resto.
    * Volevo che le poesie e le storie che ci scambiavamo significassero ciò che volevamo noi. Volevo che avessimo la possibilità di scegliere la nostra strada, insieme.

    ha scritto il 

Ordina per