Crum

di | Editore: Barney
Voto medio di 17
| 8 contributi totali di cui 5 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
A Crum, una rozza città sul confine fra West Virginia e Kentucky, i passatempi preferiti dei ragazzi sono fare a botte, bestemmiare, andare a caccia e talvolta rimorchiare una ragazza. Gli adulti sono quasi invisibili, ingoiati dalle miniere di carbo ...Continua
Ha scritto il 28/04/17
Discreto romanzo di formazione con protagonista una specie di Tom Sawyer più selvaggio e carnale e la sua comitiva di amici che tirano avanti in questo sperduto paese del West Virginia negli anni cinquanta. Tra scherzi feroci, scazzottate e bruschi a ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 12/02/17
Romanzo al bando
Molto criticato negli Stati Uniti, quasi messo al bando, non potevo non esserne attratta. Peccato per le migliaia di refusi contenuti in quest'unica edizione, quasi introvabile. Vale la pena leggerlo, per rovesciare quell'illusione del "mitico" farwe ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 20/08/16
Due stelline e mezzo
Romanzo di formazione strutturato per capitoli che corrispondono ad altrettante avventure-disavventure tra il grottesco e l'inverosimile, risalenti all'adolescenza dell'io narrante nella sperduta cittadina di Crum, West Virginia. Narrazione di grana ...Continua
Ha scritto il 23/05/15
Provincia profonda negli Stati del sud
Vuol essere un giovane Holden più sporco e cattivo, non sempre ci riesce ma regala momenti esilaranti alternati a riflessioni semplici ma di assoluta efficacia. Ben caratterizzati i personaggi. Un po' mi ha ricordato Ragazzi di vita di Pasolini, un p ...Continua
Ha scritto il 05/11/14

A me questo "Crum" è piaciuto.
Era un libro da ripescare.
A me il protagonista, Jesse Stone, è piaciuto molto.
Perché è finalmente più vero del vero.
Troppo spesso i personaggi dei libri, soprattutto nel caso di protagonisti adol
...Continua
  • 4 mi piace
  • 1 commento

Ha scritto il Nov 05, 2014, 22:15
Tutto il giorno continuai ad aspettare qualcosa di inaspettato. Mi sentivo svogliato invece che eccitato.
E poi capii. Un sacco di volte la cosa peggiore della tua vita può essere il centro della tua vita, l'unica ragione per andare avanti di gio
...Continua
Pag. 194
Ha scritto il Nov 05, 2014, 22:12
Gli inverni a Crum erano un dito nel culo.
Pag. 147
Ha scritto il Nov 05, 2014, 22:12
L'estate era simile al giorno che segue Natale, quando ti è successo qualcosa di più bello rispetto al resto dell'anno ma ormai è terminato e provi come un vuoto che non va mai via completamente.
Pag. 23

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi