Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Crypto

Di

Editore: Arnoldo Mondadori (Ed. speciale allegata a periodici Mondadori)

3.4
(9275)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 427 | Formato: Tascabile economico | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Chi semplificata , Portoghese , Spagnolo , Danese , Catalano , Tedesco , Francese , Svedese , Olandese , Sloveno , Russo , Rumeno , Norvegese , Polacco , Ceco , Ungherese

Isbn-10: A000082989 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Copertina rigida , eBook

Genere: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Crypto?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
A Washington è sabato pomeriggio quando Susan Fletcher, una delle più brillanti menti matematiche degli Stati Uniti, responsabile della divisione di crittologia della National Security Agency, viene convocata con urgenza nell'ufficio del comandante Stathmore. Qualcuno ha messo a punto un programma capace di ingannare Fortezza Digitale, il più sofisticato strumento informatico di spionaggio al mondo, un supercomputer che può decodificare qualunque testo cifrato a una velocità strabiliante. Il suo creatore è il genio dell'informatica giapponese Ensei Tankado, handicappato dalla nascita per i perduranti effetti del disastro atomico di Hiroshima, che dopo essere stato chiamato a lavorare negli Stati Uniti ha sbattuto la porta in faccia ai suoi capi quando si è accorto che il supercomputer rischiava di trasformarsi in un nuovo Grande Fratello. E' lui il sabotatore? In un crescendo di tensione, Susan si trova a combattere per difendere la nazione e gli scopi dell'Agenzia nella quale crede. Ma dovrà destreggiarsi fra menzogne e tradimenti, mettendo a repentaglio la propria vita e quella dell'uomo che ama.
Ordina per
  • 2

    Sembra fantasia ... e lo è!

    E' notevole che questo romanzo imperniato sulla NSA, scritto nel 2009, sia rimasto tanto attuale ed anzi lo sia diventato ancor di più dopo il 2013, anno dello scandalo Datagate.
    Tuttavia, proprio le rivelazioni di Edward Snowden sull'agenzia, su cosa può fare e cosa non può fare, ribadisco ...continua

    E' notevole che questo romanzo imperniato sulla NSA, scritto nel 2009, sia rimasto tanto attuale ed anzi lo sia diventato ancor di più dopo il 2013, anno dello scandalo Datagate.
    Tuttavia, proprio le rivelazioni di Edward Snowden sull'agenzia, su cosa può fare e cosa non può fare, ribadiscono che questo è un romanzo di fantasia.
    Spesso, troppo spesso, Dan Brown ammanta di verità le sue vicende e si rischia di prenderle quasi come realtà.
    In realtà non c'è alcun indizio (anzi, ci sono forti indizi contrari) che esista ad oggi un super-elaboratore della NSA in grado di decrittare OGNI file crittografato ed OGNI trasmissione crittografata che esista al mondo.
    Chi prendesse quindi questo romanzo come l'indicazione che ciò è possibile o plausible, prenderebbe un granchio.
    E va detto che gli errori in "Crypto" (errori sui quali Brown appoggia alcuni aspetti della vicenda) non mancano di certo, a tutti i livelli. La bomba che distrusse Nagasaki non era (a differenza di ciò che ostinatamente dice l'autore) all'uranio ma effettivamente al plutonio, in Spagna la prostituzione non è illegale ecc.
    Perciò, per favore, nessuno prenda questo romanzo come realistico o peggio come un "Bignami" sulla crittografia!

    Ciò detto, e detto che Brown non prende posizione chiara sull'annosa questione "NSA: eroi contro il male o pericolosi spioni?", il romanzo si lascia leggere, ma con almeno un aspetto irritante: la classica, già vista e poco accettabile superficialità e senso di superiorità yankee nei confronti dell'Europa "latina", in questo caso la Spagna.
    Spagna descritta, al di là del lecito, come un paese arretrato, casinista, super-cattolico, disorganizzato, dove una ferita al polmone, che "in paesi più evoluti sarebbe curabile", sarebbe certamente mortale.
    Mi ricorda quando una mia conoscente romana ospitò un'americana a casa sua, nella Città Eterna, e si sentì chiedere se l'acqua del rubinetto era potabile!
    Anche per questo fondo continuo di razzismo superficiale, non riesco a dare un voto alto a questo romanzo. E pure in termini letterari Dan Brown ha fatto di molto meglio (vedi soprattutto "La verità del ghiaccio").

    ha scritto il 

  • 3

    QUASI un libro da programmatori informatici?

    Crypto è un ramo della famosa National Security Agency americana.
    La sua specialità è la decodificazione di codici segreti ritenuti minaccia per gli Stati Uniti e per il mondo intero.
    A capo della squadra di scienziati di questa agenzia c’è la giovane ed attraente Susan Fletcher una m ...continua

    Crypto è un ramo della famosa National Security Agency americana.
    La sua specialità è la decodificazione di codici segreti ritenuti minaccia per gli Stati Uniti e per il mondo intero.
    A capo della squadra di scienziati di questa agenzia c’è la giovane ed attraente Susan Fletcher una matematica di fama.
    Susan, un giorno fa una terribile scoperta: TRANSLTR, il supercomputer della Crypto usato per la decrittazione in tempo reale dei codici più complessi, va letteralmente in stallo.
    Dopo le prime verifiche, i tecnici hanno la certezza che non si tratta di un guasto, né di un atto di terrorismo informatico. Semplicemente TRANSLTR è alle prese con un algoritmo mai incontrato prima e che non riesce a decifrare.
    Ben presto questo codice misterioso avrà un nome: “Digital Fortress” ossia fortezza digitale.
    La chiave per la risoluzione di questa operazione matematica è alle dita del suo creatore perché è stata incisa sul retro di un anello.
    Però Ensei Tankado, l’ideatore di questo misterioso algoritmo ed ex matematico della NSA, è morto in un attacco cardiaco molto sospetto e l’anello è inspiegabilmente sparito. Comincia da quel momento una caccia per impadronirsi della chiave che dà l’accesso al codice inespugnabile.
    Susan ed il suo fidanzato Dave Becker, scopriranno che tra coloro che cercano l’accesso alla Fortezza Digitale per gli scopi più oscuri, c’è più di un insospettato.

    Lettura piacevole e leggera, anche se devo ammettere che la storia è più o meno sempre la stessa.
    Tutto sommato però, mi ha appassionato molto anche se il finale ha lasciato un po’ a desiderare.

    ha scritto il 

  • 4

    un libro da leggere! ti tiene con il fiato sospeso fino alla fine! Ti incuriosisce con i suoi crittogrammi , ed inoltre non mancano i soliti colpi di scena. Poi,come in ogni libro,Dan Brown riesce a coinvolgere il lettore in maniera incredibile!

    ha scritto il 

  • 4

    L'eterno dilemma tra libertà personale e sicurezza mondiale

    "Crypto" di Dan Brown è un techno-thriller letto un'estate di qualche anno fa. Più che letto... divorato. Niente di che, sia chiaro, ma mi ha davvero tenuto con gli occhi incollati alle pagine. Non so se oggi sortirebbe lo stesso effetto.


    In ogni caso è stato il mio primo libro riguardante ...continua

    "Crypto" di Dan Brown è un techno-thriller letto un'estate di qualche anno fa. Più che letto... divorato. Niente di che, sia chiaro, ma mi ha davvero tenuto con gli occhi incollati alle pagine. Non so se oggi sortirebbe lo stesso effetto.

    In ogni caso è stato il mio primo libro riguardante temi specifici quali spionaggio, crittologia, algoritmi, privacy e salvaguardia internazionale, trattati in modo da tenere vivo l'interesse del lettore e senza scendere in fuorvianti e spiacevoli digressioni.

    Ciò non vuol dire che sia privo di difetti, anzi... il più grave è riscontrabile proprio nelle pagine conclusive e riguarda la composizione chimica della bomba atomica sganciata su Nagasaki: in realtà non si tratta di uranio, come affermato nel romanzo, ma di plutonio.

    In ogni caso mi è sembrato un buon romanzo d'esordio, visto e considerato che mi ha avvicinato ad argomenti per me estranei in maniera convincente.

    7.5/10

    ha scritto il 

  • 3

    這本書已經出版好久但是到現在都還買得到!基本上可以說是Dan Brown的出道作品,也許大家對作者的其他作品比較熟悉,但是這本書也是相當不錯哦!喜歡解謎、推理、懸疑劇情的朋友可以參考。

    ha scritto il 

  • 4

    Alla fine del libro non riuscivo più a staccarmi!
    Al contrario degli altri libri di questo autore ho trovato l’inizio un po’ più lento: non ci si trova sin dalla prima pagina a capofitto nella storia, si viene guidati lentamente, ma poi si corre!! Molto coinvolgente!!

    ha scritto il 

  • 4

    Molto bello!

    Al contrario de Il codice daVinci questo libro di Brown mi è piaciuto molto: le storie dei due protagonisti ben intrecciate, i continui colpi di scena e il finale a sorpresa rendono questo libro un'ottima e piacevole lettura!
    Ogni tanto (forse un po' troppo spesso, effettivamente...) ...continua

    Al contrario de Il codice daVinci questo libro di Brown mi è piaciuto molto: le storie dei due protagonisti ben intrecciate, i continui colpi di scena e il finale a sorpresa rendono questo libro un'ottima e piacevole lettura!
    Ogni tanto (forse un po' troppo spesso, effettivamente...) c'è qualche 'errore tecnico' nella descrizione delle procedure riguardanti i computer o nella descrizione dell'Europa e del suo sistema sociale, ma questi nei passano tranquillamente sotto 'licenza poetica' proseguendo nella lettura!
    Consigliato a chi ama i thriller e magari non pretende troppa verosimiglianza tra romanzo e 'realtà computeristica'... d'altronde è un romanzo, non una guida per l'uso del computer! :)

    ha scritto il 

Ordina per