In un romanzo coraggioso e sorretto da una scrittura originale, Viola Di Grado racconta la storia di un suicidio e di ciò che segue. Una folgorante invenzione della vita dopo la morte: la nostalgia, l'amore, la frequentazione "fantasmatica" delle ...Continua
Ha scritto il 29/03/17
Aiutami a di' brutto
Ho dovuto leggere questo libro per lavoro e credo di non essermi mai imbattuta in una stronzata del genere. Supera addirittura il libro del figlio di Corona per la pochezza contenutistica, la voglia di essere un po' badgirl, un po' come quella ...Continua
Ha scritto il 22/01/17
Solenne tristezza, polvere che riempie le stanze, insetti ovunque: questo rimane addosso leggendo.Da morta la protagonista fa i dispetti al compagno della madre, scrive lettere ai morti che conosce, incontra altri morti. Un ragazzo riesce a vederla ...Continua
Ha scritto il 13/12/16
Spiazzante e diretto. L'esperienza post mortem della protagonista fa decisamente riflettere su come effettivamente potrebbe essere il mondo senza di noi. Molto drammatico, la parte centrale forse a tratti un po' lenta. Ma ho apprezzato molto l'idea ...Continua
Ha scritto il 23/04/16
Dopo un esordio che mi aveva molto favorevolmente impressionato Viola Di Grado qui mi sconcerta di fronte a un romanzo che sono più volte stato tentato ad abbandonare in corso di lettura.Una ragazza suicida il cui fantasma continua a vivere una ...Continua
  • 6 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 04/08/15
Cuore cavoViola di GradoCuore cavo è la storia cruda di una ragazza che muore suicida e va avanti narrando la sua storia da morta e raccontando il lento sfaldamento del suo corpo.Andrò sicuramente contro corrente ma questo romanzo non mi è ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi