Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Cuore di cane

Di

Editore: A. Mondadori (Oscar classici moderni)

3.9
(4838)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 143 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Russo , Chi tradizionale , Tedesco

Isbn-10: 8804492643 | Isbn-13: 9788804492641 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Nadia Cicognini ; Postfazione: Giovanna Spendel

Disponibile anche come: Altri , Copertina rigida , Tascabile economico , eBook

Genere: Fiction & Literature , Political , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Cuore di cane?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Il racconto grottesco e satirico insieme "Cuore di cane" narra la storia del cane Pallino, trasformato in uomo per uno strano esperimento scientifico da parte di un medico con la paranoia del Dio. Strappato dal proprio mondo si trova costretto ad adattarsi alla nuova distorta e difficile condizione di vita in una Mosca alquanto complessa. Il romanzo fu considerato poco nazionalista e contrario alle idee del partito, tanto che venne pubblicato completo e privo di censura solo nel 1987.
Ordina per
  • 5

    ottimo libro

    Simpatico e divertente nella prima parte, nella seconda diventa un po' più impegnato. Si legge comunque in poco tempo. Nel complesso molto piacevole.

    ha scritto il 

  • 5

    Ma quanto mi piacciono i russi, a me

    Finalmente tornata ai miei amati russi, ho ritrovato questa perla del Maestro Bulgakov, che come tutti i suoi compaesani non mi delude mai...
    Il libricino è apparentemente molto semplice e intrinsecam ...continua

    Finalmente tornata ai miei amati russi, ho ritrovato questa perla del Maestro Bulgakov, che come tutti i suoi compaesani non mi delude mai...
    Il libricino è apparentemente molto semplice e intrinsecamente molto ermetico. Chi sono i buoni? Ognuno può vederci quello che crede. Io credo che i russi siano sempre una spanna sopra il bene e il male, e non si limitino mai alla dicotomia bianco/nero.
    Sarò di parte, ma che ci posso far?

    ha scritto il 

  • 4

    Che si può dire? Un libro davvero bizzarro, a suo modo geniale. Molta della sua efficacia va però perduta nella traduzione (e non certo per demerito del traduttore).

    ha scritto il 

  • 4

    Un uomo con le sembianze di un cane o un cane che assume le sembianze di un uomo? Qual è la vera identità di Pallino? È proprio questo che mi sono chiesta mentre leggevo questo testo. È più umano l'uo ...continua

    Un uomo con le sembianze di un cane o un cane che assume le sembianze di un uomo? Qual è la vera identità di Pallino? È proprio questo che mi sono chiesta mentre leggevo questo testo. È più umano l'uomo oppure la bestia?
    Il novello dottor Frankestein, Filip Filipovič Preobraženskij cerca di trovare la soluzione a questo enigma trasformando un tenero randagio bisognoso di affetto in un uomo a tutti gli effetti e scoprendo che non si può fregare Madre Natura, neppure volendo. Oltretutto scoprirà che non c'è nulla di più umano di un cane e che non esiste nulla di più bestiale di un uomo.

    ha scritto il 

Ordina per