D'un tratto nel folto del bosco

Di

Editore: Feltrinelli

3.5
(902)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 114 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Spagnolo , Francese , Catalano

Isbn-10: 8807016915 | Isbn-13: 9788807016912 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: E. Loewenthal

Disponibile anche come: Paperback , Tascabile economico

Genere: Bambini , Narrativa & Letteratura , Fantascienza & Fantasy

Ti piace D'un tratto nel folto del bosco?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
La notte, al villaggio, uno strano, impossibile silenzio abita il buio. Anchedi giorno, l'assenza degli animali lascia ovunque le sue tracce: non un canein cortile, non un gatto sui tetti, e nemmeno una mosca che ronza o un grilloche canta nei prati intorno. Qualcosa dev'essere successo tempo fa e i bambiniogni tanto fanno domande che restano senza risposta. Fino a quando Mati e Mayanon partono per la loro avventura, in cerca del mistero del villaggio dove glianimali sono scomparsi. Nel folto del bosco troveranno Nimi, il bambinopuledrino ammalato di nitrillo, Nehi, il demone del bosco e una triste verità.
Ordina per
  • 4

    una bella fiaba per adulti. per chi ama gli animali

    Sicuramente non un'opera maggiore di Oz , ma ovviamente molto ben scritta e con alcuni spunti di riflessione. Cito :
    ... tutte le creature vive su questo pianeta, uomini e bestie, uccelli rettili in ...continua

    Sicuramente non un'opera maggiore di Oz , ma ovviamente molto ben scritta e con alcuni spunti di riflessione. Cito :
    ... tutte le creature vive su questo pianeta, uomini e bestie, uccelli rettili insetti e pesci , tutti siamo in fondo parenti, malgrado le tante differenze che ci separano: in fondo, quasi tutti abbiamo occhi per vedere forme e movimenti e colori, e quasi tutti sentiamo i rumori e gli echi dei rumor, o almeno avvertiamo l'avvicendarsi della luce e del buio attraverso la nostra pelle. E tutti noi captiamo e cataloghiamo continuamente profumi , sapori e sensazioni.
    Questo ed altro: tutti noi, senza eccezione alcuna, qualche volta ci spaventiamo e ci riempiamo anche di terrore , a volte, siamo stanchi o affamati, e ognuno di noi ha cose che gli piacciono e cose che loinfastidiscono e ispirano spavento e disgusto. Tutti siamo vulnerabili.. e tutti dormiamo e stiamo svegli e di nuovo dormiamo e di nuovo stiamo svegli. Tutti cerchiamo di stare il meglio possibile , di non avere troppo caldo e nemmeno freddo.....

    ha scritto il 

  • 4

    Questa storia è un piccolo gioiello da osservare ed ascoltare attentamente.

    Lo stile di scrittura non è esattamente tra quelli che preferisco, ma certamente non intacca la trasmissione del messaggio. ...continua

    Questa storia è un piccolo gioiello da osservare ed ascoltare attentamente.

    Lo stile di scrittura non è esattamente tra quelli che preferisco, ma certamente non intacca la trasmissione del messaggio.

    ha scritto il 

  • 5

    Leggo tutto quel che trovo di AO. Come per tutti i grandi autori, vale la massima che i racconti per bambini sono in realta' destinati ad ogni lettore che sappia abbandonarsi alla delicatezza di chi s ...continua

    Leggo tutto quel che trovo di AO. Come per tutti i grandi autori, vale la massima che i racconti per bambini sono in realta' destinati ad ogni lettore che sappia abbandonarsi alla delicatezza di chi sa narrare .

    ha scritto il 

  • 3

    Una fiaba per adulti raccontata con leggerezza e scorrevolezza. I protagonisti sono bambini e adulti "fuori dal coro" che, proprio per questo, vengono additati dagli altri come "strani". Per rendere l ...continua

    Una fiaba per adulti raccontata con leggerezza e scorrevolezza. I protagonisti sono bambini e adulti "fuori dal coro" che, proprio per questo, vengono additati dagli altri come "strani". Per rendere la morale più chiara si aggiungono le vicende degli animali, esseri privi di giudizio e capacità di discriminazione, esseri che amano e vivono in modo spontaneo e non artificioso. Ed è questo lo stile che secondo Oz si dovrebbe adottare, un modo di vivere con amore e comprensione, senza giudizio ed esclusione. Detto questo, il messaggio del libro è bello, ma per la semplicità di scrittura e le caratteristicje dei personaggi che ho trovato a volte un po' forzate, non posso mettere più di tre stelle...

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per