Da Aborto a Zapatero. Un vocabolario laico

Voto medio di 26
| 6 contributi totali di cui 6 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 15/12/11
Utile come "promemoria", da riprendere ogni tanto per singole voci. Forse un pò troppo "documentaristico", nel senso che fa troppi riferimenti a fatti di cronaca e/o leggi e si sbilancia poco sul giudizio critico. Alcune voci sono poco da ..." Continua...
  • 2 mi piace
Ha scritto il 26/02/11
Un po' troppo politically correct...mi aspettavo un atto di denuncia verso la chiesa più esplicito...peccato...
Ha scritto il 07/09/10
C’è bisogno nell’Italia di oggi di un “vocabolario laico”? Evidentemente sì, se molte questioni che riguardano la nostra società, dal divorzio ai matrimoni civili, dal crocifisso al testamento biologico, sono dei tabù, o temi da trattare ..." Continua...
Ha scritto il 20/10/09
Istruttivo; dà l'idea di essere un po' di parte, non proprio vocabolario asettico ma più saggio un filino sbilanciato.
Ha scritto il 09/04/09
Se mi fossi accorto che l'autore era un giornalista........
Non conoscevo questo giovanotto che lo ha scritto ma da Laterza mi aspettavo qualcosa di meno superficiale. Peccato l'idea era interessante ma meritava qualcosa in più di una bella copertina.
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi