Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Da Lepanto ad Hampton Roads

Storia e politica navale dell'età moderna (XVI-XIX secolo)

Di

Editore: Mursia (Gruppo Editoriale)

3.4
(9)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 344 | Formato: Altri

Isbn-10: 8842536482 | Isbn-13: 9788842536482 | Data di pubblicazione: 

Ti piace Da Lepanto ad Hampton Roads?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Lepanto 7 ottobre 1571. Nel golfo di Patrasso le forze navali dell'ImperoOttomano combattono contro la flotta della Lega Santa, voluta da papa Pio Vper difendere la cristianità dalla minaccia islamica. Hampton Roads 8-9 marzo1862. Sulla costa atlantica degli Stati Uniti per la prima volta al mondo siaffrontano due navi corazzate, la confederata Virginia (ex Merrimack) el'unionista Monitor. In mezzo a queste due battaglie, la rievocazione di piùdi tre secoli di combattimenti navali: dal Mediterraneo ai tre Oceani e dalMar Nero al Mar Baltico e al Mare del Nord.
Ordina per
  • 3

    Interessante saggio che delinea la storia dei conflitti sul mare (e non) dalla Battaglia di Lepanto alla Guerra di Secessione, illustrando l'evoluzione tecnologica e tattica della guerra sul mare e gli aspetti strategici dei conflitti.
    Il testo è interessante anche se eccede un tantino nell ...continua

    Interessante saggio che delinea la storia dei conflitti sul mare (e non) dalla Battaglia di Lepanto alla Guerra di Secessione, illustrando l'evoluzione tecnologica e tattica della guerra sul mare e gli aspetti strategici dei conflitti.
    Il testo è interessante anche se eccede un tantino nella mera elencazione pressocché infinita di avvenimenti, sorvolando un po' troppo a mio avviso sugli approfondimenti degli eventi e dei risvolti politici e militari.
    Comunque non mancano gli spunti di riflessione e ho trovato in particolar modo apprezzabile lo sforzo dell'autore di cercare in genere punti di vista originali. Al contrario ho trovato eccessivo il favore con cui viene trattata l'Inghilterra, la cui politica e strategia sarà sicuramente stata assai raffinata ed ammirevole ma pur sempre improntata al colonialismo!
    Avrei quindi preferito una trattazione più equidistante soprattutto per quanto riguarda le guerre napoleoniche ed in particolare modo per la poco convincente descrizione della Repubblica napoletana del 1799, tentativo di sicuro malriuscito ma meritevole, a mio modesto avviso, di ben altra considerazione

    ha scritto il 

  • 3

    Saggio su un periodo molto ampio della storia navale. A mio avviso i capitoli sulla vita di bordo, sul modo di combattere e sulla tecnologia navale sono troppo superficiali. Per il resto un lungo elenco di battagli (anche scaramuccie) da lepanto alla guerra civile americana.
    Per appassionati ...continua

    Saggio su un periodo molto ampio della storia navale. A mio avviso i capitoli sulla vita di bordo, sul modo di combattere e sulla tecnologia navale sono troppo superficiali. Per il resto un lungo elenco di battagli (anche scaramuccie) da lepanto alla guerra civile americana.
    Per appassionati.

    ha scritto il