Dal Big Bang ai buchi neri

Breve storia del tempo

Di

Editore: Rizzoli

4.1
(2790)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 216 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Chi semplificata , Giapponese , Spagnolo , Tedesco , Catalano , Francese , Portoghese , Olandese , Finlandese , Greco , Sloveno , Croato , Svedese , Norvegese , Polacco , Russo , Ceco

Isbn-10: 8817853437 | Isbn-13: 9788817853439 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Libero Sosio ; Illustratore o Matitista: Ron Miller ; Prefazione: Carl Sagan

Disponibile anche come: Tascabile economico , Paperback , Altri

Genere: Educazione & Insegnamento , Non-narrativa , Scienza & Natura

Ti piace Dal Big Bang ai buchi neri?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 0

    Difficile esprimere un parere su un libro di cui si è afferrato sì e no un quinto, a spizzichi e bocconi e questo nonostante Hawking cerchi di restare facile e colloquiale, pescando esempi direttament ...continua

    Difficile esprimere un parere su un libro di cui si è afferrato sì e no un quinto, a spizzichi e bocconi e questo nonostante Hawking cerchi di restare facile e colloquiale, pescando esempi direttamente dalla vita quotidiana delle persone e calando qui e lì un aneddoto per alleggerire il discorso. Puntualmente e credo inevitabilmente però, quando si trova davanti a punti chiave troppo importanti per aggirarli e troppo complessi per lanciarsi in spiegazioni che il popolino bue non afferrerebbe, chiude in maniera dogmatica: è così e bom. Ad ogni metà-capitolo ci si trova davanti ad un gradino che alza il livello di difficoltà così che dalla tre quarti in poi non ho afferrato che le grandissime linee, ma è tutta ed esclusicamente colpa della mia ignoranza.
    Comunque è una lettura interessante perché quelle nozioni che son riuscite a far breccia nella mia corazza di caproneria in fisica, specie quelle più filosofiche, mi si sono presentate come delle autentiche rivelazioni che mi hanno sollecitato parecchie riflessioni, in particolare sulla natura del tempo.

    Tutto bene però adesso mi ci vanno un paio di Harmony per rimettermi in quadro.

    ha scritto il 

  • 4

    Exciting start. Complex when it comes to particles and some other mathematical details. So much passion on the chapters of blacks holes. Important historical-scientific summary for the future generati ...continua

    Exciting start. Complex when it comes to particles and some other mathematical details. So much passion on the chapters of blacks holes. Important historical-scientific summary for the future generations. - Inizio accattivante. Complesso quando parla di particelle o altri dettagli matematici. Tanta passione sui capitoli dei buchi neri. Importante riassunto storico-scientifico per le generazioni future.

    ha scritto il 

  • 3

    Un breve libro per raccontarci una lunghissima storia, quella del nostro universo. Ipotesi, teorie e termini faticosamente comprensibili ti aprono a possibili mondi. Una scrittura semplice e al tempo ...continua

    Un breve libro per raccontarci una lunghissima storia, quella del nostro universo. Ipotesi, teorie e termini faticosamente comprensibili ti aprono a possibili mondi. Una scrittura semplice e al tempo stesso complessa per rispondere alle domande: da dove veniamo? E dove è la nostra destinazione? Chi ha fatto tutto questo? Forse Dio?

    ha scritto il 

  • 4

    forse un filino tecnico per me, ogni tanto mi si chiudeva il cervello e dovevo ritornare indietro ma l'ho trovato interessante e una lettura positiva. ne è valsa la pena sforzarsi un po'.

    ha scritto il 

  • 4

    Altro sospeso della mia adolescenza

    Il 2015 è un anno un po' così, si chiudono conti vechi di vent'anni e passa. Che dire, mio caro Stephen: per tutta la relatività e fino al principio di indeterminazione ti ho seguito abbastanza bene, ...continua

    Il 2015 è un anno un po' così, si chiudono conti vechi di vent'anni e passa. Che dire, mio caro Stephen: per tutta la relatività e fino al principio di indeterminazione ti ho seguito abbastanza bene, poi lungo la meccanica quantistica ti ho seguito con fatica e alla fine, arrivato alle stinghe, ho letto pagine che per me avevano poco o nessun significato. Nel complesso è senza dubbio un libro che vale la pena di leggere, ma divulgativo lo è soltanto fino a un certo punto. Forse semplicemente lo è fin dove può umanamente la materia gli consente di esserlo. Diciamo che dopo questa lettura se uno vuole provare a cimentarsi con un articolo di cosmologia su "Le scienze" almeno si è fatto un po' di fondo.

    ha scritto il 

  • 0

    "Se si parte per mare diretti verso ponente, non si cade giù dal bordo della Terra nè ci si imbatte in una singolarità. (Io lo so perchè ho fatto il giro del mondo.)"

    Ma vaffanculo va'. ...continua

    "Se si parte per mare diretti verso ponente, non si cade giù dal bordo della Terra nè ci si imbatte in una singolarità. (Io lo so perchè ho fatto il giro del mondo.)"

    Ma vaffanculo va'.

    ha scritto il 

  • 5

    Il primo libro che mi ha introdotto alle bellezze e alle "stranezze" circa i misteri dell'universo. Un ottimo libro per chi vuole avvicinarsi all'argomento; un ottimo libro e basta.

    ha scritto il 

  • 5

    Comprendere l'Universo

    Conoscevo già molte delle cose scritte nel libro (solo a livello concettuale ovviamente) ma devo ammettere che i concetti sono esposti in maniera chiara e soprattutto coinvolgente. La grandezza dei te ...continua

    Conoscevo già molte delle cose scritte nel libro (solo a livello concettuale ovviamente) ma devo ammettere che i concetti sono esposti in maniera chiara e soprattutto coinvolgente. La grandezza dei temi trattati e la partecipazione con cui sono trattati rendono epica la lotta degli scienziati nel desiderio tutto umano di arrivare alla comprensione completa dell'Universo e mi fanno rimpiangere di non essere anch'io uno di loro, a cercare di carpire i segreti, il come ed il perché del mondo in cui viviamo.
    Sono contento che il libro abbia avuto successo e sia stato letto da molti perché a mio avviso è fondamentale avere almeno un'idea dello stato attuale (in questo caso di qualche anno fa) della nostra conoscenza dell'Universo.

    ha scritto il 

Ordina per