Dal Tanganika al Khyber

Di

Editore: Comma 22

4.0
(5)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8888960406 | Isbn-13: 9788888960401 | Data di pubblicazione: 

Genere: Fumetti & Graphic Novels

Ti piace Dal Tanganika al Khyber?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 0

    DUE UOMINI, DUE STORIE: DAL TANGANYKA AL KHYBER, IL VOLTO UMANO DELLA GUERRA

    Dalla matita di Attilio Micheluzzi, due racconti - L'uomo del Tanganyka e L'uomo del Khyber - apparsi alla fine degli anni ...continua

    DUE UOMINI, DUE STORIE: DAL TANGANYKA AL KHYBER, IL VOLTO UMANO DELLA GUERRA

    Dalla matita di Attilio Micheluzzi, due racconti - L'uomo del Tanganyka e L'uomo del Khyber - apparsi alla fine degli anni Settanta nella Collana “Un uomo un'avventura” prodotta dalle edizioni Cepim (oggi Sergio Bonelli Editore). Guerre di ieri e di oggi, dunque, filtrate attraverso la sensibilità del grande artista grafico: una ambientata durante la Grande Guerra con la contrapposizione di tedeschi e inglesi in territorio africano, l'altra nel 1979 nel leggendario passo del Khyber, corridoio nevralgico del potere dell'Impero Britannico in India. Due storie accomunate tanto dall'incredibile lavoro di ricerca storiografica e dalla ricercatezza del dettaglio grafico, quanto da un senso di perenne non appartenenza e sradicamento. I personaggi di Micheluzzi sono tutti personaggi di frontiera, stranieri in qualsiasi luogo essi si trovino. E in questo aspetto della sua opera, è facile rivedere la condizione di Micheluzzi, istriano di nascita, a cavallo tra due mondi.

    ha scritto il 

  • 3

    DAL TANGANYKA AL KHYBER, IL VOLTO UMANO DELLA GUERRA

    Guerre di ieri e di oggi, dunque, filtrate attraverso la sensibilità del grande artista grafico: una ambientata durante la Grande Guerra con la contrapposizione di tedeschi e inglesi in territorio afr ...continua

    Guerre di ieri e di oggi, dunque, filtrate attraverso la sensibilità del grande artista grafico: una ambientata durante la Grande Guerra con la contrapposizione di tedeschi e inglesi in territorio africano, l'altra nel 1979 nel leggendario passo del Khyber, corridoio nevralgico del potere dell'Impero Britannico in India. Due storie accomunate tanto dall'incredibile lavoro di ricerca storiografica e dalla ricercatezza del dettaglio grafico, quanto da un senso di perenne non appartenenza e sradicamento. I personaggi di Micheluzzi sono tutti personaggi di frontiera, stranieri in qualsiasi luogo essi si trovino. E in questo aspetto della sua opera, è facile rivedere la condizione di Micheluzzi, istriano di nascita, a cavallo tra due mondi.

    ha scritto il