Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Dalla parte delle bambine

L'influenza dei condizionamenti sociali nella formazione del ruolo femminile nei primi anni di vita

By Elena Gianini Belotti

(310)

| Paperback

Like Dalla parte delle bambine ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Nota: Nella prima edizione per Feltrinelli, collana Universale economica n. 961, il codice ISBN non è presente.

La tradizionale differenza di carattere tra maschio e femmina non è dovuta a fattori 'innati', bensì ai 'condizionamenti culturali' che l Continue

Nota: Nella prima edizione per Feltrinelli, collana Universale economica n. 961, il codice ISBN non è presente.

La tradizionale differenza di carattere tra maschio e femmina non è dovuta a fattori 'innati', bensì ai 'condizionamenti culturali' che l'individuo subisce nel corso del suo sviluppo. Questa la tesi appoggiata da Elena Gianini Belotti e confermata dalla sua lunga esperienza educativa con genitori e bambini in età prescolare.Ma perché solo "dalla parte delle bambine"? Perché questa situazione è tutta 'a sfavore del sesso femminile'. La cultura alla quale apparteniamo - come ogni altra cultura - si serve di tutti i mezzi a sua disposizione per ottenere dagli individui dei due sessi il comportamento più adeguato ai valori che le preme conservare e trasmettere: fra questi anche il 'mito' della "naturale" superiorità maschile contrapposta alla "naturale" inferiorità femminile.In realtà non esistono qualità "maschili" e qualità "femminili", ma solo "qualità umane". L'operazione da compiere dunque "non è di formare le bambine a immagine e somiglianza dei maschi, ma di restituire a ogni individuo che nasce la possibilità di svilupparsi nel modo che gli è più congeniale, indipendentemente dal sesso cui appartiene".

200 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Interessante

    Alcune cose vanno "prese con le pinze" poiché si tratta di un saggio degli anni 70 e alcuni riferimenti risultano un po' datati! Ad ogni modo il concetto di base sulle differenziazioni sulla base del genere sessuale e sui condizionamenti imposti dall ...(continue)

    Alcune cose vanno "prese con le pinze" poiché si tratta di un saggio degli anni 70 e alcuni riferimenti risultano un po' datati! Ad ogni modo il concetto di base sulle differenziazioni sulla base del genere sessuale e sui condizionamenti imposti dalla società sin dalla tenerà età, a scapito, ma non solo, delle "femminucce", sono ancora (purtroppo) quanto mai attuali!!
    Sicuramente fa riflettere...

    Is this helpful?

    The violet Phoenix said on Aug 4, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Dalle parte di chi dovrebbe essere libero di crescere come vuole

    Libro interessante ed attuale sotto molti punti di vista, sotto altri, per fortuna, superato.
    I condizionamenti culturali permeano l'educazione che tramettiamo, volontariamente o meno, ai bambini. Ancora oggi se un bambino gioca con le bambole qualcu ...(continue)

    Libro interessante ed attuale sotto molti punti di vista, sotto altri, per fortuna, superato.
    I condizionamenti culturali permeano l'educazione che tramettiamo, volontariamente o meno, ai bambini. Ancora oggi se un bambino gioca con le bambole qualcuno si stupirà e avrà qualche timore verso il suo orientamento sessuale; allo stesso modo le bambine, a cui tutt'oggi si affibia il rosa e da cui ci aspettano dolcezza, sensibilità e disponibilità. Molti ruoli di potere sono ancora preclusi alle donne, anche se pian piano qualche passo avanti è stato fatto.
    Questo libro va letto non con l'ottica di difesa delle femmine ma di tutela dell'educazione libera e priva di stereotipi, aspettative, condizionamenti sociali e culturali.
    Sono curiosa di leggere la "versione moderna".

    Is this helpful?

    anele83 said on Jul 15, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Mia madre mi ha dato questo libro da leggere una sera che, guardando una pubblicità in televisione, mi stavo ponendo degli interrogativi sull'assegnazione dei colori rosa e azzurro alle femmine e ai maschi, visto che l'argomento viene toccato. E' sta ...(continue)

    Mia madre mi ha dato questo libro da leggere una sera che, guardando una pubblicità in televisione, mi stavo ponendo degli interrogativi sull'assegnazione dei colori rosa e azzurro alle femmine e ai maschi, visto che l'argomento viene toccato. E' stata una lettura estremamente interessante, attualissima sotto moltissimi aspetti anche se altri sono per fortuna ormai almeno in parte superati, mentre su altri ancora ci andrei un attimo con i piedi di piombo con le valutazioni. Il tema, comunque, è sempre tristemente all'ordine del giorno: quanto certi comportamenti ed elementi sono assolutamente sottovalutati negli effetti che vanno poi ad avere nella formazione, delle femmine, ma anche dei maschi.

    Is this helpful?

    Ilweran said on Feb 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Spiazzante l'attualità di questo testo, lo consiglio ad ogni genitore, insegnate e chiunque abbia rapporti educativi con i bambini...

    Is this helpful?

    Angela said on Dec 2, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Era un'altra edizione... era un'altra epoca. Ma questo volumetto è stata una bibbia per le "ragazze'" della mia generazione. Per alcune di noi, forse, è stato pubblicato già troppo tardi (i guasti erano ormai irreversibili), ma per le nostre figlie è ...(continue)

    Era un'altra edizione... era un'altra epoca. Ma questo volumetto è stata una bibbia per le "ragazze'" della mia generazione. Per alcune di noi, forse, è stato pubblicato già troppo tardi (i guasti erano ormai irreversibili), ma per le nostre figlie è stata una panacea (almeno lo spero).

    Is this helpful?

    Daisy (in perpetuo volo) said on Nov 15, 2013 | 6 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Se sei o vuoi diventare un genitore serio, lo devi leggere.
    In realtà dovrebbe leggerlo chiunque.
    N.B: collateralmente è anche dalla parte dei bambini.

    Is this helpful?

    citrosodina said on Sep 8, 2013 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (310)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 195 Pages
  • ISBN-10: A000034066
  • Publisher: Feltrinelli (Universale Economica, 961)
  • Publish date: 1982-xx-xx
  • Also available as: Mass Market Paperback
Improve_data of this book

Margin notes of this book