Dalla prigionia nello Spielberg al ritorno alla vita

Voto medio di 25
| 26 contributi totali di cui 26 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Edizione delle lettere inedite, per un progetto di dottorato, scritte da Silvio Pellico tra il 1830 e il 1853. L'autrice si è inoltre occupata delle poesie autobiografiche del Pellico, sia edite sia inedite. Lavorando su queste due fonti ha avuto ... Continua
Ha scritto il 13/01/13
Una commovente ricostruzione del Risorgimento
Con questo libricino Cristina Contilli ci porta nel mezzo del Risorgimento Italiano.Una narrazione dialogica basata sulle lettere di Silvio Pellico e dei suoi amici che mette in luce il lato più umano del Pellico, ricostruendo le sue debolezze, le ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 07/11/12
Non lo definirei un romanzo e non lo definirei un puro saggio storico. Come sempre Cristina riesce a rendere vivi i personaggi storici della nostra Italia, donando sentimenti ed emozioni ai fatti.
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 06/08/12
SPOILER ALERT
Per ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 24/04/12
L’autrice dimostra per prima cosa una buona padronanza della lingua. L’idea di dare vita ai personaggi attraverso il discorso diretto a me piace tantissimo. I dialoghi sono sobri e in armonia col linguaggio dell’epoca, sebbene la scelta di ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 04/04/11
Devo ammettere che leggendo "Dalla prigionia nello Spielberg al ritorno alla vita" avevo più l'impressione di leggere un copione teatrale che un racconto, cosa che mi è piaciuta moltissimo. Mi è anche piaciuta la delicatezza con cui viene ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi