Dallo scudetto ad Auschwitz

Storia di Arpad Weisz, allenatore ebreo

Voto medio di 153
| 32 contributi totali di cui 30 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Massimo Carcano
Ha scritto il 18/07/18
Per non dimenticare
Quando il calcio si fa storia, quando il racconto della vita di un grande allenatore diventa il pretesto per ricordarci quanto buio fu il periodo delle leggi razziali e della persecuzione degli ebrei. Arpad Weisz ha vinto 3 scudetti nell'Italia degl...Continua
Bravo chi legge
Ha scritto il 17/12/17
C’e questo allenatore di calcio ebreo di nome Arpad Weisz che fu il più giovane allenatore a vincere uno scudetto prima con il Bologna e poi con l’Inter. in Italia c’era già l’abito razzista (Mussolini si era alleato con Hitler) e quindi volevano cac...Continua
Irene Elle
Ha scritto il 07/02/17
Leggetelo!
Come ogni anno, da qualche tempo a questa parte, mi prometto (e cerco di mantenere la promessa) di leggere un libro che in un certo senso "celebri" per davvero e nel mio piccolo La giornata della Memoria. Con tale premessa, faccio una ricerca e scelg...Continua
Morvan [—Prima...
Ha scritto il 17/07/16
« La cosa che mi colpisce ancora adesso, a lavoro finito, è capire come mai un personaggio tanto importante nello sport piú amato del paese sia scomparso nel vuoto. Cancellato. »
Forse perché in verità non è lo sport piú amato, ma solo quello piú seguíto, essendo gl’italiani incapaci d’altro che la superficialità… soprattutto perché, come si diceva anche sul sito del Guerin Sportivo, l’Italia non ha fino in fondo preso coscie...Continua
Ciccioenri
Ha scritto il 06/07/16
gli rimase il battito cardiaco come sola testimonianza di sè...

e con questo non c'è altro da aggiungere...


...
Ha scritto il Aug 27, 2015, 08:04
E così, il 26 giugno, quattro giorni dopo le parole del macellaio Eichmann, sono partiti i primi due treni con quattromila ebrei a bordo, guardati allontanarsi sui binari dal ministro Rademacher con macabra soddisfazione. Ai passeggeri è stato richie...Continua
Bunky
Ha scritto il Jul 05, 2013, 20:20
E così il 26 giugno, quattro giorni dopo le parole del macellaio Eichmann, sono partiti i primi due treni con quattromila ebrei a bordo... Ai passeggeri è stato richiesto il biglietto. Anche per morire bisogna pagare.
Pag. 160

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi