Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Dance!

Di

Editore: Mondadori

3.2
(53)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 203 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8804550422 | Isbn-13: 9788804550426 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri

Genere: Fiction & Literature , Romance

Ti piace Dance!?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Robin, inquieta tredicenne, non sopporta i mielosi innamoramenti delle altre ragazze per attori e cantanti famosi, ha solo amici maschi con cui non servono tante chiacchere e con cui condivide la passione per l'hip-hop. È tanto brava che suo padre decide di iscriverla a una scuola di danza ed è proprio lì che Robin, la scatenata, conosce Guido, il delicato ballerino di danza classica. Nascerà un'amicizia?Età di lettura: da 11 anni.
Ordina per
  • 4

    Un romanzo per ragazzi, anzi, per alcuni ragazzi in particolare: quelli che hanno una passione grandissima, un fuoco che gli brucia dentro e che riescono a sfogare solo trasportati dalla musica, in delle sale che, ovunque si trovino, hanno gli stessi pavimenti e gli stessi perimetri fatti di spec ...continua

    Un romanzo per ragazzi, anzi, per alcuni ragazzi in particolare: quelli che hanno una passione grandissima, un fuoco che gli brucia dentro e che riescono a sfogare solo trasportati dalla musica, in delle sale che, ovunque si trovino, hanno gli stessi pavimenti e gli stessi perimetri fatti di specchi; ovunque si trovino, quelle sale hanno in comune le luci, l'odore di pece e l'aria che si respira. In quelle sale c'è sempre qualcuno che, a pieni polmoni per sovrastare la musica, scandisce il tempo con tanta grinta che a volte sembra quasi rabbia, guidando quei ragazzi che forse hanno un talento speciale o forse se lo costruiranno con tanto sacrificio e con tantissima determinazione. Oppure, un giorno usciranno da una di quelle sale per non tornarci mai più, ma conserveranno di quel mondo unico un ricordo indelebile e insostituibile. Lessi questo romanzo quando ero una di quelle ragazze speciali, quando coltivavo il sogno della danza con amore e dedizione; Dance! di Paola Zannoner lasciò allora il segno, tutt'ora accomunato ai lunghi pomeriggi passati in mezzo agli specchi e sui parquet, a provare e riprovare in cerca di qualcosa che sfiorasse la perfezione. Un ricordo che, come tutto quel mondo, profuma di emozione e di nostalgia.

    ha scritto il 

  • 3

    Letto da Sara

    Non è il massimo. Parla un po' di danza, la ragazzina ha una strana infanzia, incontrerà un ragazzo, non ho capito la fine, (in realtà anche altre cose). Non ho altro da dire!!! By S :-)

    ha scritto il 

  • 4

    Un bel libro, sulla danza, sport che mi piace guardare ma che non so praticare, e soprattutto sulla diversita`. Robin e Guido, i due protagonisti, si sentono diversi dagli altri: Robin non riesce a legare con le ragazze, porta solo abiti extralarge; Guido e` timido e gentile, e soprattutto studia ...continua

    Un bel libro, sulla danza, sport che mi piace guardare ma che non so praticare, e soprattutto sulla diversita`. Robin e Guido, i due protagonisti, si sentono diversi dagli altri: Robin non riesce a legare con le ragazze, porta solo abiti extralarge; Guido e` timido e gentile, e soprattutto studia danza classica. Solo mentre ballano i due si sentono se stessi, e superano la 'linea' della diversita`, dei problemi, diventando semplicemente persone. Da non schernire, da accettare. Davvero bello!

    ha scritto il 

  • 3

    3 stelline e mezzo

    Libro carino, ben scritto. L'unico problema è la storia. Sì, il lessico è curato, ma questo elemento quanto vale se nel libro non accade praticamente niente? I fatti, ancora un po', si concentrano di più su personaggi secondari che sulla protagonista stessa.
    Questo non mi è piaciuto del libro: c' ...continua

    Libro carino, ben scritto. L'unico problema è la storia. Sì, il lessico è curato, ma questo elemento quanto vale se nel libro non accade praticamente niente? I fatti, ancora un po', si concentrano di più su personaggi secondari che sulla protagonista stessa. Questo non mi è piaciuto del libro: c'erano troppi punti MORTI.

    Stile di scrittura: giovane, fresco, scorrevole Storia: Così così

    ha scritto il 

  • 3

    Delusione!

    Devo dire che aspettavo da tempo di leggere questo libro. E se devo essere sincera sono rimasta molto delusa. Di Paola Zannoner ho letto anche “La Settima Strega” ed era decisamente molto più bello. Altri dicono che in questo libro ci siano effettivamente dei punti belli, ma la trama di per sé no ...continua

    Devo dire che aspettavo da tempo di leggere questo libro. E se devo essere sincera sono rimasta molto delusa. Di Paola Zannoner ho letto anche “La Settima Strega” ed era decisamente molto più bello. Altri dicono che in questo libro ci siano effettivamente dei punti belli, ma la trama di per sé non è un granché. A me non è piaciuto.

    ha scritto il