De amor y de sombra

By

Publisher: Plaza & Janés (Ave fénix; 168/2)

4.0
(5775)

Language: Español | Number of Pages: 266 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) English , Italian , French , German , Dutch , Portuguese

Isbn-10: 840142304X | Isbn-13: 9788401423048 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Others , Mass Market Paperback , Softcover and Stapled

Category: Fiction & Literature , History , Political

Do you like De amor y de sombra ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
De amor y de sombra es un canto al amor y a la esperanza. Basada en un hecho real que la magistral pluma de la autora convirtió en una novela inolvidable, este apasionante relato ha sido adaptado al cine.
Sorting by
  • 4

    "...Un piccolo Eden che ignora il mondo esterno nel quale si è ritrovata a vivere anche Irene fino al momento in cui, a causa della scomparsa di una ragazza di cui stava seguendo la vita per motivi pr ...continue

    "...Un piccolo Eden che ignora il mondo esterno nel quale si è ritrovata a vivere anche Irene fino al momento in cui, a causa della scomparsa di una ragazza di cui stava seguendo la vita per motivi professionali, non si trova ad aprire gli occhi e a lasciarli sgranati"

    said on 

  • 4

    D'amore e ombra è, come dice il titolo, una storia d'amore nata in un periodo ricco d'ombra; la dittatura in Cile dei primi anni settanta. La violenza, l'ingiustizia, la povertà, la disperazione, la r ...continue

    D'amore e ombra è, come dice il titolo, una storia d'amore nata in un periodo ricco d'ombra; la dittatura in Cile dei primi anni settanta. La violenza, l'ingiustizia, la povertà, la disperazione, la rassegnazione, l'ottusità di chi non vuol vedere e la prepotenza delle forze armate. Tutto questo fa da contorno ad una storia di una drammaticità che non può non toccare il cuore del lettore. L'amore che nasce fra i due protagonisti è forse l'unico barlume di speranza che si intravede in tutte le pagine. Pagine dure, che fanno male, anche perché sai benissimo - mentre le leggi - che è tutto successo, e molto altro è successo. In effetti la storia potrebbe essere inventata, sebbene l'autrice inizi il suo racconto dicendo di raccontare una storia così come le è stata raccontata dai protagonisti, perché non se ne perda memoria. Ma se anche luoghi, personaggi e sensazioni sono "inventati", sicuramente non lo è la realtà politica di quei tempi in quei luoghi. I personaggi poi sono ben descritti, in tutte le loro sfaccettature, sia i protagonisti principali che coloro con cui inteagiscono, dal più eroico al più vigliacco, dall'odiosa, ottusa, arida, ipocrita Beatrix all'affettuosissima mamma Ranquileo... commovente la sua rasegnazione agli eventi drammatici che la colpiscono.

    said on 

  • 5

    Continuerò ad amare senza riserve questa grande scrittrice che mi emoziona indicibilmente ogni santa volta.
    Le sue scene d'amore sono di una delicatezza impressionante, la sua veemenza trascina, il su ...continue

    Continuerò ad amare senza riserve questa grande scrittrice che mi emoziona indicibilmente ogni santa volta.
    Le sue scene d'amore sono di una delicatezza impressionante, la sua veemenza trascina, il suo impegno politico è da ammirare e mi piace moltissimo, anche se spesso mi arrabbio (forse scioccamente, perché non si risolve nulla nel mordersi le mani) per gli orrori e i soprusi che descrive. Le sue donne sono creature vere, sono dei modelli, sono attive, re-attive e combattive, e io vorrei tanto diventare ed essere forte come lo sono loro. Come lo è lei.
    La stima che provo per Isabel Allende è immensa, posso a pieno titolo definirla la mia scrittrice preferita!

    said on 

  • 3

    Un po' complesso.

    Sono d'accordo con alcune recensioni che ho letto proprio qui: Isabel Allende non delude mai.
    Questa storia ha tutte le caratteristiche che rende il libro intriso di spirito avventuriero e ti tiene in ...continue

    Sono d'accordo con alcune recensioni che ho letto proprio qui: Isabel Allende non delude mai.
    Questa storia ha tutte le caratteristiche che rende il libro intriso di spirito avventuriero e ti tiene incollato alle sue pagine. Per non parlare dei personaggi che sono descritti come solo quest'autrice sa fare; le sue parole, quando scrive d'amore, sono traboccanti di tale sentimento che è difficile non percepirlo, i dialoghi di Francisco e Irene sono la parte più bella e più toccante, seguono le storie delle famiglie Leal e Ranquileo.
    Devo dire che tutto è al suo posto, ma ho trovato l'insieme del libro un po' complesso. Certe parti forse un po' troppo descrittive andavano a sfociare un po' nel dilungo andante, certi pensieri dei personaggi troppo protratti avanti. Diciamo che ciò ha influito ad appesantire il libro che già, di per sé, solo dalla storia che la Allende ci ha voluto narrare, aveva un buon livello iniziale di "pesantezza" (in senso buono).
    Tutto sommato, questo libro narra davvero, come dice il titolo, dell'amore e dell'ombra come elementi inseparabili. Non può esistere uno senza l'altro. Coesistono e dev'essere così fra segreti e paure, ostacoli che con l'amore si possono superare o c'è pur sempre l'ombra, oggetto e soggetto dei più tragici finali.
    D'amore e ombra è una lettura consigliata, specialmente se si vuol iniziare una cultura di quest'autrice fantastica.

    said on 

  • 3

    "Tendete solo al presente, Non sciupate energia piangendo sul passato o sognando il domani. La nostalgia consuma e annienta [...]"

    Anche stavolta l'Allende non mi ha deluso. Come sempre ti senti dentro al romanzo, puoi respirarne i profumi, gli odori, puoi sentirne le voci, i suoni, e provare le stesse emozioni. Dentro alla corni ...continue

    Anche stavolta l'Allende non mi ha deluso. Come sempre ti senti dentro al romanzo, puoi respirarne i profumi, gli odori, puoi sentirne le voci, i suoni, e provare le stesse emozioni. Dentro alla cornice dell'amore profondo fra i due protagonisti, traspare in tutta la sua crudezza, la violenza del regime in Cile. Bello, bello, bello! Sono pronta per leggere il suo prossimo romanzo!

    said on 

  • 5

    Come ho ripetuto fino alla nausea adoro la Allende perchè ha la capacità di catapultarmi all' interno delle sue storie e di farmi vivere le emozioni, le passioni, i dolori e gli sgomenti dei suoi pers ...continue

    Come ho ripetuto fino alla nausea adoro la Allende perchè ha la capacità di catapultarmi all' interno delle sue storie e di farmi vivere le emozioni, le passioni, i dolori e gli sgomenti dei suoi personaggi. E poi adoro tantissimo le figure femminili che nascono dalla sua penna, perchè sono tutte donne forti, combattive, audaci, passionali...ed ero certa che anche questo romanzo mi avrebbe conquistata.
    Vi descrivo brevemete la trama:
    Ci troviamo in Cile, agli inizi degli anni '70, in pieno regime di dittatura. Evangelina, una ragazzina in preda a periodici stati di trance, attira l' attenzione del pubblico perchè convinto che la giovane avesse dei poteri medianici. La giovane giornalista Irene Beltràn e il suo amico fotografo Francisco Leàl iniziano ad indagare sul questo strano fenomeno fino a quando Evangelina viene rapita dalla polizia cilena perchè colpevole di aver " ridicolizzato " uno dei suoi agenti agenti. Della giovane non si hanno più notizie e sembra essere scomparsa nel nulla e, quindi, Francisco e Irene decidono di mettersi sulle sue tracce e di indagare su questa misteriosa scomparsa, ma durante le ricerche i due giovani faranno una macabra scopera che li metterà in serio pericolo.

    said on 

  • 5

    Bellissimo romanzo ambientato nelle rivoluzioni dell'America Latina, a seguito del golpe di Pinochet.
    La Allende riesce a scrivere una storia d'amore bellissima tra i giovani Francisco e Irene, che do ...continue

    Bellissimo romanzo ambientato nelle rivoluzioni dell'America Latina, a seguito del golpe di Pinochet.
    La Allende riesce a scrivere una storia d'amore bellissima tra i giovani Francisco e Irene, che dovranno combattere contro le violenze della dittatura: amore e ombra, appunto, sono il filo conduttore del libro.

    said on 

Sorting by
Sorting by