Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

De angst van Montalbano

By Andrea Camilleri

(1)

| Paperback | 9789076270371

Like De angst van Montalbano ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

96 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 3 people find this helpful

    I purpi affucati di Montalbano

    Con Montalbano ho qualche difficoltà con le prime pagine, poi interviene quella parte del cervello preposta alla traduzione simultanea e tutto procede senza intoppi. Al punto che poi, quando mi ritrovo a leggere un giornale, ho qualche difficoltà con ...(continue)

    Con Montalbano ho qualche difficoltà con le prime pagine, poi interviene quella parte del cervello preposta alla traduzione simultanea e tutto procede senza intoppi. Al punto che poi, quando mi ritrovo a leggere un giornale, ho qualche difficoltà con la cosiddetta lingua italiana.Mi sembra sgrammaticata e poco colorita.
    Trovo che Montalbano sia una lettura adatta ad ogni situazione: prime luci dell'alba, tarda notte, metà pomeriggio. Un po' come il binomio jeans- polo, oppure la macinata di prezzemolo su ogni tipo di piatto.
    PS Ecco, confesso che il significato di "cravone vagnato" mi sfugge.

    Is this helpful?

    roberto said on May 30, 2014 | 2 feedbacks

  • 4 people find this helpful

    Come ho fatto a vivere (la mia vita di lettrice) senza?

    Io non so che malìa è capace di suscitare in me quest'uomo. Ci sono libri che guardo e mi dico: "No, non è il momento adatto" oppure "Non ho lo stato d'animo per queste atmosfere". Quando prendo in mano un libro di Camilleri, è sempre il momento gius ...(continue)

    Io non so che malìa è capace di suscitare in me quest'uomo. Ci sono libri che guardo e mi dico: "No, non è il momento adatto" oppure "Non ho lo stato d'animo per queste atmosfere". Quando prendo in mano un libro di Camilleri, è sempre il momento giusto. Bastano poche righe e "mi catamino" in ragionamenti, sensazioni, panorami che hanno la capacità di restituirmi il sapore della vita. Tra un "respiro funnuto", una "taliata di ralogio" e una "stinnicchiata", gli occhi fanno "pupi pupi", ma la "stanchizza" di Montalbano non si avverte mai.
    Se i romanzi sono lunghe parentesi nelle quali il tono della storia può perdere, a volte, colpi, i racconti sono scoppiettanti e ricchissimi di cornici verbali dove ogni piccolo ghirigoro, ogni curva della linea è modellata da vocaboli d'incantevole sonorità. Una volta tanto sono felice di condividere con l'autore la medesima lingua, e ancor di più di essere meridionale. Nessuna traduzione potrà mai lontanamente evocare l'ambientazione, la gestualità, i panorami umani di cui è capace il personalissino stile di Camilleri. Mi ritengo fortunata. Non sapete cosa vi perdete!

    Is this helpful?

    Magrathea said on Jan 25, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    in genere le raccolte di racconti non mi piacciono

    Ma devo dire che questa è veramente "giusta".
    Tre racconti lunghi, tutti e tre dei piccoli romanzi e tutti belli, uniti a tre mini racconti che fanno da ciliegina.
    Bello.

    Is this helpful?

    Atreiu said on Jan 12, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    bello, come solo i libri di Montalbano sanno essere

    Is this helpful?

    Khaleesi said on Nov 11, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una raccolta di sei racconti, in cui il commissario Montalbano investiga, pensa, intuisce e risolve. Una piacevole lettura per gli appassionati dell'introverso ma sagace commissario.
    Questo libro e un po' come il sapore delle cose note, che hanno las ...(continue)

    Una raccolta di sei racconti, in cui il commissario Montalbano investiga, pensa, intuisce e risolve. Una piacevole lettura per gli appassionati dell'introverso ma sagace commissario.
    Questo libro e un po' come il sapore delle cose note, che hanno lasciato in bocca un buon ricordo, e che non deludono, se le si rilegge.

    Is this helpful?

    Fagis said on Sep 27, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book