Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

De profundis

By Oscar Wilde

(923)

| Others | 9788879834940

Like De profundis ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Detenuto per sodomia, Wilde scrisse nel 1897 questo manoscritto in forma dilettera, frutto della tragica lotta che un artista ribelle ingaggia contro leipocrisie della società, al suo giovane amante Bosie. Wilde appare in questepagine un uomo Continue

Detenuto per sodomia, Wilde scrisse nel 1897 questo manoscritto in forma dilettera, frutto della tragica lotta che un artista ribelle ingaggia contro leipocrisie della società, al suo giovane amante Bosie. Wilde appare in questepagine un uomo affascinante e contraddittorio, ormai fiaccato nell'animo,sofferente come un autentico artista romantico, un Cristo perseguitato daifilistei. Si alternano in queste pagine serietà morale e teatrale civetteria,rivendicazioni di grandezza a cupi umori penitenziali.

297 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    de profundis

    uno dei libri più belli mai letti! lo consiglio a tutti,specialmente se si sta passando una situazione amorosa delicata":)
    Oscar the best!

    Is this helpful?

    Giovanni Click Fiorillo said on May 27, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Terapeutico in un momento come quello che stai attraversando, mi disse qualcuno. E aveva molta ragione.
    Lasciate che la forza prepotente dell'amore forzi l'accesso alle porte delle vostre prigioni e vi lenisca le ferite, o almeno lasciate che ...(continue)

    Terapeutico in un momento come quello che stai attraversando, mi disse qualcuno. E aveva molta ragione.
    Lasciate che la forza prepotente dell'amore forzi l'accesso alle porte delle vostre prigioni e vi lenisca le ferite, o almeno lasciate che ci provi; donatevi il tempo e la calma necessari a comprendere quanto, qualche volta, quelle stesse ferite siano una vera e propria benedizione traboccante di grazia e bellezza.

    Is this helpful?

    Silvia Piscopo said on May 12, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La lunghissima, profonda lettera scritta da O. Wilde ad Alfred Douglas (Bosie) durante i due anni di detenzione, conseguenza della strumentalizzazione di cui il poeta è stato oggetto, nel tentativo di far comprendere il dolore e la solitudine di ques ...(continue)

    La lunghissima, profonda lettera scritta da O. Wilde ad Alfred Douglas (Bosie) durante i due anni di detenzione, conseguenza della strumentalizzazione di cui il poeta è stato oggetto, nel tentativo di far comprendere il dolore e la solitudine di questo periodo.
    Attimi di struggente lirismo, tra risentimento e volontà di riemergere a nuova vita, riempiono le pagine di questa lettera, non priva di momenti ripetitivi che hanno contribuito a rallentarne la lettura.

    "Non temere il passato. Se la gente ti dice che è irrevocabile non credere ad essa. Il passato, il presente e il futuro non sono che un momento agli occhi di Dio, alla vista del quale dovremmo cercare di vivere."

    Is this helpful?

    Rob Luc said on Mar 27, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Ho trovato questa lettera bella, ma in modo differente rispetto agli altri scritti di Wilde. Sicuramente aiuta a comprendere lo scrittore nella sua dimensione umana, che alla prova dei fatti risulta, seppur inscindibilmente connessa, molto lontana da ...(continue)

    Ho trovato questa lettera bella, ma in modo differente rispetto agli altri scritti di Wilde. Sicuramente aiuta a comprendere lo scrittore nella sua dimensione umana, che alla prova dei fatti risulta, seppur inscindibilmente connessa, molto lontana da quella artistica. Questo testo, pur sicuramente scaturito dalla profonda sofferenza provata da Wilde durante il periodo di reclusione, ha tutte le caratteristiche di una creazione artatamente diretta a lasciare una specifica immagine di sè alla posterità; quest'opera fornisce quindi un bel ritratto di un individuo profondamente egocentrico, ma anche artisticamente geniale.

    Is this helpful?

    Alienor said on Mar 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    uno dei titoli più azzeccati!

    Il fascino di questo libro sta nell'essere testimoni del lungo e sofferto travaglio che Wilde ha dovuto affrontare. Vi è messa a nudo la vera anima dell'A. nel duro periodo della prigionia. Quanto è diverso dal Wilde che ci raccontano i suoi romanzi, ...(continue)

    Il fascino di questo libro sta nell'essere testimoni del lungo e sofferto travaglio che Wilde ha dovuto affrontare. Vi è messa a nudo la vera anima dell'A. nel duro periodo della prigionia. Quanto è diverso dal Wilde che ci raccontano i suoi romanzi, le sue commedie, i suoi aforismi! Là conosciamo il Wilde quale vuole apparire, il dandy raffinato e colto, geniale e arguto, qui quello che realmente è, con le sue debolezze e contraddizioni, ma anche con una grande forza nella ricerca di un rinnovamento che lo riscatti.

    L'impressione è che questa lunghissima "lettera" non sia in realtà indirizzata all'amato/odiato Douglas, ma che siano riflessioni private dell'A. che pare quasi volersi autoconvincere di quanto spregevole fosse la persona a cui si era tanto insensatamente legato e che aveva finito per rovinargli la vita... anche se pare non riesca ad uscire da questo impasse: il biasimo e il disprezzo devono fare i conti con un amore che si percepisce ancora vivo.
    Wilde parla con se stesso e il lettore è un intruso che gli carpisce i segreti più nascosti.
    Bellissime le pagine in cui narra il suo accostarsi alla religione e alla figura di Cristo.

    Is this helpful?

    Maria Socino said on Mar 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Se vi aspettate una lettera d'amore melensa, non proseguite. E' una lettera di risentimento, paura, malinconia, colpa, odio, e forse, solo alla fine, d'amore.
    Nonostante sia un libro cortissimo è davvero molto intenso e difficile da seguire (complice ...(continue)

    Se vi aspettate una lettera d'amore melensa, non proseguite. E' una lettera di risentimento, paura, malinconia, colpa, odio, e forse, solo alla fine, d'amore.
    Nonostante sia un libro cortissimo è davvero molto intenso e difficile da seguire (complice la mancanza di capitoli, dialoghi o di qualunque cosa che possa snellire la lettura).
    Consigliato, ma solo a chi ha molta pazienza o ama Wilde alla follia.

    http://www.epipaideia.com/2013/12/gli-amori-proibiti-di…

    Is this helpful?

    Hesperia said on Dec 9, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book