Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Debito d'onore

Di

Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

3.8
(226)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 1000 | Formato: Altri

Isbn-10: 8817114987 | Isbn-13: 9788817114981 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: M. Pagliano

Disponibile anche come: Copertina rigida

Genere: Fiction & Literature

Ti piace Debito d'onore?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Torna in questa storia Jack Ryan con le sue incredibili missioni. Da un'isola del Pacifico, all'Oceano Indiano, al largo dello Sri Lanka le situazioni mutano rapidamente, i nemici di ieri sono gli amici di oggi, le forme dei conflitti sono cambiate ma il pericolo è sempre imminente.
Ordina per
  • 2

    Pesante... In tutti i sensi

    Trovato nell'appartamento al mare, ho pensato fosse un buon modo per rilassarsi durante le ferie... Che dire? Meticolose, estenuanti descrizioni di conversazioni fra diplomatici e strategie militari, riportate con la massima dovizia di particolari, tanto da farmi chiedere, intorno a pagina 500: l ...continua

    Trovato nell'appartamento al mare, ho pensato fosse un buon modo per rilassarsi durante le ferie... Che dire? Meticolose, estenuanti descrizioni di conversazioni fra diplomatici e strategie militari, riportate con la massima dovizia di particolari, tanto da farmi chiedere, intorno a pagina 500: l'autore arriverà mai al dunque? Il libro, non so come, l'ho finito, ma la domanda è ancora in sospeso.

    ha scritto il 

  • 3

    è un romanzo di cui non ricordo niente eccetto la scena di un incidente stradale causato da adolescenti neopatentati al volante. All'epoca ero neopatentato anche io. Rosicata.

    ha scritto il 

  • 3

    Romanzo del genere fantapolitica (a dir il vero più fantasia che politica). A parte lo scenario geopolitico abbastanza inverosimile, è un romanzo dalla narrazione fluida e, per gli amanti del genere, abbastanza piacevole.
    Molti dei personaggi sono presenti in romanzi precedenti dello stesso ...continua

    Romanzo del genere fantapolitica (a dir il vero più fantasia che politica). A parte lo scenario geopolitico abbastanza inverosimile, è un romanzo dalla narrazione fluida e, per gli amanti del genere, abbastanza piacevole.
    Molti dei personaggi sono presenti in romanzi precedenti dello stesso autore (Jack Ryan e consorte su tutti). Qui i cattivi di turno sono i giapponesi ed in particolare l'oligarchia finaziaria nipponica, ma non sono particolarmente riusciti:
    Clancy fa avere ai nemici diverse buone idee dall'attacco finaziario alla minaccia atomica, ma poi fa perdere di sostanza risolvendo queste minaccie con eccessiva facilità. Il far fare all'ambasciatore nipponico una dichiarazione di guerra a fatti già avvenuti ricorda quanto visto in diversi film sulla II guerra mondiale. Il romanzo è molto lungo ma la parte "avvincente" inizia dopo una lunga preparazione di diverse centinaia di pagine.
    Scriito nel 1994, il finale si rivelerà "profetico" visto quanto accaduto nel 2001.
    Un libro quindi che consiglio agli amanti del genere e/o dell'autore.

    ha scritto il 

  • 3

    Lungo. E' il primo aggettivo che mi viene in mente.
    La struttura è la stessa degli altri di Clancy e si ritrovano molti dei personaggi già conosciuti nei libri precedenti.
    Questa volta però è fin troppo lungo, ci sono almeno 400 pagine di "preparazione" prima che l'atmosfera inizi a s ...continua

    Lungo. E' il primo aggettivo che mi viene in mente.
    La struttura è la stessa degli altri di Clancy e si ritrovano molti dei personaggi già conosciuti nei libri precedenti.
    Questa volta però è fin troppo lungo, ci sono almeno 400 pagine di "preparazione" prima che l'atmosfera inizi a scaldarsi. Troppe.
    Alla fine è un buon libro, ma consiglierei questo capitolo della saga solo per gli appassionati Clancy e Jack Ryan.

    ha scritto il 

  • 5

    Profetico.
    Con un finale da 11 settembre.
    Con la crisi delle borse mondiali, attacchi all'economia Usa da parte di potenze emergenti.
    Tutto possibile?
    Chi credeva di no, si è dovuto già ricredere.

    ha scritto il 

  • 5

    le ultime 100 pagine le leggi in 30 minuti

    Ho ripreso questo libro un pomeriggio di settembre del 2001...il finale del libro è un'anticipazione impressionante di un fatto che ha cambiato la politica internazionale.

    ha scritto il 

  • 2

    Ero addirittura tentato di dargli solo una stellina, ma il libro non lo merita. Come gli altri di Clancy che lessi la trama è interessante, ben articolata e sviluppata, ma questa volta ho davvero penato per arrivare in fondo alle quasi 1000 pagine. Non mi passava veramente più e non ho ancora cap ...continua

    Ero addirittura tentato di dargli solo una stellina, ma il libro non lo merita. Come gli altri di Clancy che lessi la trama è interessante, ben articolata e sviluppata, ma questa volta ho davvero penato per arrivare in fondo alle quasi 1000 pagine. Non mi passava veramente più e non ho ancora capito se per colpa mia o del libro in sè, per questo gli dò un salomonico 2 stelle. Vedrò se modificare il giudizio a mente fredda.

    ha scritto il