Debout les Morts

By

Editeur: J'ai Lu

3.9
(4121)

Language: Français | Number of pages: 282 | Format: Paperback | En langues différentes: (langues différentes) Italian , Spanish , German

Isbn-10: 229035130X | Isbn-13: 9782290351307 | Publish date: 

Aussi disponible comme: Others

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Aimez-vous Debout les Morts ?
Devenez membre de aNobii, voyez si vos amis l'ont lu et découvrez des livres du mème genre!

Inscrivez-vous gratuitement
Description du livre
Sorting by
  • 5

    SULLA VIA DI DAMASCO

    Ebbene si, sono stata folgorata sulla via di Damasco, tanto per restare in tema evangelico. Già dalle prime 30/40 pagine sono stata risucchiata dentro la storia come con l’armadio di Narnia; non mi ca ...continuer

    Ebbene si, sono stata folgorata sulla via di Damasco, tanto per restare in tema evangelico. Già dalle prime 30/40 pagine sono stata risucchiata dentro la storia come con l’armadio di Narnia; non mi capitava dai lontanissimi anni ‘90 quando incontrai “I Pilastri” di Follett.
    La signora scrive benissimo ha una padronanza perfetta dei tempi “scenici” del giallo, sa tenere desta l’attenzione senza mai annoiare il lettore, descrive i luoghi e i personaggi in maniera meticolosa ma mai noiosa, e chiamalo poco! Il perfetto intreccio della trama mi ricorda la mia amata Agatha Christie, mai una sbavatura, un particolare fuori posto, un incongruenza, tutto perfetto! I capitoli finali poi sono esplosivi, un colpo di scena dietro l’altro!!! E quando sono stata sicura di aver beccato il colpevole… picche!... Erano lucciole per lanterne :-((
    Già da ieri sera ho ispezionato il catalogo elettronico della biblioteca comunale, scoprendo con mia somma gioia che possiede tutta la produzione della Vargas, stamattina mi sono presa il II° e il III° della trilogia degli Evangelisti, il viaggio continua... ;-))))

    dit le 

  • 4

    Ringrazio molto chi me l'ha consigliato. Il libro è molto più divertente come descrizione dei caratteri piuttosto che come giallo, ma scorre molto gradevolmente. Leggerò anche gli altri della serie. ...continuer

    Ringrazio molto chi me l'ha consigliato. Il libro è molto più divertente come descrizione dei caratteri piuttosto che come giallo, ma scorre molto gradevolmente. Leggerò anche gli altri della serie.

    dit le 

  • 4

    Ingredienti: tre storici scalcinati, un ex poliziotto non convenzionale, un albero comparso dal nulla, una cantante lirica scomparsa nel nulla.
    Consigliato: a chi vuol veder colorati di giallo i senti ...continuer

    Ingredienti: tre storici scalcinati, un ex poliziotto non convenzionale, un albero comparso dal nulla, una cantante lirica scomparsa nel nulla.
    Consigliato: a chi vuol veder colorati di giallo i sentieri della storia, della lirica e della gastronomia, a chi vuol farsi ipnotizzare da un semplice e sorprendente gioco delle tre "case" (topaia, giardino, ristorante).

    dit le 

  • 4

    Bello. Una lettura fresca e veloce, un giallo diverso dal solito, o forse "vecchio stampo" che mi ha ricordato un po' i gialli della mia adolescenza (Stout, Christie) ironico e sottile, ben caratteriz ...continuer

    Bello. Una lettura fresca e veloce, un giallo diverso dal solito, o forse "vecchio stampo" che mi ha ricordato un po' i gialli della mia adolescenza (Stout, Christie) ironico e sottile, ben caratterizzati i personaggi, narrazione scorrevole e finale a sorpresa. Il primo libro che leggo di questa autrice e sicuramente proseguirò con gli altri della serie.

    dit le 

  • 2

    Il primo libro della Vargas

    Ho iniziato a leggere questa autrice con il primo libro dei 3 evangelisti. I protagonisti, personaggi molto particolari, non mi hanno suscitato empatia. Ho trovato il libro lento e con troppi dialoghi ...continuer

    Ho iniziato a leggere questa autrice con il primo libro dei 3 evangelisti. I protagonisti, personaggi molto particolari, non mi hanno suscitato empatia. Ho trovato il libro lento e con troppi dialoghi, spesso di sole chiacchiere, probabilmente inseriti per strappare qualche risata ma mi sono risultate noiose. Il giallo inizia in maniera originale ma evolve in maniera banale. Probabilmente questa serie non è affine ai miei gusti, credo che darò una seconda possibilità all'autrice iniziando la serie di Adamsberg.
    Voto: 2+

    dit le 

  • 3

    Una giallo da relax, da poltrona e brandy. Ti strappa qualche sorriso ma non ti tiene incollato. Bei soggetti e bella l'ambientazione della "topaia". Tuttavia mi aspettavo qualcosa di più.

    dit le 

  • 3

    I tre evangelisti sono assolutamente deliziosi soprattutto Mathias e Lucien (quest'ultimo mi ha fatto morire dal ridere col suo linguaggio militare) e, secondo me, la parte migliore di questo romanzo ...continuer

    I tre evangelisti sono assolutamente deliziosi soprattutto Mathias e Lucien (quest'ultimo mi ha fatto morire dal ridere col suo linguaggio militare) e, secondo me, la parte migliore di questo romanzo è la prima in cui vengono presentati al lettore. Ho trovato, invece, la trama gialla un po' debole (cosa che capita anche in altri libri della Vargas) e a tratti noiosa. Al momento preferisco i romanzi della saga di Adamsberg.

    dit le 

  • 2

    Stando all'edizione, ho comprato questo libro 10 anni fa. Da allora, l'ho iniziato e abbandonato diverse volte. Nella prima parte i capitoli sono talmente brevi da farmi innervosire, la caratterizzazi ...continuer

    Stando all'edizione, ho comprato questo libro 10 anni fa. Da allora, l'ho iniziato e abbandonato diverse volte. Nella prima parte i capitoli sono talmente brevi da farmi innervosire, la caratterizzazione dei protagonisti mi è parsa inutile (probabilmente acquisisce ulteriore significato negli altri 2 libri della trilogia, ma non credo che vorrò verificare, per ora), non mi sono appassionata alla trama. Questa volta mi sono imposta di portarlo a termine e ce l'ho fatta, ma a fatica e senza riuscire a provare interesse. So che la Vargas è molto apprezzata ma evidentemente non mi è affine.

    dit le 

Sorting by