Delicati uccelli commestibili

Di

Editore: Codice

3.8
(17)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 338 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8875786216 | Isbn-13: 9788875786212 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Narrativa & Letteratura

Ti piace Delicati uccelli commestibili?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Nove piccoli capolavori all'altezza dei racconti di Raymond Carver e Alice Munro. Lauren Groff ci fa spostare nello spazio e nel tempo, per raccontare come le vite di nove donne diverse, in nove epoche diverse, possono diventare grande letteratura. Aliette è una ricca sedicenne nella New York di inizio Novecento; la sua vita sembra essere finita, quando a causa della poliomielite perde l'uso delle gambe. Ma l'incontro con un maestro di nuoto farà di lei la protagonista di una storia d'amore e di passione che è un omaggio ad Abelardo ed Eloisa. La moglie del dittatore è una donna semplice, che sposa senza pensarci troppo un uomo molto più vecchio e potente. Tutto le passa accanto, e la storia attraversa la sua vita senza che lei quasi se ne accorga. Bern, una giornalista, si nasconde alla fine della guerra in una fattoria francese insieme ad altri giornalisti, ma l'avidità e la brutalità del fattore riveleranno molto della natura umana dei prigionieri.
Ordina per
  • 3

    Lucky Chow Fun ★★★★
    L. Debard e Aliette ★★★★
    Majorette ★★
    Blythe ★★★
    La moglie del dittatore ★★
    Spartiacque ★★★★
    Sir Fleeting ★★★
    Fuga ★★★
    Delicati uccelli commestibili ★★★★

    Cit. https://twitter.com/s ...continua

    Lucky Chow Fun ★★★★
    L. Debard e Aliette ★★★★
    Majorette ★★
    Blythe ★★★
    La moglie del dittatore ★★
    Spartiacque ★★★★
    Sir Fleeting ★★★
    Fuga ★★★
    Delicati uccelli commestibili ★★★★

    Cit. https://twitter.com/subliminalpop/status/841598739554930688

    ha scritto il 

  • 3

    Buono, non eccelso

    Non mi sono piaciuti gli ultimi due racconti (uno dei quali è scelto come titolo della raccolta).
    Tuttavia gli altri sette - pur non avendo nulla a che vedere, secondo me, con le novelle di Carver o d ...continua

    Non mi sono piaciuti gli ultimi due racconti (uno dei quali è scelto come titolo della raccolta).
    Tuttavia gli altri sette - pur non avendo nulla a che vedere, secondo me, con le novelle di Carver o della Munro, come recita propagandisticamente la quarta di copertina - sono piacevoli e ben scritti.
    Questa brava scrittrice colloca i propri scenari narrativi in periodi diversi del Novecento (dalla Grande Guerra agli anni '60 oppure '80..) e la continuità narrativa o stilistica si coglie in due aspetti: la tendenza a una rappacificazione finale, a una sorta di lieto fine che tuttavia non redime le colpe dalle quali casualmente un epilogo non drammatico scaturisce, e qualche ricorrente sottotesto dal quale balenano frammenti di favole e citazioni letterarie che testimoniano l'amore per la letteratura dell'autrice.
    Lettura piacevole, ancorché non si tratti di racconti al vertice della narrativa americana

    ha scritto il