Ep
Ha scritto il 01/07/18
Classico modernissimo

La cosa più sorprendente sono le prime 100 pagine. La trama dell'omicidio: sembra un crime moderno, c'è suspence e fa specie constatarlo, tenend oconto che stiamo parlando di un romanziere russo del diciannovesimo secolo

RAFROB
Ha scritto il 29/06/18
“Non ho ucciso una persona,ho ucciso un principio..ma il salto non l’ho fatto..sono stato solo capace di uccidere..Anzi ora si scopre che neanche di questo sono stato capace..Io non voglio aspettare la felicità universale.Voglio vivere per me stesso”...Continua
Nikygio88
Ha scritto il 15/06/18
C'è un motivo se questo libro è un classico della letteratura di tutti i tempi... Dostoevskij come sempre entra nell'anima dell'uomo mostrando la sua miserabilità ed allo stesso tempo la sua grandezza. Come tanti altri protagonisti di cui ci parla Do...Continua
Alberto
Ha scritto il 21/05/18
Sono arrivato a pag.268 stremato dalla noia, da personaggi che non so bene da dove uscissero, da dialoghi inconcludenti. Secondo classico che abbandono quest’anno dopo il nome della rosa di eco..un pó mi dispiace un pó no perchè è un mio diritto, com...Continua
Franciui
Ha scritto il 15/04/18
Citazione preferita
"Tutti noi, e molto spesso, siamo quasi uguali ai matti, ma c’è una piccola differenza: i “malati” sono un po’ più matti di noi, perciò qui bisogna tracciare una linea di confine. Ma di persone perfettamente equilibrate, in verità, non ce n’è quasi n...Continua

Antonio Cat.
Ha scritto il Jul 03, 2017, 20:22
Li aveva risuscitati l'amore: il cuore dell'uno, ormai, racchiudeva un'inesauribile sorgente di vita per il cuore dell'altro.
Antonio Cat.
Ha scritto il Jul 03, 2017, 20:17
D'altronde, qualsiasi persona, per conoscerla, la si deve avvicinare a poco a pocoe con cautela, altrimenti si può cadere in errore e in preconcetti che è molto difficile, dopo, cancellare o correggere.
Ivan
Ha scritto il Apr 09, 2017, 12:25
< < È un'osservazione abbastanza giusta>>, rispose il dottore; < < in questo senso, effettivamente, tutti noi, e molto spesso, siamo quasi uguali ai matti, ma c'è una piccola differenza: i "malati" sono un po' più matti di noi, perciò bisogna traccia...Continua
Pag. 209
Ivan
Ha scritto il Apr 09, 2017, 12:12
Conosco Rodiòn da un anno e mezzo: è cupo, ritroso, fiero, superbo; negli ultimi tempi (e forse da un pezzo) è diventato sospettoso e nevrastenico. È generoso e buono. Non ama manifestare i suoi sentimenti, e sarebbe magari capace d'un atto crudele,...Continua
Pag. 200
Ivan
Ha scritto il Apr 09, 2017, 12:00
< < Pensate che m'infiammi così perché quelli dicono degli spropositi? Sciocchezze! Son contento quando dicono spropositi! È l'unico privilegio che ha l'uomo davanti a tutti gli altri esseri viventi. Con l'errore... s'arriva alla verità! Sbaglio pe...Continua
Pag. 188

Agrace
Ha scritto il Nov 02, 2017, 09:07
edizione economica newton
edizione economica newton

Agrace
Ha scritto il Nov 02, 2017, 09:06
edizione biblioteca economica newton
Biblioteca...
Ha scritto il Jun 22, 2016, 10:33
Collocazione: NR 915 (vol* e vol** )
Biblioteche...
Ha scritto il Apr 14, 2016, 15:10
891.733 DOS 5780 Letterature delle altre Lingue
Silvja
Ha scritto il Sep 07, 2015, 16:41
Edizione del 2013, "Delitto e castigo", pagine 596, prezzo di copertina Euro 12,00

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi