Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Delitto in cielo

Di

Editore: A. Mondadori (Oscar Gialli, 154)

3.7
(947)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 206 | Formato: Tascabile economico | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Tedesco , Spagnolo , Francese , Olandese

Isbn-10: A000096815 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Grazia M. Griffini

Disponibile anche come: Altri , Paperback , Copertina rigida

Genere: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace Delitto in cielo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Quando a mezzogiorno di una bella giornata di settembre l'aereo di linea Parigi-Londra decolla dall'aeroporto di Le Bourget, i passeggeri sistemati nella cabina posteriore dell'apparecchio sono undici; quando atterra a Croydon, uno di essi è cadavere. Si tratta di madame Giselle Morisot, un'anziana e ricchissima usuraia parigina uccisa - almeno così sembra - da una minuscola freccia avvelenata lanciata con una cerbottana. Più di uno, fra i passeggeri, può aver avuto interesse personale a eliminarla, ma uno soprattutto ha interesse a scoprire chi è stato: Hercule Poirot, la cui occasionale presenza a bordo non era certo a conoscenza dell'assassino.
Un caso insolito, reso particolarmente intricato dai complessi rapporti - finanziari e sentimentali - che coinvolgono alcuni dei maggiori indiziati. Ma Poirot non può fallire, poiché procede con ordine, metodo, psicologia: armi infallibili al servizio di un fiuto straordinario.
Ordina per
  • 4

    Uno di quei libri che mi fa ballare il voto tra le 3 e le 4 stelline. Il libro mi è piaciuto e mi ha anche preso. La mia indecisione forse deriva dai personaggi di contorno che stavolta mi sono piaci ...continua

    Uno di quei libri che mi fa ballare il voto tra le 3 e le 4 stelline. Il libro mi è piaciuto e mi ha anche preso. La mia indecisione forse deriva dai personaggi di contorno che stavolta mi sono piaciuti meno. Giusto Jane mi è piaciuta di più. Poi ora ho visto i libri di Agatha a cui avevo dato 3 e no, questo mi è piaciuto un po' di più. Magari è il meno bello dei suoi a cui ho dato 4, ma vale la pena leggerlo :)

    ha scritto il 

  • 3

    Un'anziana signora viene uccisa su un volo dove era presente anche l'investigatore noto come Poirot, sembra una morte naturale dovuta ad una puntura di vespa... ma la realtà è ben diversa, un dardo av ...continua

    Un'anziana signora viene uccisa su un volo dove era presente anche l'investigatore noto come Poirot, sembra una morte naturale dovuta ad una puntura di vespa... ma la realtà è ben diversa, un dardo avvelenato è stato trovato accanto alla vittima e dopo poco anche una cerbottana indigena.
    Chi ha ucciso la vecchia milionaria? L'enigma dovrà essere sciolto dal noto investigatore.

    ha scritto il 

  • 3

    Poirot paraninfo

    Quando Poirot riesce a contenere la sua boria e i cenni compiaciuti alle sue (ancorché egrege) celluline grigie, e si dedica al ruolo secondario di sensale e deus ex machina, è spassoso e quasi umano, ...continua

    Quando Poirot riesce a contenere la sua boria e i cenni compiaciuti alle sue (ancorché egrege) celluline grigie, e si dedica al ruolo secondario di sensale e deus ex machina, è spassoso e quasi umano, rivelando un lato del suo carattere che la ziona Agatha raramente ci concede. Il giallo, in sé, è godibile quanto ogni altro, ma questo aspetto "rosa" strappa un sorriso in più.

    ha scritto il 

  • 4

    papà Poirot

    Un assassinio con un dardo avvelenato lanciato da una cerbottana su un aereo. Sembra l'omicidio più originale al mondo e per certi tratti lo, ma Poirot ci arriverà alla soluzione !

    ha scritto il 

  • 3

    Era una vita che non leggevo un giallo di Agatha Christie, e con Poirot (sempre formidable !).
    Questo è stato scritto 80 anni fa, ma non ha niente da invidiare ai polizieschi di oggi.
    Vale sempre la p ...continua

    Era una vita che non leggevo un giallo di Agatha Christie, e con Poirot (sempre formidable !).
    Questo è stato scritto 80 anni fa, ma non ha niente da invidiare ai polizieschi di oggi.
    Vale sempre la pena leggere la Christie, fidatevi..

    ha scritto il