Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Demon's Trilogy 2

Di

Editore: Harlequin Mondadori

4.3
(25)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 800 | Formato: Paperback

Isbn-10: 1722067004 | Isbn-13: 9781722067007 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Romance , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Demon's Trilogy 2?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
I guerrieri avevano scatenato il male per vendicare il loro orgoglio ferito, e ora erano costretti a ospitarlo dentro di sé. Così erano nati i Signori degli Inferi.

Millenni prima, Sabin, Aeron e Gideon avevano aiutato i loro amici guerrieri ad aprire il Vaso di Pandora, un tragico errore che gli dei avevano punito obbligando ciascuno di loro a custodire dentro di sé un demone. A Sabin era toccato quello del dubbio, che insinuava sospetti e insicurezze in tutti coloro che incontrava, guastando ogni relazione. Aeron doveva vedersela con Ira e con l'insaziabile sete di sangue che instillava in lui. E a Gideon, posseduto da Menzogna, non era andata meglio, visto che non poteva dire la verità senza patire atroci sofferenze. Ma proprio quando sono certi di essere condannati a un'eternità di solitudine, ecco che il destino fa balenare davanti ai loro occhi una speranza, mettendo sulla loro strada Gwen, una seducente Arpia, Olivia, un angelo provocante, e Scarlet, la bellissima custode del demone degli Incubi. E per i guerrieri si profila all'orizzonte una sfida a dir poco imprevedibile: quella contro le conseguenze di un travolgente colpo di fulmine.

Ordina per
  • 4

    4 e 1/2

    Come i precedenti capitoli di questa serie mi è piaciuto molto. Ogni storia era diversa dalla precedente ma sempre collegata tra loro e questo mi è piaciuto molto dato che ha fatto si che non si perda mai la certezza della presenza degli altri protagonisti che avranno un libro loro più avanti. de ...continua

    Come i precedenti capitoli di questa serie mi è piaciuto molto. Ogni storia era diversa dalla precedente ma sempre collegata tra loro e questo mi è piaciuto molto dato che ha fatto si che non si perda mai la certezza della presenza degli altri protagonisti che avranno un libro loro più avanti. dei tre mi è piaciuto molto il primo quello del Demone del Dubbio Sabin ma anche quello di Aeron, demone dell'Ira, e di Gideon, Demone della Menzogna, mi sono piaciuti anche se un po' meno. Nel complesso un eccellente libro degno di questa splendida serie spero di riuscire presto a mettermi a paro con questa saga meravigliosa.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    DEMON'S LOVE:
    Mi è piaciuto da morire. Credo che sia il mio preferito, ha un non sò chè che... mi ha appassionato tantissimo e l'accoppiata Sabin/Gwen è fantastica.

    DEMON'S ANGEL:
    Mi è piaciuto tantissimo, devo dire che il rapporto tra Olivia e Aeron è costruito in modo belliss ...continua

    DEMON'S LOVE:
    Mi è piaciuto da morire. Credo che sia il mio preferito, ha un non sò chè che... mi ha appassionato tantissimo e l'accoppiata Sabin/Gwen è fantastica.

    DEMON'S ANGEL:
    Mi è piaciuto tantissimo, devo dire che il rapporto tra Olivia e Aeron è costruito in modo bellissimo. Legione le prime volte della sua comparsa, nel libro precedente, mi era simpatica, ora mi sta letteralmente simpatica. Letto tutto d’un fiato nonostante la scomoda posizione di seduta davanti al computer.

    DEMON'S PASSION:
    Devo dire che mi ci è voluto un po’ per abituarmi al linguaggio di Gideon, il dover tradurre mi ha messo in difficoltà. La storia della coppia è appassionante e piena di colpi di scena. Il fatto che i due demoni dei protagonisti avessero avuto una tresca nel vaso di Pandora mi ha lasciato letteralmente spazzata; sorpresa totale nella scoperta che il demone della Menzogna era una femmina e quello degli Incubi un maschio (credevo il contrario).

    ha scritto il