Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Desayuno en Tiffany's

By Truman Capote

(184)

| Mass Market Paperback | 9788433920171

Like Desayuno en Tiffany's ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Holly Golightly, la protagonista de Desayuno en Tiffany's, es quizá el más seductor personaje creado por este maestro de seducción que fue Truman Capote. Atractiva sin ser guapa, tras rechazar una carrera de actriz en Hollywood, Holly se convierte en Continue

Holly Golightly, la protagonista de Desayuno en Tiffany's, es quizá el más seductor personaje creado por este maestro de seducción que fue Truman Capote. Atractiva sin ser guapa, tras rechazar una carrera de actriz en Hollywood, Holly se convierte en una estrella del Nueva York más sofisticado; bebiendo cócteles y rompiendo corazones, parece ganarse la vida pidiendo suelto para sus expediciones al tocador en los restaurantes y clubs de moda, y vive rodeada de tipos disparatados, desde un mafioso que cumple condena en Sing Sing y al que visita semanalmente, hasta un millonario caprichoso de afinidades nazis, pasando por un viejo barman secretamente enamorado de ella. Mezcla de picardía e inocencia, de astucia y autenticidad, Holly vive en la provisionalidad permanente, sin pasado, no queriendo pertenecera nada ni a nadie, sintiéndose desterrada en todas partes pese al glamour que la rodea, y soñando siempre en ese paraíso que para ella es Tiffany's, la famosa joyería neoyorquina. Desayuno en Tiffany's es una extraordinaria novela corta que, por sí sola, bastaría para consagrar a un autor

619 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Non avevo mai visto il film, e non sapevo cosa aspettarmi, da questo libro.
    Di certo non la storia di una ragazzina divenuta donna in una infanzia cristallizzata, forzatamente ingenua e romantica ( "una montatura", la definisce il personaggio di Berm ...(continue)

    Non avevo mai visto il film, e non sapevo cosa aspettarmi, da questo libro.
    Di certo non la storia di una ragazzina divenuta donna in una infanzia cristallizzata, forzatamente ingenua e romantica ( "una montatura", la definisce il personaggio di Berman, ma una montatura alla quale Holly ha finito per credere).
    Probabilmente per difendersi dai ricordi di una infanzia che immaginiamo di abusi e da una giovinezza sostanzialmente poco diversa (l'amato fratello Fred è stato il solo uomo a permetterle "semplicemente di dormire"), Lulamae/Holiday/Holly crea e vive in un mondo tutto particolare, fatto di begli abiti, disordine, grandi alberi di Natale a giugno, dove un capo della mafia è un simpatico vecchietto ed ogni giorno è festa.
    In realtà la ragazza è alla continua ricerca di un proprio posto, un luogo dove potrà finalmente possedere qualcosa di suo, sentirsi a casa, sentirsi amata.
    Holly è brillante, solare, ma anche molto triste e sola, pare non voler appartenere a nessuno, eppure cerca un uomo che la faccia sentire al sicuro, e che forse, finalmente, potrà farla entrare in quel negozio di cui guarda solo le vetrine, facendo colazione, quelle mattine in cui la depressione non permette che la si ignori.
    Intensa una delle scene finali, con Holly che corre per ritrovare il suo gatto, l'unico affetto -dopo quello del fratello- che le fosse mai davvero appartenuto...

    http://iltesorodicarta.blogspot.it/

    Is this helpful?

    Carmen said on Aug 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bellissimo....è molto semplice,ma credo che potrebbe diventare uno dei miei libri preferiti... =D

    Is this helpful?

    Arda <3 said on Aug 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La storia prende inizio dal ritrovamento, da parte del barista Joe (innamorato di Holly), di una strana foto che ritrae una statua africana dalle fattezze della ragazza. Da qui si dipana un lungo flashback nel quale l'autore ricorda gli anni preceden ...(continue)

    La storia prende inizio dal ritrovamento, da parte del barista Joe (innamorato di Holly), di una strana foto che ritrae una statua africana dalle fattezze della ragazza. Da qui si dipana un lungo flashback nel quale l'autore ricorda gli anni precedenti, quando conobbe Holly, sua vicina di appartamento nell'Upper East Side di New York...

    Questo romanzo breve mi ha conquistata immediatamente facendomelo preferire al film, sebbene mi sia piaciuto molto anche quello.
    Truman Capote riesce a descrivere magistralmente Holly con solo due parole che immagina impresse sul suo biglietto da visita: "Holly Golightly .. in transito". E' infatti una ragazza che cerca il suo posto nel mondo, ma non un posto qualsiasi, ne cerca uno tutto suo, che la faccia sentire bene, al sicuro, ma soprattutto accolta, sensazione che prova solamente entrando da Tiffany.
    E' una ragazza con un'infanzia difficile, orfana, sposata poco più che bambina ad un uomo anziano, ha una vita sregolata, fatta di eccessi, di relazioni superficiali nelle quali dà ma non riceve nulla in cambio, si lascia coinvolgere con ingenuità disarmante in loschi affari andando a trovare nel carcere di Sing Sing un gangster mafioso per il quale fa da tramite con il complice fuori portando messaggi in codice che la faranno arrestare. Sarebbe un personaggio poco simpatico e negativo, se non fosse addolcito da commoventi crepe di profondo dolore che saltuariamente si aprono nella maschera frivola che Holly indossa continuamente e che porterebbe il lettore a pensare che ogni evento le scivoli addosso senza lasciare traccia.
    Il film, rispetto al libro, è molto edulcorato, e ci sono state omissioni e modifiche che ne hanno fatto un film romantico snaturandone così il senso.
    In ogni pagina del libro, invece, si respira il rimpianto e l'amore profondo del narratore per uno "spirito libero perennemente in transito" e l'amarezza di una personalità fragile e sfuggente che inganna sé stessa vedendo nelle persone che incontra ciò che le manca: un padre buono nell'ex-marito, un vecchietto solo nel gangster, il fratello Fred nel narratore, la sicurezza di Tiffany nel quasi-marito Josè.
    A tutto questo però dando il viso e soprattutto gli occhi di una grande Audry

    Is this helpful?

    Alisea said on Jul 27, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un librino insipido e tradotto male.

    Is this helpful?

    Ale Q said on Jul 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Colazione da Tiffany

    Impossibile non immaginarsi la splendida Audrey nei panni di Holly Golightly. Divertente, ben scritto. Una piccola perla.

    Is this helpful?

    Paloma said on Jul 25, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Groups with this in collection

Margin notes of this book