Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Desiderio

Di

Editore: Mondadori

1.8
(10)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8804601191 | Isbn-13: 9788804601197 | Data di pubblicazione: 

Ti piace Desiderio?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    In realtà questo più che un romanzo è, per così dire, un meta-romanzo; o meglio, una cornice ad altri documenti narrativi. Abbiamo infatti a che fare con un autore di successo (peraltro anonimo; Ricardo Belnome è uno pseudonimo) che, in quel di Parigi, decide di proporre al suo editore la pubblic ...continua

    In realtà questo più che un romanzo è, per così dire, un meta-romanzo; o meglio, una cornice ad altri documenti narrativi. Abbiamo infatti a che fare con un autore di successo (peraltro anonimo; Ricardo Belnome è uno pseudonimo) che, in quel di Parigi, decide di proporre al suo editore la pubblicazione di un romanzo erotico che deve ancora scrivere. Il progetto viene accettato con entusiasmo, e l'autore si munisce di tutta una serie di classici dell'erotismo e della letteratura licenziosa e libertina per documentarsi, ma, manco a dirlo, cade quasi subito in crisi d'ispirazione. Di fatto il romanzo - molto leggero e volutamente privo di qualsiasi intreccio, comunque scritto bene e con proprietà di linguaggio - non è altro che la cornice ad ampi stralci di questi classici dell'erotismo, di scuola europea, araba o dell'Estremo Oriente, e la reminiscenza delle trascorse avventure di letto dell'ineffabile autore. Che Alla fine si sbloccherà grazie al determinante contributo della giovane segretaria della casa editrice, che si farà carico non solo del ruolo di musa carnale, ma anche di quello di redattrice materiale dell'opera.

    Nella storia-cornice c'è un erotismo molto leggero e calligrafico, ma non sgradevole. I classici riportati sono invece decisamente più espliciti. Sebbene ne abbia sempre sentito parlare, non avevo mai avuto occasione di leggerli, anche perché temevo che prenderli in mano mi avrebbe qualificato, agli occhi del mio io, per quello che cerco in tutti i modi di non essere, un raffinato erotomane, e non per quello che sono e voglio essere (e come mi ha definito recentemente un'anobiana), un ossessivo del sesso. ;-) L'operazione di questo autore, che colgo l'occasione di ringraziare pubblicamente, è stata una bella manovra di contrabbando alle spalle della mia coscienza.

    ha scritto il 

  • 1

    Desiderio di cosa?

    L'autore, sempre che di uomo si tratti essendo Ricardo Belnome, un nome de plume, ha copiato pedissequemente brani tratti da De Sade, Kamasutra, ecc. Quello che rimane di suo è l'elenco di tentativi di scrivere di eros, ma poi non sarà nemmeno lui a farlo.
    La mia ricerca di un libro erotico ...continua

    L'autore, sempre che di uomo si tratti essendo Ricardo Belnome, un nome de plume, ha copiato pedissequemente brani tratti da De Sade, Kamasutra, ecc. Quello che rimane di suo è l'elenco di tentativi di scrivere di eros, ma poi non sarà nemmeno lui a farlo.
    La mia ricerca di un libro erotico che meriti veramente sta fallendo miserevolmente.

    ha scritto il